Motegi, Libere 2: Dovizioso risponde presente, Marquez cade

Il pilota della Ducati è il più veloce proprio davanti al rivale della Honda, vittima di un highside alla curva 4. Il bagnato esalta ancora l'Aprilia, terza con Espargaro, mentre le due Yamaha ufficiali al momento sono fuori dalla Q2.

La pioggia non ne vuole sapere di dare tregua alla prima giornata di prove del GP del Giappone di MotoGP, quindi anche la seconda sessione di prove libere della classe regina è stata disputata con la pista bagnata.

Rispetto alla sessione della mattina è arrivata la risposta grintosa di Andrea Dovizioso e della Ducati. Il forlivese ha staccato il miglior tempo assoluto della giornata, infrangendo la barriera dell'1'55" con il suo 1'54"877, proseguendon con la carena "biplano" della Desmosedici GP.

Il leader iridato Marc Marquez però non ne vuole sapere di mollare la presa con la sua Honda, perché ha chiuso secondo a soli 43 millesimi da "Desmodovi", pur essendo incappato anche in un highside alla curva 4, dal quale fortunatamente si è rialzato senza particolari conseguenze.

In terza posizione continua a stupire l'Aprilia di Aleix Espargaro, che paga appena 184 millesimi dopo essere stato secondo nella FP1. Lo spagnolo ha messo la sua RS-GP davanti all'altra Ducati di Jorge Lorenzo proprio sotto alla bandiera a scacchi, con il maiorchino che è a poco più di tre decimi dal compagno di squadra con la carena "triplano".

A completare la top 5 c'è la Yamaha Tech 3 di Johann Zarco, ma la notizia è che al momento le due M1 sarebbero clamorosamente fuori dalla Q2, perché Maverick Vinales e Valentino Rossi (che nel pomeriggio è passato anche lui ad utilizzare la carena più recente) sono solamente in 11esima e 12esima posizione, staccate di circa un secondo e mezzo. Va detto però che entrambi hanno deciso di continuare per l'intero turno con la stessa gomma.

In sesta posizione troviamo la Ducati Pramac di Danilo Petrucci, che sembra aver recuperato bene dopo il problema tecnico che lo aveva fermato in mattinata. Bene anche Andrea Iannone, che ha montato la nuova carena "baffuta" della Suzuki ed ha piazzato la sua GSX-RR in settima posizione.

E' stata una sessione particolarmente positiva per la Casa di Hamamatsu, perché al momento è nella top 10 anche Alex Rins, accreditato del decimo tempo, alle spalle delle due Honda di Dani Pedrosa e Cal Crutchlow, con lo spagnolo che ha fatto comunque un bel passo avanti rispetto alla FP1.

Continua a sorprendere il collaudato della Yamaha, Kohta Nozane, salito sulla Yamaha Tech 3 dell'indisponibile Jonas Folger. Il giapponese ha infatti chiuso ad una manciata di millesimi dalle M1 ufficiali. Ha fatto il gambero invece Scott Redding, solo 14esimo ed autore di una caduta, dopo essere stato tra i più veloci in mattinata.

Anche le KTM non sono riuscite a brillare particolarmente, perché Bradley Smith e Pol Espargaro sono solamente in 17esima e 18esima posizione, con il britannico finito ruote all'aria alla curva 11 nella parte centrale della sessione. In coda al gruppo, infine, gli altri collaudatori giapponesi Hiroshi Aoyama e Katsuyuki Nakasuga.

Cla#PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 4 italy Andrea Dovizioso Ducati 17 1'54.877     150.453 296
2 93 spain Marc Márquez Alenta Honda 16 1'54.920 0.043 0.043 150.396 296
3 41 spain Aleix Espargaro Aprilia 16 1'55.061 0.184 0.141 150.212 297
4 99 spain Jorge Lorenzo Ducati 18 1'55.234 0.357 0.173 149.986 293
5 5 france Johann Zarco Yamaha 18 1'55.468 0.591 0.234 149.683 296
6 9 italy Danilo Petrucci Ducati 19 1'55.541 0.664 0.073 149.588 299
7 29 italy Andrea Iannone Suzuki 20 1'55.614 0.737 0.073 149.494 297
8 26 spain Daniel Pedrosa Honda 20 1'55.773 0.896 0.159 149.288 282
9 35 united_kingdom Cal Crutchlow Honda 19 1'56.149 1.272 0.376 148.805 294
10 42 spain Alex Rins Suzuki 18 1'56.229 1.352 0.080 148.702 294
11 25 spain Maverick Viñales Yamaha 18 1'56.376 1.499 0.147 148.515 294
12 46 italy Valentino Rossi Yamaha 18 1'56.435 1.558 0.059 148.439 293
13 31 japan Kohta Nozane Yamaha 18 1'56.453 1.576 0.018 148.416 290
14 45 united_kingdom Scott Redding Ducati 13 1'56.680 1.803 0.227 148.128 294
15 17 czech_republic Karel Abraham Ducati 16 1'56.776 1.899 0.096 148.006 291
16 19 spain Alvaro Bautista Ducati 21 1'56.827 1.950 0.051 147.941 292
17 38 united_kingdom Bradley Smith KTM 15 1'56.853 1.976 0.026 147.908 286
18 44 spain Pol Espargaro KTM 15 1'56.872 1.995 0.019 147.884 296
19 22 united_kingdom Sam Lowes Aprilia 17 1'57.250 2.373 0.378 147.408 290
20 76 france Loris Baz Ducati 17 1'57.259 2.382 0.009 147.396 288
21 8 spain Hector Barbera Ducati 20 1'57.540 2.663 0.281 147.044 298
22 7 japan Hiroshi Aoyama Honda 18 1'57.548 2.671 0.008 147.034 296
23 53 spain Tito Rabat Honda 20 1'57.645 2.768 0.097 146.913 291
24 21 japan Katsuyuki Nakasuga Yamaha 17 1'58.341 3.464 0.696 146.049 294

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Evento GP del Giappone
Sub-evento Venerdì, prove libere
Circuito Twin Ring Motegi
Piloti Andrea Dovizioso , Aleix Espargaro , Marc Márquez Alenta
Team Yamaha Factory Racing , Ducati Team , Repsol Honda Team , Aprilia Racing Team
Articolo di tipo Prove libere