Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
FP1 in
105 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
113 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
133 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
147 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
161 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
189 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
196 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
210 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
216 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
230 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
251 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
265 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
279 giorni

Ferrari 2020: c'è del bianco verde per onorare il Tricolore

condivisioni
commenti
Ferrari 2020: c'è del bianco verde per onorare il Tricolore
Di:
10 feb 2020, 08:38

La livrea della 671 che sarà presentata domani a Reggio Emilia, oltre al rosso opaco che è stato confermato da Binotto, ritroverà anche un filo di bianco e verde per ricordare il Tricolore che ha casa nella città emiliana, domani in festa per l'evento del Cavallino.

Ci sarà un po’ di bianco sulla nuova Ferrari che martedì 11 febbraio vedrà cadere i veli nel Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia alle 18,30. E, insieme, al tanto rosso sulla carrozzeria della 671 tornerà a vedersi anche un filo di verde per onorare quel tricolore che è proprio nato nella città emiliana che ospita la presentazione.

Martedì Reggio Emilia sarà addobbata a festa: gli appassionati del Cavallino, infatti, troveranno citazioni del tricolore in luoghi speciali come la fontana prospiciente il teatro Municipale Valli e i tre Ponti Calatrava che saranno illuminati con i colori della bandiera nazionale.

E alla fine della presentazione della nuova Ferrari il sindaco di Reggio Emilia, consegnerà la bandiera originale alla squadra di Maranello.

Insomma, dopo il gesto della contessa Paolina Biancoli, madre di Francesco Baracca che aveva regalato nel 1929 a Enzo Ferrari il Cavallino rampante del figlio, aviatore asso della prima guerra mondiale, ecco un altro atto simbolico che attesta il riconosciuto valore della Scuderia come nazionale dei motori.

Leggi anche:

Reggio Emilia come ombelico del mondo tricolore e la Ferrari come sua massima espressione nel mondo. Il presidente John Elkann vuole rappresentare l’italianità del marchio, a dispetto della fusione che è in corso di FCA con PSA (che è più un’acquisizione da parte dei francesi).

La F1 che nasce, quindi, sarà carica di responsabilità non solo sportive, ma anche culturali di un patrimonio nazionale che si sta un po’ perdendo: all’hastag #essereferrari si potrà aggiungere magari l’orgoglio di #essereitaliani.

Perché Maranello è nel cuore della Motor Valley, quell’area del Paese che esprime il meglio del Made in Italy, investendo nell’innovazione e nella ricerca, due motori della crescita grazie ai quali sarebbe possibile evitare la fuga dei nostri giovani all’estero...

Scorrimento
Lista

Invito alla Presentazione monoposto 2020 Scuderia Ferrari

Invito alla Presentazione monoposto 2020 Scuderia Ferrari
1/15

Foto di: Ferrari

Atmosfera

Atmosfera
2/15

Foto di: Ferrari

Dettaglio del naso di Ferrari SF70-H

Dettaglio del naso di Ferrari SF70-H
3/15

Foto di: Sutton Motorsport Images

Ferrari SF70-H, T-Wing

Ferrari SF70-H, T-Wing
4/15

Foto di: Sutton Motorsport Images

Ferrari storiche allineate sul palco. F2002, F1-85, 162C2, 312T3 e 312.

Ferrari storiche allineate sul palco. F2002, F1-85, 162C2, 312T3 e 312.
5/15

Foto di: Ferrari

Former Gilles Villeneuve Ferrari 312

Former Gilles Villeneuve Ferrari 312
6/15

Foto di: JEP / Motorsport Images

John Elkann e Mattia Binotto al Ferrari Family Day

John Elkann e Mattia Binotto al Ferrari Family Day
7/15

Foto di: Ferrari

John Elkann

John Elkann
8/15

Foto di: Ferrari

John Elkann, Presidente FIAT e Charles Leclerc, Ferrari

John Elkann, Presidente FIAT e Charles Leclerc, Ferrari
9/15

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
10/15

Foto di: Erik Junius

Ferrari SF90, dettaglio del fondo

Ferrari SF90, dettaglio del fondo
11/15

Foto di: Giorgio Piola

Ferrari SF90

Ferrari SF90
12/15

Foto di: Erik Junius

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala anteriore

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala anteriore
13/15

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, festeggia la vittoria sventolando una bandiera con il Cavallino Rampante

Sebastian Vettel, Ferrari, festeggia la vittoria sventolando una bandiera con il Cavallino Rampante
14/15

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Ferrari 500F2/625F1, 1952

Ferrari 500F2/625F1, 1952
15/15

Foto di: Luis Betancourt

Prossimo Articolo
Test Pirelli 2020: solo i top team provano le gomme 18 rain

Articolo precedente

Test Pirelli 2020: solo i top team provano le gomme 18 rain

Prossimo Articolo

Ferrari: ecco il capolavoro della brake duct posteriore!

Ferrari: ecco il capolavoro della brake duct posteriore!
Carica commenti