Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
86 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
31 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
66 giorni

Andrea Caldarelli alla 24h di Daytona con Paul Miller Racing

condivisioni
commenti
Andrea Caldarelli alla 24h di Daytona con Paul Miller Racing
Di:
29 dic 2017, 13:44

Il pescarese ha raggiunto l'accordo con il team che gli affidò già nell'edizione 2017 la Lamborghini di Classe GTD. In squadra condivierà il volante con Sellers, Snow e Miller.

#48 Paul Miller Racing Lamborghini Huracan GT3: Madison Snow, Bryan Sellers, Bryce Miller, Andrea Ca
#48 Paul Miller Racing Lamborghini Huracan GT3: Madison Snow, Bryan Sellers, Bryce Miller, Andrea Ca
#48 Paul Miller Racing Lamborghini Huracan GT3: Madison Snow, Bryan Sellers, Bryce Miller, Andrea Ca
#48 Paul Miller Racing Lamborghini Huracan GT3: Madison Snow, Bryan Sellers, Bryce Miller, Andrea Ca
#48 Paul Miller Racing Lamborghini Huracan GT3: Madison Snow, Bryan Sellers, Bryce Miller, Andrea Ca
#48 Paul Miller Racing Lamborghini Huracan GT3: Madison Snow, Bryan Sellers, Bryce Miller, Andrea Ca

Il 2017 non si è ancora concluso, ma Andrea Caldarelli ha già un nuovo appuntamento in calendario per il 2018.

Il pescarese è infatti stato annunciato da Paul Miller Racing per la prossima 24 Ore di Daytona in programma il 28 gennaio, evento che tradizionalmente apre la stagione internazionale del motorsport.

Come già nel 2017, Caldarelli guiderà una Lamborghini Huracan iscritta alla classe GTD, quella riservata alle vetture GT3, ritrovando il Paul Miller Racing, con cui l’abruzzese già la passata stagione prese parte all’evento.

“Sono molto felice di ritrovare l’ambiente famigliare del Paul Miller Racing, per il secondo anno dopo il mio debutto in America - ha dichiarato Caldarelli - Ovviamente devo ringraziare Lamborghini Squadra Corse per avermi dato questa opportunità, ed anche tutte le persone all’interno del team per avermi accolto. La 24 Ore di Daytona è un evento di grande interesse e valore che ha avuto grande fascino su di me, e vorrei ripartire da dove abbiamo lasciato la passata stagione, ovvero essere la miglior Lambo al traguardo. Adesso abbiamo maggior conoscenza reciproca ed io ho alle spalle due gare di durata, grazie all’esperienza di Spa, e possiamo sicuramente confermarci”.

I suoi compagni di squadra saranno Bryan Sellers, Madison Snow e Bryce Miller.

Prossimo Articolo
Da Costa ed Habsburg alla 24 Ore di Daytona con la DC Racing

Articolo precedente

Da Costa ed Habsburg alla 24 Ore di Daytona con la DC Racing

Prossimo Articolo

Tandy: "Ho scelto io di correre in IMSA e non nel WEC nel 2018"

Tandy: "Ho scelto io di correre in IMSA e non nel WEC nel 2018"
Carica commenti