GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
82 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
104 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
39 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
53 giorni
WRC
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
19 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
27 giorni
Mathias Beche
Switzerland
Pilota

Mathias Beche

1986-06-28 (Età 33)

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
35 articoli
Cancella tutti i filtri
Mathias Beche
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Altre Notizie

Griglia
Lista

La Rebellion ingaggia Nathanael Berthon fino alla fine del FIA WEC 2019-2020

La Rebellion Racing ha aggiunto il francese Nathanael Berthon alla sua line-up LMP1 per le gare rimanenti del 2018-2019 e per la stagione 2019-2020 del FIA WEC.

Clamoroso a Silverstone: escluse le Toyota dominatrici! Vittoria della 6 Ore alla Rebellion

Scalino del fondo non conforme per entrambe le TS 050 Hybrid, ma la Casa giapponese ha presentato appello. In GTE PRO esclusa per altezze irregolari la Porsche 911 RSR di Bruni-Lietz.

Il WEC riparte da Silverstone con nuovi EoT e BoP e molte incertezze sul futuro

La 6 Ore britannica inserita all'ultimo momento in calendario dovrebbe porre su un piano di maggior equilibrio le LMP1 endotermiche e la Toyota ibrida. Intanto le Case litigano sul progetto hypercar

Le Mans: Alonso davanti a tutti nel prologo ma le Rebellion sono vicine

Il pilota spagnolo della Toyota ha ottenuto il miglior tempo con 3'19"066 davanti alla R13 di Mathias Beche e di Gustavo Menezes. Bene anche le BR01 modificate nell'aerodinamica. Porsche e Ford senza rivali in GTE PRO.Ferrari in sofferenza

Tutto troppo facile per la Toyota. A Le Mans dovrà guardarsi da se stessa

Difficile che la supremazia della Casa giapponese possa essere messa in discussione dalle deludenti LMP1 endotermiche. Tra queste la sola Rebellion ha convinto mentre troppi incidenti e guai di natura varia hanno coinvolto le BR1

Per Fernando Alonso e la Toyota buona la prima a Spa

Lo spagnolo vince assieme a Buemi e Nakajima la gara inaugurale del WEC davanti ai compagni Conway-Kobayashi-Lopez. Terza e quarta le due Rebellion. Alla Ford l'affermazione tra le GTE PRO. A podio anche la Ferrari di Rigon-Bird

Spa, 4° Ora: si preannuncia una doppietta Toyota

Le due TS050 guidate attualmente da Nakajima e Lopez sono al comando con facilità. La Rebellion di punta rallentata all'ultimo pit stop per sostituire il sistema dati. Prosegue il dominio della Porsche RSR in GTE PRO.

Neel Jani " Qualche problema in gara ci farebbe bene per Le Mans"

L'autore del terzo tempo elogia la Rebellion R13 e pensa che la 6 Ore belga possa diventare un vero e proprio banco di collaudo in vista della classica francese, dove la vettura costruita dall'Oreca avrà più possibilità di dire la propria

Spa, Libere 3: Neel Jani e la Rebellion si prendono il primo posto!

Miglior tempo per la LMP1 del team svizzero, superiore però a quello fatto registrare da Mike Conway giovedi pomeriggio. Le Toyota invece si sono nascoste. Buona la quarta prestazione della BR1 di Sarrazin. Ford davanti in GTE PRO

Preview WEC: inizia a Spa una superstagione che Toyota non può perdere

La recente modifica dell'EoT ha dato un piccolo vantaggio allo squadrone giapponese che in terra belga farà debuttare Fernando Alonso. Rebellion e BR1 Dallara sono le rivali più accreditate. Ancora da scoprire il potenziale di Ginetta e CLM

De Chaunac: "Con Rebellion puntiamo alla 24 Ore di Le Mans del 2019"

Hughes de Chaunac, patron di Oreca e gestore in pista delle Toyota, spiega il perché della collaborazione con il team elvetico e quali sono gli obiettivi: ottenere un grande risultato nella classicissima dell'anno prossimo

Parte in ritardo la caccia delle endotermiche alla Toyota

A pochi giorni dal prologo del Paul Ricard Toyota è pronta a raccogliere la sfida delle LMP1 tradizionali. La BR1 è quella che ha percorso il maggior numero di test mentre tutte le altre hanno provato meno

Ecco la Rebellion R13, LMP1 in stile Oreca

Svelate le immagini della vettura del team svizzero che punta a sfidare Toyota, BR, Ginetta e CLM per far suo il titolo della superstagione. Deriva dall'Oreca LMP2 e monta il motore aspirato Gibson. André Lotterer e Neel Jani stelle della squadra

Shanghai, Libere 2: le Toyota fanno il tempo, le Porsche il long run

Doppietta delle TS050 nella seconda sessione davanti alle 919 Hybrid che hanno simulato gli stint. I tempi sono molto vicini ai migliori dell'anno passato. Grande equilibrio in LMP2. James Calado e Matteo Cairoli primi in GTE PRO e AM

Shanghai, Libere 1: tra Toyota e Porsche è lotta sul filo dei decimi

Miglior tempo per Mike Conway davanti a Nick Tandy e Earl Bamber. In LMP2 l'Oreca di Mathias Beche precede il debuttante Nico Müller mentre in GTE PRO la sessione ha visto il dominio della Ford di Stefan Mücke

Le Mans: Rebellion esclusa. Al terzo posto sale la seconda Oreca del team DC Chan

Per facilitare l'avviamento i tecnici del team svizzero hanno creato un'apertura vietata dal regolamento sulla carrozzeria. Gommendy-Cheng-Brundle consentono alla squadra cinese di conquistare un' incredibile doppietta in LMP2

Silverstone, Libere 2: le Toyota volano; le Porsche si nascondono

Kazuki Nakajima e Kamui Kobayashi più rapidi di oltre 2" rispetto ai tempi ottenuti dalle vetture giapponesi nella corsa del 2016. Ma diversa è la tattica tra le due rivali: le 919 Hybrid non hanno dato l'impressione di voler forzare

Silverstone, Libere 1: il primo acuto è di Buemi e della Toyota

Sebastien Buemi sulla Toyota TS050 ha ottenuto il miglior tempo davanti alla Porsche 919 di Hartley-Bamber-Bernhard. Oltre 7 i decimi di vantaggio dello svizzero sulla vettura tedesca che gareggerà con basso carico aerodinamico.

La nuova era della LMP2 si apre con una Formula Oreca

Sono solo della Casa francese le vetture iscritte al campionato nella rinnovata classe minore dei prototipi che già a Monza ha dimostrato di essere molto veloce. Tutti gli equipaggi hanno un curriculum professionale importante

Rebellion e Corvette in testa nel primo giorno di prove alla Roar Before the 24

Neel Jani, al debutto sul tracciato di Daytona, si è subito imposto in cima alla lista dei tempi sia di mattina che nel pomeriggio precedendo Mathias Beche. In Gt Le Mans miglior tempo per Magnussen davanti a Dirk Muller su Ford GT.

La Rebellion schiererà due Oreca 07-Gibson LMP2 nel FIA WEC 2017

La compagine elvetica ha annunciato anche i nomi dei primi quattro piloti confermati e tre sono legati a grandi campioni del passato: si tratta di Nicolas Prost, Nelson Piquet Jr e Bruno Senna, ai quali si aggiunge Mathias Beche.

Il G-Drive Racing conquista gara e titolo in un finale drammatico all'Estoril

Un finale di stagione drammatico ha visto i leader della classifica Thiriet by TDS Racing costretti ad una lunga sosta ai box per un problema elettrico. Il G-Drive Racing ha così approfittato del problema per conquistare un titolo inatteso.

Lapierre imprendibile centra la pole a Spa-Francorchamps

Il pilota del team DragonSpeed si conferma velocissimo e sul tracciato belga coglie la pole position relegando Mathias Beche al secondo posto con un distacco di 4 decimi. In GTE prima pole stagionale per Alessandro Pier Guidi.

Terza vittoria di fila del TDS Racing sul tracciato del Paul Ricard

Conway, Thiriet e Beche conquistano il successo anche sul tracciato francese e salgono in testa in classifica generale. Primo podio per la vettura del team SMP Racing davanti al team Dragon Speed. In LMP3 successo per il Duqueine Engineering.