Assen, Libere 1: Comini è un fulmine con la Honda

condivisioni
commenti
Assen, Libere 1: Comini è un fulmine con la Honda
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
17 ago 2018, 11:48

Lo svizzero monta gomme nuove e rifila distacchi pesanti alle Hyundai di Barr e Borković, mentre l'ottimo Møller si piazza quarto davanti a Richard, Nagy e Kroes. Ottavo Terting al debutto, indietro Azcona, Briché e Paulsen, Baus-Coppens la migliore nella Classe DSG.

Stefano Comini comincia con il piede giusto e pesantissimo il weekend del TCR Europe ad Assen, dato che il Pluri-Campione internazione del TCR ha svettato nelle Prove Libere 1 lungo i 4,555km della pista olandese.

Reduce da un buon test di preparazione svolto a Zolder la settimana scorsa, il pilota dell'Autodis Racing by THX ha piazzato la sua Honda Civic Type R TCR FK7 in cima alla classifica dei tempi con il crono di 1'44"915, rifilando distacchi piuttosto importanti ai ragazzi della Target Competition, dato che le Hyundai i30 N TCR di Reece Barr e Dušan Borković accusano un ritardo di 0"497 e 0"765 rispettivamente dal ticinese.

"Non è un risultato così importante per il weekend, di fatto era solo la prima sessione di prove dato che stamattina la pista era umida. Abbiamo deciso di montare subito gomme nuove per avere un'idea di quali possono essere le nostre prestazioni, lavorando anche sull'assetto; le prime indicazioni sono comunque incoraggianti", ha commentato Comini.

Ottimo quarto posto a sorpresa per il privato Jens Reno Møller con la propria Honda Civic Type R TCR FK7, seguito dalla terza Hyundai i30 N TCR della Target Competition affidata a Kris Richard.

Dietro allo svizzero c'è quella griffata M1RA condotta da Dániel Nagy, che è il primo della Top10 sopra al secondo di ritardo dal leader, mentre settimo si piazza Danny Kroes, il migliore dei piloti su Cupra TCR. L'olandese della PCR Sport precede la Hyundai i30 N TCR del debuttante Peter Terting, neoarrivato in casa Autodis Racing by Piro Sports, mentre fra i primi dieci abbiamo anche le Honda Civic Type R TCR FK7 dell'Hell Energy Racing with KCMG di Josh Files e Attila Tassi.

Undicesimo tempo per Jean-Karl Vernay, che con l'Audi RS 3 LMS TCR del Leopard Lukoil Team è ad oltre 1"5 da Comini e si tiene dietro la Cupra TCR della PCR Sport guidata dal leader del campionato, Mikel Azcona, davanti alle Peugeot 308 TCR di Julien Briché (JSB Compétition) e Francisco Abreu (Sports&You).

Maxime Potty segue le auto del Leone con l'unica Volkswagen Golf GTI TCR in gara iscritta dalla Comtoyou Racing, mentre il norvegese Stian Paulsen, reduce dal primo podio centrato all'Hungaroring, piazza la sua Cupra TCR sedicesima.

Completano la graduatoria la Honda Civic Type R TCR FK7 di Viktor Davidovski (PSS Racing Team), la Cupra TCR di Munkong Sathienthirakul (Monlau Competición) e la coppia in lotta per la Classe DSG, ossia Marie Baus-Coppens sulla Cupra TCR della JSB Compétition e il nostro Giovanni Altoè con la Audi RS 3 LMS TCR della Pit Lane Competizioni.

Non hanno preso parte alla sessione Loris Cencetti (Autodis Racing by THX) ed Igor Stefanovski, i quali hanno danneggiato le sospensioni delle rispettive Honda e Hyundai nella sessione di test svolta al mattino.

TCR Europe Series - Assen: Prove Libere 1

Prossimo articolo TCR
Paulsen ad Assen con il cuore pieno di grinta ed emozione: "Grazie agli incoraggiamenti di Mattias Ekström"

Articolo precedente

Paulsen ad Assen con il cuore pieno di grinta ed emozione: "Grazie agli incoraggiamenti di Mattias Ekström"

Prossimo Articolo

Assen, Libere 2: Barr e Richard firmano la doppietta Hyundai

Assen, Libere 2: Barr e Richard firmano la doppietta Hyundai
Carica commenti