Quartararo: “Il sorpasso a Mir è valso come una vittoria”

Fabio Quartararo non è riuscito ad andare oltre la nona posizione in gara a Le Mans, ma è soddisfatto di aver mantenuto il comando della classifica, avendo chiuso davanti ai diretti rivali, Joan Mir e Maverick Vinales.

Quartararo: “Il sorpasso a Mir è valso come una vittoria”

Su pista asciutta, Fabio Quartararo non ha avuto rivali, ma la gara di Le Mans ha riservato non poche sorprese al ‘padrone di casa’. A poco meno di un minuto dal via, la pioggia ha iniziato a cadere copiosa, cambiando le carte in tavola e scombinando i piani di piloti e squadre. L’asfalto bagnato ha complicato quella che poteva essere una gara cruciale in ottica iridata, eppure il leader del mondiale vola ad Aragon, prossimo appuntamento della MotoGP, ancora comandando la classifica.

Nella domenica del trionfo di Danilo Petrucci, Quartararo ha tagliato il traguardo in nona posizione. Ha raccolto qualche punto che però si rivela prezioso ai fini del campionato, dato che, ad esclusione di Andrea Dovizioso in quarta posizione, i suoi rivali principali, Joan Mir e Maverick Vinales, gli sono finiti alle spalle: “Sinceramente, quando ho tagliato il traguardo ero contento di aver finito davanti a Joan e Maverick. Ma ho guardato il maxi-schermo e ho visto che un pilota rosso aveva vinto la gara. Mi sono detto ‘ha vinto Dovi oggi, si avvicina’. Poi ho visto che era Petrucci e mi sono detto che andava bene. Il secondo era Alex Marquez ed il terzo Pol Espargaro, ero ancora più contento. La nostra prima gara sotto la pioggia sarebbe potuta andare peggio. Sono sempre in testa al campionato e sono soddisfatto di esserci, è veramente una stagione strana!”.

Leggi anche:

Per quanto El Diablo si fosse presentato ai vari gran premi affermando di non sentire la pressione del mondiale, oggi ammette di aver pensato alla classifica durante la gara: “Penso che fosse la prima volta che pensassi al campionato in gara. Quando Mir mi ha sorpassato, mi sono detto che era impossibile. Non sarei arrivato al traguardo senza aver tentato di rispondere. Ho provato a frenare molto tardi alla curva 9 per sorpassarlo e farlo andare largo, ma lo sono andato anche io perché ho superato il limite. Quella battaglia per la nona posizione è stata come una lotta per la vittoria. È stata abbastanza divertente, tutti erano al cento per cento, anche se dicono che sembra che nessuno voglia vincere questo campionato, tutti vogliono vincerlo. Avrei preferito finire davanti, ma è stata una buona gara”.

Il pilota del team Yamaha Petronas è soddisfatto anche perché si è confrontato con una condizione a lui nuova: “Posso essere contento della mia prima gara sotto la pioggia, in queste condizioni. Non è male per il campionato, ma ovviamente avrei preferito una gara sull’asciutto, perché avevamo un gran ritmo. Ma ci dobbiamo concentrare sul Gran Premio di Aragon, in programma tra qualche giorno. All’inizio, abbiamo avuto qualche difficoltà a far scaldare la gomma anteriore. È per questo che Dovizioso e Petrucci mi hanno sorpassato così in fretta. Ma io avevo un buon feeling all’anteriore, quindi volevo difendere la mia posizione al meglio. Mi ha superato anche Pol, gli ho risposto, ma il grip l’ho sentito solamente verso il nono giro ed è stata dura alla fine. Non è stata una gara facile da gestire, penso che queste condizioni siano il nostro punto debole. Comunque siamo riusciti a raccogliere dei dati utili per il futuro”.  

condivisioni
commenti
Rossi: "Dopo tre zero di fila ci si fa tante domande"

Articolo precedente

Rossi: "Dopo tre zero di fila ci si fa tante domande"

Prossimo Articolo

Mir: “Una gara negativa è permessa, ma non possiamo ripeterla”

Mir: “Una gara negativa è permessa, ma non possiamo ripeterla”
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Francia
Sotto-evento Gara
Location Le Mans Circuit Bugatti
Piloti Fabio Quartararo
Team Petronas Yamaha SRT
Autore Lorenza D'Adderio
Cosa deve fare Marc Marquez per tornare al suo meglio? Prime

Cosa deve fare Marc Marquez per tornare al suo meglio?

Dopo il suo clamoroso ritorno in MotoGP con un settimo posto in Portogallo, Marc Marquez ora deve lavorare per ritrovare la sua forma migliore prima di rivolgere la sua attenzione ad obiettivi basati sui risultati.

MotoGP
21 apr 2021
Pagelle MotoGP: Marquez, un ritorno da 8,5 Prime

Pagelle MotoGP: Marquez, un ritorno da 8,5

Tanti promossi e tanti bocciati in questo Gran Premio del Portogallo, terza tappa di MotoGP. Ecco le pagelle stilate da Matteo Nugnes, responsabile MotoGP per Motorsport.com, e commentate in compagnia di Marco Congiu.

MotoGP
20 apr 2021
Quartararo e Bagnaia: il mondo ribaltato in 5 mesi Prime

Quartararo e Bagnaia: il mondo ribaltato in 5 mesi

Le prime tre gare della MotoGP 2021 hanno iniziato a dare un'indicazione di quelli che potrebbero essere i valori in campo e quelli che si sono proposti con più regolarità al vertice sono Fabio Quartararo e Pecco Bagnaia. E lo hanno fatto in particolare a Portimao, su una pista su cui lo scorso novembre avevano sofferto tantissimo, dando una forte segnale di maturazione.

MotoGP
19 apr 2021
MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo Prime

MotoGP, la griglia di partenza del GP del Portogallo

Andiamo a scoprire insieme la Griglia di Partenza del Gran Premio del Portogallo, terza prova del campionato del mondo 2021 di MotoGP

MotoGP
18 apr 2021
Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti" Prime

Petrucci: "Stiamo prendendo strade inesplorate per gli assetti"

Intervista esclusiva con Danilo Petrucci, pilota KTM del team Tech3, alla vigilia del GP del Portogallo di MotoGP. Il ternano fa il punto della situazione circa il feeling con la moto austriaca e parla della necessità di percorrere nuove vie per andare a modificare il set-up complessivo, data la sua fisicità totalmente diversa dagli altri piloti KTM

MotoGP
16 apr 2021
Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello Prime

Dovizioso incrocia ancora il suo destino con il Mugello

Dopo la prima presa di contatto a Jerez, Andrea Dovizioso tornerà in sella all'Aprilia al Mugello per approfondire la conoscenza della RS-GP e ancora una volta il tracciato toscano potrebbe essere teatro di una svolta per la sua carriera.

MotoGP
15 apr 2021
KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa Prime

KTM: Portimao deve essere la gara della riscossa

L'avvio della stagione 2021 è stato al di sotto delle aspettative per la KTM, anche se Losail non è mai stata una pista amica. A Portimao però è la Casa austriaca è chiamata alla riscossa, perché a novembre aveva dominato con Miguel Oliveira.

MotoGP
13 apr 2021
Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021