F1, Sakhir, Libere 1: Russell si presenta e fa scintille!

Al debutto sulla Mercedes di Lewis Hamilton, asssente per aver contratto il COVID, George ha preso subito le misure della W11 risultando il più veloce nella prima sessione delle prove libere del GP di Sakhir che si disputa sull'anello esterno. Russell ha preceduto le Red Bull di Verstappen e Albon, mentre Bottas è solo quarto a tre decimi. La Ferrari non brilla con Vettel ottavo e Leclerc decimo. Positivo il debutto di Fittipaldi che è stato davanti ad Aitken.

F1, Sakhir, Libere 1: Russell si presenta e fa scintille!

George Russell non ha impiegato molto a prendere le misure della Mercedes W11 di Lewis Hamilton. L'inglese della Williams, che è stato chiamato a sostituire il sette volte campione del mondo nel GP di Sakhir, è stato il più veloce nella prima sessione di prove libere dando un saggio delle sue qualità.

Russell ha girato a lungo per prendere confidenza con la freccia nera nell'anacronistico circuito esterno del Bahrain: il britannico con 54"546 sigla il tempo più corto nella storia della F1, mettendosi subito alla ribalta del paddock come un giovane che ha poco da imparare nel giro secco.

George voleva impressionare nell'approccio con la squadra campione del mondo e non ha affatto deluso le aspettative: non ha commesso il minimo errore prima di trovare un giro pulito. Non ha impressionato solo nella tornata secca, ma ha macinato il giusto passo anche nel long run sebbene abbia ancora delle difficoltà all'interno dell'abitacolo a causa della statura nettamente superiore a quella di Lewis.

Russell ha preceduto le due Red Bull di Max Verstappen e Alexander Albon. L'olandese con 54"722 è arrivato a 176 millesimi dalla vetta, mentre l'anglo thailandese è arrivato a 89 millesimi dal suo capitano. Alexander ha commesso un errore finendo in un testacoda senza conseguenze: sta lottando con i denti per assicurarsi il sedile del prossimo anno e non fare posto a Nico Hulkenberg.

Valtteri Bottas ha mostrato un certo nervosismo quando Russell si è portato in vetta alla tabella dei tempi, ma il finlandese ha svolto un lavoro più finalizzato alla gara: il finlandese è solo quarto con 54"868 a tre decimi dal nuovo compagno di squadra.

Molto positive anche le AlphaTauri capaci di insediarsi al quinto posto con Daniil Kvyat e al sesto con Pierre Gasly. Il francese ha dovuto fare i conti con uno specchietto retrovisore che ha cominciato a vibrare per la rottura di un supporto e il transalpino è dovuto rientrare ai box tenendo il retrovisore con una mano.

Settima piazza per Esteban Ocon con la Renault davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel staccata dalla testa di oltre sette decimi: tanta roba su una pista veloce che è lunga poco più di quella di Monte Carlo.

La nona piazza è di Daniel Ricciardo con la seconda R.S.20, mentre Charles Leclerc chiude la top 10 distanziato di nove decimi dalla vetta e due dal compagno di squadra tedesco.

Le due Racing Point seguono con Lance Stroll di poco davanti a Sergio Perez, mentre non hanno impressionato le McLaren, 13esima con Carlos Sainz, mentre Lando Norris non è andato oltre la 16esima piazza.

Kimi Raikkonen è 14esimo con l'Alfa Romeo: il finlandese precede Antonio Giovinazzi. Se la sono cavata anche gli altri due debuttanti: Pietro Fittipaldi al primo GP con la Haas è 19esimo a 9 decimi da Kevin Magnussen, di poco davanti a Jake Aitken alla prima uscita sulla Williams di Russell.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 United Kingdom George Russell Mercedes 49 54.546     233.835
2 Netherlands Max Verstappen Red Bull 29 54.722 0.176 0.176 233.083
3 Thailand Alexander Albon Red Bull 18 54.811 0.265 0.089 232.705
4 Finland Valtteri Bottas Mercedes 44 54.868 0.322 0.057 232.463
5 Russian Federation Daniil Kvyat AlphaTauri 40 55.011 0.465 0.143 231.859
6 France Pierre Gasly AlphaTauri 37 55.166 0.620 0.155 231.207
7 France Esteban Ocon Renault 49 55.273 0.727 0.107 230.760
8 Germany Sebastian Vettel Ferrari 40 55.281 0.735 0.008 230.726
9 Australia Daniel Ricciardo Renault 39 55.379 0.833 0.098 230.318
10 Monaco Charles Leclerc Ferrari 35 55.449 0.903 0.070 230.027
11 Canada Lance Stroll Racing Point 41 55.558 1.012 0.109 229.576
12 Mexico Sergio Perez Racing Point 33 55.716 1.170 0.158 228.925
13 Spain Carlos Sainz Jr. McLaren 41 55.757 1.211 0.041 228.756
14 Finland Kimi Raikkonen Alfa Romeo 32 55.783 1.237 0.026 228.650
15 Italy Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 35 55.858 1.312 0.075 228.343
16 United Kingdom Lando Norris McLaren 47 56.078 1.532 0.220 227.447
17 Denmark Kevin Magnussen Haas 37 56.130 1.584 0.052 227.236
18 Canada Nicholas Latifi Williams 48 56.764 2.218 0.634 224.698
19 Brazil Pietro Fittipaldi Haas 24 57.077 2.531 0.313 223.466
20 United Kingdom Jack Aitken Williams 33 57.187 2.641 0.110 223.036
condivisioni
commenti
Grosjean, il racconto della fuga dal fuoco
Articolo precedente

Grosjean, il racconto della fuga dal fuoco

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Libere 2

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Libere 2
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021