Il manager di Pol Espargaro ammette: "Non abbiamo piano B"

Il manager di Pol Espargaro, Homer Bosch, ha ammesso che l'obiettivo è quello di portare il suo pilota alla Honda Repsol e che "non c'è un piano B".

Il manager di Pol Espargaro ammette: "Non abbiamo piano B"

Dopo aver cercato di nascondere la trattativa tra la Honda e Pol Espargaro, con una timida smentita, il manager del pilota della KTM, Homer Bosch, ha ammesso apertamente la cosa in un'intervista radiofonica, dicendo: "L'accordo da firmare con Honda potrebbe essere vicino".

La notizia, pubblicata da Motorsport.com il 4 giugno, trova sempre più conferme, e questa volta è stato proprio il manager del pilota ad ammettere che, in questo momento, guidare per la Honda nel 2021 sia l'unico piano del più giovane dei fratelli Espargaro.

"Pol è stato molto chiaro, ha detto che la Honda è la moto che tutti vogliono. C'è un legame emotivo con KTM, con un progetto con cui è cresciuto. Non è un passo facile" ha detto Bosch in un'intervista rilasciata domenica a Radioestadio del Motor, su Onda Cero.

L'accordo tra il marchio austriaco e Danilo Petrucci, emerso la scorsa settimana, non ha fatto altro che riconfermare che quello tra Pol e la Honda vada ormai considerato come cosa fatta.

"Se è vero, cosa che non so, questo aiuterebbe Pol a prendere la sua decisione" ha detto il manager.

"Le conversazioni sono in fase avanzata, non saprei dire una percentuale, perché entrano in gioco diversi fattori che devono adattarsi. E' vero che Pol vuole andare alla Honda, che è una moto con la quale si troverebbe bene, ma d'altra parte c'è ancora un grande legame con KTM" ha insistito, anche se teoricamente a Mattighofen hanno già firmato con il suo sostituto.

Leggi anche:

Uno dei fattori che sta rallentando l'annuncio del trasferimento di Pol alla Honda è una clausula del contratto che impedisce al pilota di annunciare il suo futuro senza il permesso della squadra attuale. Questa clausula potrebbe scadere a luglio, anche se alcuni suggeriscono addirittura il 15 settembre. Su questa cosa però Bosch non si è sbilanciato troppo.

"Una cosa è ciò che è scritto sui giornali e un'altra è ciò che viene concordato con il team. Quello che c'è scritto sui giornali è per quando le cose vanno male, ma non è così, perché siamo stati chiari fin dall'inizio, comunicando tutto alla KTM. Non so quando decideranno di renderlo pubblico, dipende da loro e dal pilota. Ci può essere una data impostata, ma non ci farei molto caso" ha spiegato il manager del pilota.

"Non abbiamo un piano B" ha aggiunto, ribadendo che correre con la Honda è l'unica intenzione di Pol per il 2021 ed escludendo quindi l'opzione Ducati, che in realtà non è mai stata troppo realistica.

Un altro dei dubbi legati alla firma di Pol con Honda è se questa abbia avuto il consenso o la conoscenza da parte di Marc Marquez e della sua famiglia, visto che costerebbe il posto in HRC al fratello Alex. In questo senso, il manager del pilota di Granollers è parso piuttosto tranquillo.

"Immagino che Marc accoglierà Pol in Honda proprio come ha fatto con suo fratello. Ha già dimostrato di essere un grande professionista, sia in pista che con i suoi compagni di squadra. Allo stesso modo capisco che tutti i piloti vogliano vincere e battere il proprio compagno per prima cosa. E così sarà" ha concluso Bosch.

condivisioni
commenti
Brivio: "Nuovo Schwantz? Potenzialmente ne abbiamo due"
Articolo precedente

Brivio: "Nuovo Schwantz? Potenzialmente ne abbiamo due"

Prossimo Articolo

Ducati, Aprilia, KTM e Suzuki "riaccendono" la MotoGP a Misano

Ducati, Aprilia, KTM e Suzuki "riaccendono" la MotoGP a Misano
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021