Dubai, Libere 1: volano le Golf di Engstler ed Homola

condivisioni
commenti
Dubai, Libere 1: volano le Golf di Engstler ed Homola
Di:
26 gen 2018, 07:35

Prima sessione appannaggio delle Volkswagen guidate dal tedesco e dallo slovacco (che ha il cambio DSG), mentre Giacomo Altoè piazza terza la sua Audi. Bene anche Veglia e Thoma, Kroes comincia a conoscere la RS 3, indietro Giovanni Altoè.

Luca Engstler e Mat’o Homola sono stati i più veloci al termine delle prime prove libere della TCR Middle East International Series che sono andate in scena a Dubai.

Al volante delle rispettive Volkswagen Golf GTI TCR, la coppia ha centrato i migliori tempi, con il tedesco del Liqui Moly Team Engstler che conclude davanti alla vettura con cambio DSG preparata dalla Pit Lane Competizioni guidata dallo slovacco per un decimo.

Homola, che inizialmente si era issato al comando fermando i cronoemtri sull'1'45"643 ed 1'45"368 in sequenza, si è visto battere dal giovane Engstler autore di un bell'1'45"276.

Al terzo posto troviamo Giacomo Altoè, leader del campionato impegnato con l'Audi RS 3 LMS TCR DSG dell'Adria Raceway preparata dalla Pit Lane Competizioni. Il ragazzo veneto, che è gravato di 30kg di Success Ballast, ha concluso con il miglior tempo personale di 1'45"581, seguito dal compagno di box Lorenzo Veglia (1'45"866) sulla Volkswagen Golf GTI TCR DSG.

In Top5 abbiamo anche l'altra Golf del Liqui Moly Team Engstler condotta dallo svizzero Florian Thoma (1'45"975), il quale si è tenuto dietro il debuttante Danny Kroes (1'46"068), al quale è stata affidata la seconda Audi RS 3 LMS TCR DSG dell'Adria Raceway di cui si occupa la Pit Lane Competizioni.

Dietro all'olandese c'è la vettura gemella di Giovanni Altoè, il quale però accusa un ritardo di quasi 1" dal leader, così come Martin Ryba, piazzatosi ottavo con la Volkswagen del Brutal Fish Racing Team.

Completano la classifica le Golf di Kaj Jordan (Team Engstler/HR Spezialfedern) e Jordi Oriola (Adria/Pit Lane), seguite dalla SEAT León TCR del greco Costas Papantonis (Mouhritsa Racing Team).

Luca Engstler: "L'auto va benissimo nonostante i 20kg di success ballast. Sulla distanza di gara potremo avere problemi con freni e gomme, ma so che sarà ugualmente dura perché le auto con il cambio DSG sono più leggere".

Mat'o Homola: "Conosco la pista anche se ogni volta che vengo qui trovo un layout differente. Ci stiamo impegnando molto e le prime prove sono andate bene senza problemi".

Giacomo Altoè: "Con 30kg di success ballast a bordo non è semplice, si sente molto la differenza in frenata, in accelerazione e nei cambi di direzione".

Danny Kroes: "L'Audi mi piace, è una bella macchina che va forte sul dritto. Abbiamo avuto un piccolo problema durante la sessione, ma possiamo risolverlo per la seguente".

Martin Ryba: "Possiamo migliorare, sto cominciando a conoscere meglio l'auto e questa pista fa più al caso mio".

TCR Middle East Series - Dubai: FP1

 

Prossimo Articolo
Danny Kroes correrà con l'Audi RS 3 DSG della TCR Academy a Dubai

Articolo precedente

Danny Kroes correrà con l'Audi RS 3 DSG della TCR Academy a Dubai

Prossimo Articolo

Dubai, Libere 2: Engstler sempre davanti, Giacomo Altoè lo avvicina

Dubai, Libere 2: Engstler sempre davanti, Giacomo Altoè lo avvicina
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie