Dubai, Libere 2: Engstler sempre davanti, Giacomo Altoè lo avvicina

condivisioni
commenti
Dubai, Libere 2: Engstler sempre davanti, Giacomo Altoè lo avvicina
Di:
26 gen 2018, 12:03

Il tedesco continua a dettare il passo con la sua Volkswagen, mentre il veneto piazza l'Audi seconda davanti a Jordan. Bene Kroes ed Homola, Veglia settimo, Giovanni Altoè nono, ancora difficoltà per Oriola e Papantonis.

Luca Engstler contina a confermarsi velocissimo anche nella seconda sessione di prove libere che i piloti della TCR Middle East International Series hanno affrontato a Dubai.

Al volante della Volkswagen Golf GTI TCR del Liqui Moly Team Engstler, il tedesco ha preceduto per 0"215 l'Audi RS 3 LMS TCR preparata dalla Pit Lane Competizioni condotta dal leader della serie, Giacomo Altoè, che con la macchina della TCR Academy di Adria con cambio DSG ha migliorato la sua posizione rispetto alle Libere 1.

Bene anche Kai Jordan, impegnato con la Volkswagen Golf GTI TCR del Team Engstler/HR Spezialfedern, il quale conclude terzo mettendosi alle spalle l'Audi DSG del debuttante Danny Kroes (Adria/Pit Lane Competizioni), che nelle prime fasi si era issato al comando della classifica.

Tutti i concorrenti sono risultati molto vicini fra loro, ma i crono peggiori rispetto alle FP1 per via della pista molto più calda.

Mat'o Homola (Adria/Pit Lane Competizioni) completa la Top5 con la propria Volkswagen Golf DSG, davanti a quelle di Florian Thoma (Team Engstler), del compagno di squadra Lorenzo Veglia e di Martin Ryba (Brutal Fish Racing Team).

Continua a soffrire di più rispetto agli avversari Giovanni Altoè, nono con la terza Audi DSG di Adria/Pit Lane Competizioni, così come Jordi Oriola, fermatosi solamente in decima posizione con appena sei tornate completate a bordo della Golf DSG sempre di Adria/Pit Lane Competizioni.

Chiude la graduatoria la SEAT León TCR del greco Costas Papantonis (Mouhritsa Racing Team).

Kai Jordan: "Abbiamo modificato l'assetto rispetto alle Libere 1 e le cose sono migliorate, è un bel risultato che fa ben sperare per le qualifiche, mi auguro di concludere fra il terzo e quinto posto".

Danny Kroes: "Abbiamo risolto i problemi accusati nella prima sessione, in questa mi sono concentrato nell'imparare la pista e conoscere meglio l'auto. Non vedo l'ora di essere in qualifica!"

Florian Thoma: "Ho avuto qualche problema al cambio, ma ora è tutto risolto e sono pronto per le qualifiche".

Jordi Oriola: "Avevo le gomme completamente consumate, una era quasi a terra. Spero che con quelle nuove vada meglio, ma non sarà facile perché potrò fare solamente un giro".

Lorenzo Veglia: "Sono felice del passo perché ho usato le stesse gomme della gara di Abu Dhabi. Mi sono dovuto anche fermare prima della fine perché uno pneumatico era praticamente andato. Vedremo come andrà con quelli nuovi".

Costas Papantonis: "Sono un po' scocciato perché nonostante i progressi le cose non sono andate altrettanto bene. Ad Abu Dhabi ero felice delle mie prestazioni, ma qui corro in casa e speravo di fare meglio. Dobbiamo cambiare qualcosa per le qualifiche".

TCR Middle East Series - Dubai: FP2

Prossimo Articolo
Dubai, Libere 1: volano le Golf di Engstler ed Homola

Articolo precedente

Dubai, Libere 1: volano le Golf di Engstler ed Homola

Prossimo Articolo

Il fulmine Engstler conquista la pole position a Dubai

Il fulmine Engstler conquista la pole position a Dubai
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie