Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
59 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Il G-Drive Racing conquista gara e titolo in un finale drammatico all'Estoril

condivisioni
commenti
Il G-Drive Racing conquista gara e titolo in un finale drammatico all'Estoril
Di:
23 ott 2016, 18:07

Un finale di stagione drammatico ha visto i leader della classifica Thiriet by TDS Racing costretti ad una lunga sosta ai box per un problema elettrico. Il G-Drive Racing ha così approfittato del problema per conquistare un titolo inatteso.

#38 G-Drive Racing Gibson 015S-Nissan: Simon Dolan, Giedo van der Garde, Harry Tincknell
#38 G-Drive Racing Gibson 015S-Nissan: Giedo van der Garde, Harry Tincknell
#38 G-Drive Racing Gibson 015S-Nissan: Giedo van der Garde, Harry Tincknell
#38 G-Drive Racing Gibson 015S-Nissan: Simon Dolan, Giedo van der Garde, Harry Tincknell
#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#21 Dragonspeed Oreca 05 - Nissan: Henrik Hedman, Nicolas Lapierre, Ben Hanley
#46 Thiriet by TDS Racing Oreca 05 - Nissan: Pierre Thiriet, Mathias Beche, Ryo Hirakama
#46 Thiriet by TDS Racing Oreca 05 - Nissan: Pierre Thiriet, Mathias Beche, Ryo Hirakama is pushed b
#46 Thiriet by TDS Racing Oreca 05 - Nissan: Pierre Thiriet, Mathias Beche, Ryo Hirakama
#46 Thiriet by TDS Racing Oreca 05 - Nissan: Pierre Thiriet, Mathias Beche, Ryo Hirakama

L'ultimo atto dell'European Le Mans Series, andato in onda sul tracciato dell'Estoril, sembra essere stato scritto da uno scrittore di libri gialli. Il Thiriet by TDS Racing era giunto sul tracciato portoghese con un comodo margine di 14 punti sugli inseguitori, ma al termine della gara odierna l'equipaggio composto da Pierre Thiriet and Mathias Beche e Ryo Hirakawa, a seguito di un problema elettrico patito nel corso della seconda ora, si è visto costretto a rinunciare ai festeggiamenti a favore dell'equipaggio del G-Drive Racing.

Harry Tincknell ha condotto la vettura #51 al successo, riuscendo ad avere la meglio sull'equipaggio del Dragonspeed, ed ha così potuto festeggiare un inatteso trionfo con insieme a Giedo van der Garde e Simon Dolan.

Il momento clou della gara si è avuto proprio nel corso della seconda ora. Ryo Hirakawa, entrato ai box per una sosta di routine, si è visto impossibilitato a ripartire proprio a causa di una avaria elettrica. I meccanici si sono messi subito all'opera sulla vettura, ma sono trascorsi ben venti giri prima che la #46 potesse riprendere la via del tracciato per concludere al trentesimo posto assoluto ed al nono di categoria.

Secondo gradino del podio per l'equipaggio del Dragonspeed. Dopo aver colto la pole position con Nicolas Lapierre, il team americano si è dovuto accontentare della seconda posizione con oltre 50 secondi di distacco dal team G-Drive, ma il risultato finale è stato condizionato anche da due incidenti nelle fasi iniziali di gara quando alla guida vi era Henrik Hedman.

Terza piazza per il team SMP Racing #32 dopo un duello intenso con la vettura #40 del Krohn Racing nei minuti finali. Proprio quest'ultima vettura è stata costretta ad un secondo pit lungo a causa di un sospetto problema meccanico.

Se in LMP2 si è assistito ad un finale pazzesco, identica sorte è toccata alla GTE. Andrew Howard, Alex MacDowall e Darren Turner hanno conquistato il titolo approfittando dei problemi patiti dalla Ferrari 458 Italia del JMW Motorsport nelle prime fasi di gara. 

L'Aston Martin #99 del Beechdean AMR ha così potuto festeggiare non soltanto il successo di categoria precedendo sul traguardo Alessandro Pier Guidi, ma anche la conquista del titolo. 

Rory Butcher, Rob Smith ed Andrea Bertolini avrebbero dovuto concludere almeno in settima posizione per poter avere la certezza matematica della vittoria del campionato, ma un problema accusato al cambio nel corso della terza ora ha compromesso ogni possibilità di successo.

Come se non fosse stato già sufficiente questo inconveniente, una volta tornata in pista, la #66 è stata coinvolta in un contatto con la LMP3 condotta da Michael Guasch ed è stata costretta al ritiro definitivo. 

In classe LMP3 il successo è andato all'equipaggio composto da Alexandre Cougnaud, Yann Ehrlacher e Thomas Laurent alla prima vittoria stagionale, mentre il podio è stato completato da Patterson, Bell e Boyd, secondi, e da Trouillet, Petit e Guibbert, terzi.

Prossimo Articolo
Pole position nei secondi finali per Nicolas Lapierre all'Estoril

Articolo precedente

Pole position nei secondi finali per Nicolas Lapierre all'Estoril

Prossimo Articolo

Scuderia Villorba, che colpo: Belicchi sulla Dallara LMP2 nella ELMS!

Scuderia Villorba, che colpo: Belicchi sulla Dallara LMP2 nella ELMS!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie ELMS
Evento Estoril
Sotto-evento Domenica, gara
Location Circuito Estoril
Piloti Giedo van der Garde , Nicolas Lapierre , Mathias Beche
Team G-Drive Racing
Autore Marco Di Marco