MotoGP
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP della Malesia
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
17 giorni
G
GP di Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
31 giorni

Rossi: "La M1 si guida bene, ma i rivali usano meno la gomma dietro"

condivisioni
commenti
Rossi: "La M1 si guida bene, ma i rivali usano meno la gomma dietro"
Di:
5 ott 2019, 10:43

Il "Dottore" ha rovinato la sua qualifica con una caduta e quindi domani scatterà nono, anche se le Yamaha sono competitive a Buriram. Sul perché la M1 non ha ancora concretizzato il grande potenziale in qualifica, non ha dubbi...

Le Yamaha hanno monopolizzato le prime due posizioni della griglia di partenza del Gran Premio di Thailandia, ma all'appello manca la M1 di Valentino Rossi. Se Maverick Vinales e Fabio Quartararo sono stati i grandi protagonisti delle qualifiche di Buriram, il "Dottore" ha macchiato la sua prestazione con una caduta alla curva 5 che gli ha impedito di fare peggio del nono tempo.

Un risultato deludente, che però ha l'altro lato della medaglia in un un buon passo in ottica gara. Ed è questa la consolazione più grande per il "Dottore".

"E' un peccato, perché avevo il potenziale per fare meglio, perché il mio ritmo nella FP4 era stato abbastanza buono, quindi potevamo provare a partire tra i primi cinque. Sfortunatamente, con la prima gomma ho fatto un errore, ma quella curva è un po' critica, perché sono caduti in tanti" ha detto Valentino.

 

"Tuttavia, ero un po' largo ed ho perso l'anteriore. Poi ho preso l'altra moto, ma era un po' diversa e soprattutto non avevo la stessa gomma. Sicuramente sarà difficile, perché parto dalla terza fila, ma il mio ritmo è abbastanza buono. Quindi speriamo in una gara asciutta e di essere forti" ha aggiunto.

Servirà una gara in rimonta quindi, ma non sarà facile, visto che sui lunghi rettilinei di Buriram la M1 paga ancora qualcosa a livello di velocità di punta. Inoltre il terzetto di testa sembra avere un discreto margine, ma alle loro spalle la battaglia pare piuttosto aperta.

"In teoria si sorpassa sul rettilineo, ma non è il nostro caso. A noi al massimo ci sorpassano sul rettilineo (ride), quindi non sarà facile. Però nel pezzo guidato sono piuttosto veloce, faccio dei buoni tempi nel T3 e nel T4. Ci sarà una bella lotta, perché ci sono le tre Ducati che sul rettilineo vanno molto forte. Anche Morbidelli più o meno è lì e pure le Suzuki non vanno male. Ci sarà un bel pacchetto, ma al momento i primi tre sono più veloci, quindi se alla partenza è tutto regolare potrebbero anche provare a scappare via".

Dopo la pausa estiva, le Yamaha sono sempre state molto brillanti in qualifica, ma non sono riuscite a concretizzare con una vittoria in gara. Il motivo sembra essere piuttosto evidente per il 9 volte campione del mondo.

"Su questa pista siamo andati bene anche l'anno scorso, ma la questione è che la nostra moto adesso si guida bene e siamo riusciti a migliorare l'accelerazione con l'elettronica, però Honda e Ducati sono ancora superiori come gestione della gomma dietro, quindi riescono ad andare forte sfruttandola un po' meno. Questo è molto importante per la gara, quindi non è un caso che le Yamaha vadano sempre molto bene in prova e poi in gara è sempre tosta. Dobbiamo ancora lavorare su quello".

Leggi anche:

Nella FP4 di oggi, Valentino è stato l'unico a provare la gomma soft all'anteriore, trovando un buon feeling. Per la gara però la scelta è ancora aperta tra quella e la dura, che invece è stata utilizzata dalla maggior parte degli avversari.

"Mi trovo bene con la soft e infatti nella FP4 abbiamo voluto fare 15 o 16 giri per capire se può essere una soluzione per la gara. Ha un buon grip, però domani dovremo decidere, perché in realtà anche la dura va bene. Dipenderà dalla temperatura e dalle condizioni della pista. Però la scelta è aperta".

Per domani c'è ancora la possibilità di pioggia, ma secondo Rossi anche una gara bagnata non cambierebbe troppo i valori in pista.

"Stamattina sul bagnato non ero male, ma non ero troppo a posto, quindi dovremmo fare ancora delle modifiche. Comunque mi sembra che anche in quelle condizioni, più o meno i valori sono quelli".

Informazioni aggiuntive di Oriol Puigdemont

Scorrimento
Lista

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/15

Foto di: Srinivasa Krishnan

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, sotto la pioggia

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing, sotto la pioggia
4/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/15

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Lorenzo: “Miglioriamo, anche se non sembra”

Articolo precedente

Lorenzo: “Miglioriamo, anche se non sembra”

Prossimo Articolo

Dovizioso: "Pago 0"1 dalla miglior Ducati, non è un disastro""

Dovizioso: "Pago 0"1 dalla miglior Ducati, non è un disastro""
Carica commenti