Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
19 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
62 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
75 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
79 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
97 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
110 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
138 giorni
05 set
Gara in
145 giorni
12 set
Gara in
152 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
166 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
180 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
195 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
202 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
243 giorni

F1, Mugello, FP3: Bottas di un soffio su Verstappen

Verstappen si mette a cuneo fra le due Mercedes nella terza sessione di prove libere del GP di Toscana al Mugello. Il più veloce è stato Bottas che ha siglato il nuovo record della pista, ma Max è ad appena 17 millesimi, mentre Hamilton è terzo a 83 millesimi. Quarto è Stroll con la Racing Point davanti a Gasly con l'AlphaTauri. Leclerc è settimo con la Ferrari a un secondo. Vettel è solo 18esimo con l'altra SF1000.

F1, Mugello, FP3: Bottas di un soffio su Verstappen

Max Verstappen è una spina fra le due Mercedes. L'olandese si è messo a far da cuneo con la sua Red Bull fra le frecce nere, candidandosi come uno sfidante molto credibile di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton al Mugello nelle qualifiche del GP di Toscana.

Il finlandese è stato il più veloce con le gomme Soft con il tempo di 1'16"530 che è il nuovo record della pista della Ferrari, ma Valtteri non ha di che stare tranquillo perché Max Verstappen con la RB16 è arrivato ad appena 17 millesimi di secondo a parità di gomme, dopo aver saggiato anche le Medie che, molto probabilmente, saranno utilizzate per superare la Q2 e con le quali potrà partire in gara.

Lewis Hamilton è "solo" terzo ma a 83 millesimi dal compagno di squadra. Un niente, che testimonia come nella seconda gara italiana i distacchi siano ridotti al minimo. L'esa-campione si è tenuto qualcosa nel taschino per la pole?

In evidenza le Racing Point: Lance Stroll con la RP20 più evoluta è quarto in 1'17"112: il canadese è a mezzo secondo dalla W11 di Bottas e ha rifilato tre decimi al "cacciato" Sergio Perez che gira con la monoposto in versione standard e si attesta al sesto posto. In mezzo alle Mercedes rosa si è infilato Pierre Gasly: il vincitore di Monza con l'AlphaTauri ha trovato la zampata per portarsi al quinto posto dopo un lungo alla Scarperia che lo ha mandato per prati. La AT01 non ha patito e con le Soft ha mostrato una buona competitività.

La prima Ferrari è settima con Charles Leclerc: il monegasco con 1'17"488 è a un secondo da Bottas. Niente di nuovo per la squadra del Cavallino che può ambire alla Q3 e poco di più con un pilota, visto che Sebastian Vettel è solo 18esimo a sei decimi dal più giovane compagno di squadra.

La SF1000 può solo fregiarsi del nuovo colore amaranto che festeggia il 1000esimo GP della Scuderia, ma non sembra in grado di regalare delle soddisfazioni ai tifosi sulle tribune.

Alexander Albon è ottavo con la seconda Red Bull: l'anglo thailandese lascia un secondo a Verstappen, mentre Helmut Marko gli ha chiesto di ridurreil margine a soli tre decimi, mettendogli molta pressione. Sono i primi segnali di un giubilamento?

Albon, infatti, deve fare i conti anche con Danill Kvyat che è a meno di un decimo con l'AlphaTauri. Il russo è nono con Romain Grosjean decimo con la Haas. Il francese ha centrato un buon tempo dopo una inutile intimidazione ad Antonio Giovinazzi fuori traiettoria al Correntaio.

Esteban Ocon è 11esimo con la migliore Renault mentre Daniel Ricciardo è solo 17esimo con la R.S.20 un po' dispersa. Carlos Sainz è 12esimo con la McLaren non particolarmente a suo agio sui curvoni toscani: lo spagnolo si è lamentato del power steering. Male Lando Norris 19esimo: l'inglese non ha cancellato il botto alla Poggio Secco di ieri.

L'Alfa Romeo si difende con Giovinazzi 12esimo davanti a Kimi Raikkonen di 31 millesimi, mentre Kevin Magnussen è 15esimo con l'altra Haas.

Bene Nicolas Latifi 16esimo con la Williams. Non ha tempi George Russell costretto ai box per un problema al brake by wire: non ha tempi e chiude la lista del turno.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 Finland Valtteri Bottas Mercedes 17 1'16.530     246.726
2 Netherlands Max Verstappen Red Bull 10 1'16.547 0.017 0.017 246.671
3 United Kingdom Lewis Hamilton Mercedes 14 1'16.613 0.083 0.066 246.459
4 Canada Lance Stroll Racing Point 10 1'17.112 0.582 0.499 244.864
5 France Pierre Gasly AlphaTauri 14 1'17.226 0.696 0.114 244.503
6 Mexico Sergio Perez Racing Point 14 1'17.341 0.811 0.115 244.139
7 Monaco Charles Leclerc Ferrari 15 1'17.488 0.958 0.147 243.676
8 Thailand Alexander Albon Red Bull 11 1'17.538 1.008 0.050 243.519
9 Russian Federation Daniil Kvyat AlphaTauri 17 1'17.627 1.097 0.089 243.240
10 France Romain Grosjean Haas 19 1'17.635 1.105 0.008 243.215
11 France Esteban Ocon Renault 13 1'17.746 1.216 0.111 242.867
12 Spain Carlos Sainz Jr. McLaren 19 1'17.768 1.238 0.022 242.799
13 Italy Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 15 1'17.812 1.282 0.044 242.661
14 Finland Kimi Raikkonen Alfa Romeo 17 1'17.843 1.313 0.031 242.565
15 Denmark Kevin Magnussen Haas 17 1'18.039 1.509 0.196 241.955
16 Canada Nicholas Latifi Williams 16 1'18.072 1.542 0.033 241.853
17 Australia Daniel Ricciardo Renault 12 1'18.142 1.612 0.070 241.637
18 Germany Sebastian Vettel Ferrari 15 1'18.186 1.656 0.044 241.501
19 United Kingdom Lando Norris McLaren 19 1'18.826 2.296 0.640 239.540
20 United Kingdom George Russell Williams 1        

 

 

condivisioni
commenti
Racing Point: nuove brake duct in stile Mercedes W11

Articolo precedente

Racing Point: nuove brake duct in stile Mercedes W11

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Toscana Ferrari 1000: Qualifiche

LIVE Formula 1, Gran Premio di Toscana Ferrari 1000: Qualifiche
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP Toscana Ferrari 1000
Sotto-evento FP3
Location Mugello
Team Ferrari , Red Bull Racing , Mercedes
Autore Franco Nugnes
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Formula 1
11 apr 2021
Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021
Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali Prime

Jacques Villeneuve, cinquant'anni...mondiali

Il 9 aprile del 1971 nasce Jacques Villeneuve, Campione del Mondo di Formula 1 1997. Andiamo a rivivere i suoi primi due anni nella massima serie, quelli che lo hanno accompagnato ad entrare nell'elenco delle leggende del Motorsport...

Formula 1
9 apr 2021
Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12 Prime

Basso Rake: come i regolamenti hanno "penalizzato" la W12

Andiamo a scoprire ed analizzare come le modifiche regolamentari al fondo ed al pavimento delle monoposto abbiano influito negativamente sulle performance della Mercedes W12, nonostante la vettura abbia vinto con Lewis Hamilton la gara di apertura in Bahrain

Formula 1
8 apr 2021
Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo? Prime

Mercedes: il basso rake non funziona o è questione di... fondo?

La squadra campione del mondo ha vinto con Hamilton il primo GP 2021, ma è indubbio che la W12 non ha dato l'impressione di essere stata la monoposto più competitiva in Bahrain. Anche l'Aston Martin è parsa sotto tono dopo il cambio delle norme aerodinamiche: i tecnici hanno parlato di particolari difficoltà con l'assetto Rake, mentre la sensazione è che i problemi stiano altrove.

Formula 1
7 apr 2021
Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione” Prime

Ceccarelli: “Quando i piloti di F1 non curavano la preparazione”

Torna la rubrica del mercoledì mattina di Motorsport.com. In compagnia del Direttore Franco Nugnes e del Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo a conoscere i segreti dietro la preparazione atletica richiesta a ciascun pilota di Formula 1

Formula 1
7 apr 2021