Il crono di Bottas con bandiera rossa è valido? Sì, ecco perché!

condivisioni
commenti
Il crono di Bottas con bandiera rossa è valido? Sì, ecco perché!
Di:
8 set 2019, 07:21

Un piccolo ritardo tra l'esposizione delle bandiere e la registrazione nel sistema di cronometraggio della sospensione ha fatto sì che il crono ottenuto dal finlandese della Mercedes fosse ritenuto buono.

A volte i regolamenti sono strani. A volte quelli di Formula 1 ancora di più! Il crono ottenuto nella Q3 di Qualifica a Monza da Valtteri Bottas è stato considerato valido dai commissari sportivi nonostante fosse stata esposta la bandiera rossa.

Come è possibile ciò? Facciamo chiarezza sull'accaduto: il finlandese stava completando il suo tentativo di assalto alla pole position nella terza manche, quando alla "Parabolica" l'Alfa Romeo del suo connazionale Kimi Räikkönen è andata a muro.

Determinato il pericolo e la necessità di recuperare la monoposto di "Iceman", è stata esposta la bandiera rossa, mentre diversi altri concorrenti dovevano ancora completare la tornata cronometrata.

 

Uno di questi era appunto Bottas, che dalle immagini onboard si vede transitare poco prima di oltrepassare il traguardo vicino ad un pannello luminoso lampeggiante a bordo pista a segnalare la sospensione della sessione. La Mercedes ha anche avvisato prontamente il suo pilota tramite il messaggio radio e quello che appare sullo schermo del volante, tant'è che inizialmente è stato dato "senza tempo".

Alcuni istanti dopo, però, Bottas si è visto confermare l'1'19"354, ossia la terza prestazione assoluta, rimasta tale nel marasma dell'ultimo tentativo.

Secondo le informazioni raccolte da Motorsport.com, in realtà il crono siglato dal 30enne di Nastola è valido perché considerato ottenuto... in tempo!

Leggi anche:

In pratica, fa fede quando il cronometraggio ufficiale della FIA registra la bandiera rossa - quindi la sospensione delle prove - ma essendoci stato un lieve ritardo fra l'esposizione delle bandiere in pista e il sistema, ecco che il giro di Bottas è stato considerato valido, seppur la Mercedes #77 non avesse ancora tagliato il traguardo.

"Quando ho visto le bandiere gialle per l'uscita di Kimi ho leggermente alzato il piede, come solito fare, e questo mi è costato la pole position - aveva commentato al termine della qualifica Valtteri - Scoccia parecchio quando sai di potercela fare, oggi sento che abbiamo perso una occasione".

Informazioni aggiuntive di Scott Mitchell

Scorrimento
Lista

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
1/23

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
2/23

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
3/23

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
4/23

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
5/23

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
6/23

Foto di: Paolo Belletti

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
7/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
8/23

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
9/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
10/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
11/23

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
12/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Polesitter Charles Leclerc, Ferrari SF90, secondo classificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, terzo classificato Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Polesitter Charles Leclerc, Ferrari SF90, secondo classificato Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, terzo classificato Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1
13/23

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
14/23

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 and Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 and Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
15/23

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Alex Albon, Red Bull RB15, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, esce dai box

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Alex Albon, Red Bull RB15, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, esce dai box
16/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pole man Charles Leclerc, Ferrari, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, sulla griglia dopo le qualifiche

Pole man Charles Leclerc, Ferrari, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, sulla griglia dopo le qualifiche
17/23

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Pole Sitter Charles Leclerc, Ferrari e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 al Parc Ferme

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Pole Sitter Charles Leclerc, Ferrari e Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 al Parc Ferme
18/23

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
19/23

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
20/23

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
21/23

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
22/23

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
23/23

Foto di: Alessio Morgese / Luca Rossini

Prossimo Articolo
Verstappen rallentato dal motore Honda in "protezione"

Articolo precedente

Verstappen rallentato dal motore Honda in "protezione"

Prossimo Articolo

La Racing Point non corre rischi, power unit vecchia per Pérez

La Racing Point non corre rischi, power unit vecchia per Pérez
Carica commenti