Ferrari: ecco lo stickering della SF16-H

condivisioni
commenti
Ferrari: ecco lo stickering della SF16-H
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
20 feb 2016, 08:36

In soli due minuti di video ecco la genesi della livrea della SF16-H, con l'applicazione di tutti gli adesivi degli sponsor.

Ferrari SF16-H, dettaglio
Ferrari SF16-H, dettaglio
Ferrari SF16-H, dettaglio
Ferrari SF16-H, dettaglio
Sebastian Vettel, Ferrari, Kimi Raikkonen, Ferrari and Maurizio Arrivabene, Team Principal Ferrari
Ferrari SF16-H, dettaglio
Ferrari SF16-H, dettaglio
Ferrari SF16-H, dettaglio
Ferrari SF16-H
Ferrari SF16-H
Ferrari SF16-H

In occasione delle presentazioni Ferrari, tutti gli anni la Casa del Cavallino Rampante pubblica l'interessante video dello stickering della vettura.

Anche per la SF16-H da Maranello sono arrivate le immagini della... genesi della livrea, completa di tutti gli sponsor e partner che porteranno in giro per il mondo le vetture di Kimi Räikkönen e Sebastian Vettel.

Quest'anno sulla rossa appaiono tre novità: la prima è il nuovo sponsor Singha, la birra indiana prodotta da Gautam Singhania (grande protagonista nel Ferrari Challenge e vincitore in occasione delle Finali Mondiali 2015), il cui logo appare sulla paratia a lato delle pance, mentre la seconda è il fornitore ufficiale XCDS, azienda che si occupa di informatica, il cui logo è stato posto nella parte inferiore della zona "coca cola".

E' stato invece spostato sulla punta del musetto la messicana Telcel, che nel 2015 era sull'ala posteriore, con OMR che ora appare anche sull'ala anteriore.

La nuova colorazione mette in risalto il main sponsor Santander sulla paratia laterale dell'ala anteriore, ora dipinta di bianco. La bandiera dell'Italia è molto più presente sulla SF16-H rispetto alle precedenti F1 di Maranello; il tricolore si trova sull'ala anteriore nella parte bassa laterale, così come sul deviatore di flusso davanti alle pance, sul roll-bar e sulla punta del musetto, a "fasciare" il Cavallino Rampante.

La conchiglia della Shell, oltre al solito posto sulla pancia laterale, ha trovato spazio anche sull'airscope, nel punto in cui compariva il logo della Puma fino allo scorso anno.

Invariate, invece, le posizioni dei loghi Kaspersky Lab, Weichai Power, UPS, TNT, Claro, Mahle, Hublot, Pirelli e Alfa Romeo, così come quelli dei fornitori ufficiali (Infor, SKF, Magneti Marelli, NGK e Brembo), sempre posti sullo sfondo nero alla base delle fiancate.

In due soli minuti di video possiamo apprezzare il lavoro dei tecnici in laboratorio, impegnati sulla produzione e nell'applicazione degli adesivi sotto gli sguardi divertiti dei piloti Räikkönen e Vettel, e del team principal Maurizio Arrivabene.

Prossimo Articolo
Gutierrez è anche il terzo pilota della Ferrari

Articolo precedente

Gutierrez è anche il terzo pilota della Ferrari

Prossimo Articolo

Red Bull ufficializza la line up piloti per il primo test di Barcellona

Red Bull ufficializza la line up piloti per il primo test di Barcellona
Carica commenti