Mekies: "Il rapporto fra Carlos e Charles è partito bene"

Il Racing Director francese, che in alcuni appuntamenti dirigerà la squadra Ferrari in pista perché BInotto resterà in factory, è fiducioso che la Scuderia possa aver imparato la lezione dello scorso anno. La SF21 sembra un netto passo avantie e i due piloti hanno iniziato il lavoro collaborando fattivamente.

Mekies: "Il rapporto fra Carlos e Charles è partito bene"

La presenza di Laurent Mekies nelle posizioni di vertice dell’organigramma della Ferrari non è una novità. Ma per il quarantatreenne ingegnere francese la stagione 2021 sarà ancora più carica di responsabilità, con diversi weekend di gara in cui sarà il responsabile in pista del Cavallino.

Nella sua veste di Racing Director, Mekies ha commentato la vigilia di una stagione cruciale per la squadra Ferrari, identificando egli stesso il ruolo che avrà il 2021 per confermare un cambio di rotta rispetto allo scorso Mondiale.

“La stagione 2021 parte dalle lezioni che abbiamo imparato dal 2020 – ha chiarito Mekies – che si è confermato incredibilmente difficile. L’anno sorso ci ha messo alla prova, sia in fabbrica che in pista, ma abbiamo cercato di imparare dai nostri errori, e abbiamo cercato di migliorare le aree in cui semplicemente non siamo stati abbastanza forti".

"Naturalmente, nel contesto dei regolamenti tecnici congelati e dei nuovi regolamenti finanziari, sappiamo che c’è un limite alla velocità con cui possiamo cambiare le cose, ma tuttavia abbiamo cercato di ricostruire metodicamente la nostra strada per tornare nella zona più competitiva della griglia”.

Mekies ha spiegato che al di là di quelli che saranno gli obiettivi perseguibili con la nuova SF21, sarà importante riuscire a sfruttare tutto il potenziale della monoposto:

“Come squadra, cercheremo di estrarre il massimo dal potenziale della nuova macchina, quasi a prescindere da ciò che sarà il livello assoluto di competitività della vettura. Il nostro obiettivo è di fare il massimo nei weekend di gara, e di offrire il giusto feedback alla fabbrica, operando come una squadra unita e solida”.

Un passaggio importante, che non potrà prescindere dalla nuova coppia di piloti Leclerc-Sainz, una delle novità di spicco del 2021 del Cavallino.

“La fase iniziale del rapporto tra Carlos e Charles sta funzionando molto bene – ha chiarito Mekies - in realtà stanno già lavorando come compagni di squadra, quando sono al simulatore fanno i briefing insieme, quando parlano con gli ingegneri condividono le informazioni, tutto come se fossero già in pista".

"Naturalmente è facile essere in buoni rapporti durante i mesi invernali, ma penso che entrambi apprezzino genuinamente l’input l’uno dell’altro e l’approccio della squadra, diciamo che può essere considerato un buon inizio per la stagione. In definitiva, i due piloti sono una parte determinante della squadra, il loro entusiasmo, la loro complicità e la loro energia saranno fondamentali per rendere il 2021 un passo decisivo nella costruzione di un futuro migliore per il nostro team”.

condivisioni
commenti
Elkann: "Il 2020 non è dimenticato. Anzi, ci ha resi più forti"

Articolo precedente

Elkann: "Il 2020 non è dimenticato. Anzi, ci ha resi più forti"

Prossimo Articolo

Ferrari SF21: scelte coraggiose per guardare di nuovo in alto

Ferrari SF21: scelte coraggiose per guardare di nuovo in alto
Carica commenti
Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede" Prime

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede"

La Formula 1 arriva in Francia, sul tracciato del Paul Ricard. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano con la lente d'ingrandimento i primi e nuovi dettagli tecnici presenti sulle monoposto.

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1 Prime

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1

Lo spagnolo ha parlato con Motorsport.com del suo ritorno in Formula 1, smentendo le critiche che lo hanno accompagnato negli ultimi appuntamenti e puntando con decisioni ad un futuro di successi grazie anche alla rivoluzione regolamentare.

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door" Prime

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Mara Sangiorgio, giornalista e pit reporter per la Formula 1 di Sky Sport. Una grande passione per la scrittura che l'accompagna sin da quando era solo una bambina, la conduce alle porte degli studi giornalistici. Dall'Italia a New York, Mara muove i primi passi dentro il mondo dei suoi sogni. Mai avrebbe pensato di raccontare lo sport, fino a quando...

Formula 1
17 giu 2021
Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri” Prime

Ceccarelli: “Dal Ricard monitoro anche meccanici e ingegneri”

Torna l'appuntamento fisso della rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano dell'imminente Gran Premio di Francia di Formula 1, dove il medico andrà a monitorare una nuova serie di parametri non solo dei piloti

Formula 1
16 giu 2021
F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti Prime

F1: il peso eccessivo, un problema con cui fare i conti

Le monoposto di Formula 1 sono diventate troppo grosse e pesanti e questo si è visto non solo a Monaco, circuito ormai troppo stretto per le moderne monoposto, ma anche a Baku dove i problemi alla gomme sono derivati anche dagli enormi sforzi richiesti alle gomme.

Formula 1
15 giu 2021
F1 2021: si scaldano i motori... via Play Station Prime

F1 2021: si scaldano i motori... via Play Station

Andiamo a dare uno sguardo da vicino alle prime immagini in-game di F1 2021, nuovo videogame ufficiale della Formula 1 ambientato in questa stagione

Formula 1
15 giu 2021
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

Formula 1
14 giu 2021
F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Formula 1
14 giu 2021