Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
2 giorni
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
9 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
16 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
36 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
30 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
65 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
58 giorni

MXGP: a Matterley Basin la spunta Herlings, Cairoli sul podio

condivisioni
commenti
MXGP: a Matterley Basin la spunta Herlings, Cairoli sul podio
Di:
2 mar 2020, 11:29

Il pilota della KTM domina la prima manche, poi si accontenta del secondo posto in gara 2 dietro ad un grande Gajser per vincere il primo GP della stagione. Cairoli chiude terzo ed eguaglia i podi di Everts. Geerts si impone nella MX2.

Dopo aver fatto da spettatore a quasi tutta la stagione 2019, Jeffrey Herlings ha sicuramente una grande voglia di rifarsi e lo ha dimostrato nel primo appuntamento del Mondiale MXGP, a Matterley Basin.

Il pilota della KTM ha letteralmente dominato la prima frazione sul tracciato britannico, prendendo subito il comando e presentandosi sul traguardo con un margine piuttosto ampio sui diretti inseguitori Jeremy Seewer e Mitch Evans.

Prudente Tony Cairoli, che non ha voluto forzare su un ginocchio infortunato leggermente qualche settimana fa in allenamento e nella prima frazione si è accontentato del quarto posto. E' andata peggio a Tim Gajser, che ha pagato a caro prezzo un errore nel finale, piazzandosi addirittura ottavo a quasi 40".

Il campione del mondo in carica però si è rifatto alla grande nella seconda frazione, nella quale non ha avuto avversari. In sella alla sua Honda, si è subito portato al comando ed ha fatto il vuoto alle sue spalle, lasciando a battagliare per la piazza d'onore le due KTM di Herlings e Cairoli.

A spuntarla è stato l'olandese, che con il secondo posto della Heat 2 si è conquistato il gradino più alto del podio, precedendo nella classifica del GP proprio Gajser e Cairoli. Un podio speciale per il Tonino Nazionale, che raggiunge Stefan Everts a quota 166 in carriera.

Dopo il podio di gara 1, Seewer ed Evans hanno completato la top 5, anche se nella seconda manche non sono riusciti a fare meglio del settimo e dell'ottavo posto in ordine inverso. C'erano molti occhi puntati anche sul campione del mondo della MX2, lo spagnolo Jorge Prado, che alla fine si è piazzato decimo, soprattutto grazie al nono posto centrato nella prima gara.

Attardati invece gli altri piloti italiani: Alessandro Lupino si è piazzato 15esimo, giusto davanti a Michele Cervellin. Ultimo invece Ivo Monticelli.

MX2

Nella classe MX2 è stato il belga Jago Geerts ad aggiudicarsi il Gran Premio. Il pilota della Yamaha si è imposto nella prima manche, poi ha commesso un errore nella seconda, ma è stato bravo a rimontare fino alla quarta posizione.

Un risultato che gli ha permesso di avere la meglio sulla KTM di Tom Vialle. Sul gradino più basso del podio invece è salita la KTM di Mikkel Haarup.

Merita però di essere segnalata la prestazione di Alberto Forato, che con un quinto ed un sesto posto si è portato a casa il sesto posto finale, davanti ad un rivale del calibro del vice-campione del mondo Thomas Olsen. 12esimo posto invece per Mattia Guadagnini.

Classifica Gara 1

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Netherlands Jeffrey Herlings KTM 13 35'33.506     25
2 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 13 35'45.376 11.870 11.870 22
3 Mitchell Evans Honda 13 35'50.557 17.051 5.181 20
4 Antonio Cairoli KTM 13 35'58.883 25.377 8.326 18
5 Belgium Clement Desalle Kawasaki 13 36'02.837 29.331 3.954 16
6 Netherlands Glenn Coldenhoff Gas Gas 13 36'03.871 30.365 1.034 15
7 France Gautier Paulin Yamaha 13 36'11.654 38.148 7.783 14
8 Slovenia Tim Gajser Honda 13 36'13.208 39.702 1.554 13
9 Spain Jorge Prado KTM 13 36'14.641 41.135 1.433 12
10 Henry Jacobi Yamaha 13 36'30.146 56.640 15.505 11
11 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 13 36'31.095 57.589 0.949 10
12 Pauls Jonass Husqvarna 13 36'32.356 58.850 1.261 9
13 Italy Michele Cervellin Yamaha 13 36'51.302 1'17.796 18.946 8
14 Jeremy Van Honda 13 37'03.369 1'29.863 12.067 7
15 Arminas Jasikonis Husqvarna 13 37'08.568 1'35.062 5.199 6
16 Switzerland Valentin Guillod Honda 13 37'10.269 1'36.763 1.701 5
17 Netherlands Brian Bogers KTM 13 37'10.959 1'37.453 0.690 4
18 United Kingdom Shaun Simpson KTM 13 37'12.569 1'39.063 1.610 3
19 South Africa Calvin Vlaanderen Yamaha 13 37'17.209 1'43.703 4.640 2
20 Petar Petrov KTM 13 37'19.178 1'45.672 1.969 1
21 Belgium Kevin Strijbos Suzuki 13 37'21.638 1'48.132 2.460  
22 Brent Van Husqvarna 13 37'31.171 1'57.665 9.533  
23 Italy Samuele Bernardini Yamaha 13 37'39.510 2'06.004 8.339  
24 France Benoit Paturel Honda 13 37'44.900 2'11.394 5.390  
25 Estonia Tanel Leok Husqvarna 13 37'45.721 2'12.215 0.821  
26 Italy Alessandro Lupino Yamaha 13 37'55.605 2'22.099 9.884  
27 Jose Butron KTM 13 37'59.611 2'26.105 4.006  
28 Anton Gole Honda 13 38'02.279 2'28.773 2.668  
29 Tom Koch KTM 13 38'03.671 2'30.165 1.392  
30 Jake Millward Husqvarna 12 35'36.275 1 Lap 1 Lap  
31 Iker Larranaga KTM 12 35'38.955 1 Lap 2.680  
32 Thomas Covington Yamaha 12 35'41.690 1 Lap 2.735  
33 Adam Sterry KTM 12 35'53.196 1 Lap 11.506  
34 Jonathan Bengtsson Husqvarna 12 38'24.356 1 Lap 2'31.160  
35 Jayden Boyd KTM 11 38'29.988 2 Laps 1 Lap  
36 Evgeny Bobryshev Husqvarna 6 19'24.000 7 Laps 5 Laps  
37 Italy Ivo Monticelli Gas Gas 1 5'44.361 12 Laps 5 Laps  

Classifica Gara 2

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco Punti
1 Slovenia Tim Gajser Honda 13 35'44.501     25
2 Netherlands Jeffrey Herlings KTM 13 36'07.883 23.382 23.382 22
3 Antonio Cairoli KTM 13 36'12.896 28.395 5.013 20
4 France Gautier Paulin Yamaha 13 36'14.696 30.195 1.800 18
5 Belgium Clement Desalle Kawasaki 13 36'16.777 32.276 2.081 16
6 Netherlands Glenn Coldenhoff Gas Gas 13 36'18.446 33.945 1.669 15
7 Mitchell Evans Honda 13 36'21.371 36.870 2.925 14
8 Switzerland Jeremy Seewer Yamaha 13 36'22.710 38.209 1.339 13
9 Henry Jacobi Yamaha 13 36'32.610 48.109 9.900 12
10 France Benoit Paturel Honda 13 36'44.616 1'00.115 12.006 11
11 United Kingdom Shaun Simpson KTM 13 36'48.677 1'04.176 4.061 10
12 Spain Jorge Prado KTM 13 37'00.980 1'16.479 12.303 9
13 Netherlands Brian Bogers KTM 13 37'01.324 1'16.823 0.344 8
14 Arminas Jasikonis Husqvarna 13 37'03.057 1'18.556 1.733 7
15 Italy Alessandro Lupino Yamaha 13 37'07.321 1'22.820 4.264 6
16 Italy Michele Cervellin Yamaha 13 37'19.894 1'35.393 12.573 5
17 Jeremy Van Honda 13 37'22.840 1'38.339 2.946 4
18 Switzerland Arnaud Tonus Yamaha 13 37'24.270 1'39.769 1.430 3
19 Adam Sterry KTM 13 37'27.035 1'42.534 2.765 2
20 Petar Petrov KTM 13 37'37.482 1'52.981 10.447 1
21 Belgium Kevin Strijbos Suzuki 13 37'45.780 2'01.279 8.298  
22 Brent Van Husqvarna 13 37'49.075 2'04.574 3.295  
23 Anton Gole Honda 13 37'54.967 2'10.466 5.892  
24 Italy Ivo Monticelli Gas Gas 13 37'58.007 2'13.506 3.040  
25 Switzerland Valentin Guillod Honda 13 38'04.001 2'19.500 5.994  
26 Jose Butron KTM 13 38'04.531 2'20.030 0.530  
27 Evgeny Bobryshev Husqvarna 13 38'16.254 2'31.753 11.723  
28 Jake Millward Husqvarna 13 38'16.734 2'32.233 0.480  
29 Estonia Tanel Leok Husqvarna 13 38'19.557 2'35.056 2.823  
30 Tom Koch KTM 13 38'21.531 2'37.030 1.974  
31 South Africa Calvin Vlaanderen Yamaha 12 35'55.373 1 Lap 1 Lap  
32 Thomas Covington Yamaha 12 36'52.209 1 Lap 56.836  
33 Italy Samuele Bernardini Yamaha 12 38'23.558 1 Lap 1'31.349  
34 Iker Larranaga KTM 11 32'54.856 2 Laps 1 Lap  
35 Jayden Boyd KTM 11 38'02.275 2 Laps 5'07.419  
36 Pauls Jonass Husqvarna 5 16'51.122 8 Laps 6 Laps  
37 Jonathan Bengtsson Husqvarna 3 11'23.773 10 Laps 2 Laps  
Prossimo Articolo
Prado si congeda dalla MX2 con una doppietta in Cina

Articolo precedente

Prado si congeda dalla MX2 con una doppietta in Cina

Prossimo Articolo

Herlings profeta in patria, ma Gajser vende cara la pelle

Herlings profeta in patria, ma Gajser vende cara la pelle
Carica commenti