IMSA | Long Beach: 1-2 Cadillac-CGR, festa per Aston Martin e BMW

La Chip Ganassi Racing festeggia la doppietta con le sue Cadillac a Long Beach nel terzo appuntamento della stagione 2022 dell'IMSA, dove il primo gradino del podio vede anche stappare lo champagne da parte di Aston Martin-Heart of Racing e BMW-Paul Miller Racing.

IMSA | Long Beach: 1-2 Cadillac-CGR, festa per Aston Martin e BMW
Carica lettore audio

DPi

Dopo aver centrato la Pole Position in Qualifica, Sébastien Bourdais aveva perso momentaneamente la leadership della Classe DPi in un doppiaggio di una Porsche GTD, sfiorando il muretto.

La Cadillac #01 è stata quindi passata dalla #02 gemella condotta da Alex Lynn, che però 22 giri dopo si è visto nuovamente sopravanzare dal francese, che poi è scappato via andando andando a consegnare la vettura al suo collega Renger Van Der Zande, che ha tenuto il comando gestendo la situazione e transitando sul traguardo con un margine di sicurezza sulla #02 passata nelle mani di Earl Bamber.

Il terzo posto va invece alla Cadillac #5 di Vautier/Westbrook (JDC Miller MotorSports) dopo una grande risalita nel finale che gli ha consentito di beffare in volata la Acura #60 di Jarvis/Blomqvist (MSR) e la Cadillac #31 di Derani/Nunez (AXR), mentre sesta si piazza la Acura #10 di Taylor/Albuquerque (WTR).

#23 Heart of Racing Team Aston Martin Vantage GT3: Ross Gunn, Alex Riberas, Maxime Martin

#23 Heart of Racing Team Aston Martin Vantage GT3: Ross Gunn, Alex Riberas, Maxime Martin

Photo by: Jake Galstad / Motorsport Images

GTD PRO

La gloria al termine dei 100' di gara è tutta del team Heart of Racing, che con la Aston Martin Vantage #23 guidata da Ross Gunn ed Alex Riberas non ha mai commesso un errore.

Questo ha dato modo alla coppia di controllare la situazione concludendo con 1"4 di margine sulla Lexus RC F #14 di Barnicoat/Hawksworth (Vasser Sullivan), portandosi a casa il primo successo nella categoria.

Per la prima volta dopo parecchio tempo la Corvette ha invece sofferto. La migliore delle C8.R è la #3 di Garcia/Taylor, a completare il podio dopo essere scattata dalla Pole e aver condotto la prima parte di gara.

Ma durante il pit-stop del giro 29, un dado di una delle ruote è schizzato via e rimbalzato contro il radiatore della Porsche #9 di Mathieu Jaminet che in quel momento sopraggiungeva, causando il ritiro della 911 di Pfaff Motorsports.

Questo ha fatto sì che la direzione gara comminasse un Drive-Through alla Corvette, con Garcia che ha fatto il possibile per risalire la china a suon di giri veloci e sorpassi, sfruttando al meglio anche le situazioni di Full Course Yellow.

Anche in casa BMW ci si lecca le ferite. La #25 di De Phillippi/Edwards era in lotta coi migliori quando alla sosta del giro 46 si è verificato un problema alla portiera.

De Phillippi ha cercato di aiutare Edwards nel chiuderla, ma di fatto è diventato un membro aggiunto a quelli autorizzati ad intervenire sul mezzo e il Team RLL è incappato in una penalità che fa scivolare la M4 in fondo alla classifica.

Il quarto posto della categoria va quindi alla Mercedes-AMG #79 di MacNeil/Marciello (WeatherTech Racing).

#1 Paul Miller Racing BMW M4 GT3: Bryan Sellers, Madison Snow, Erik Johansson

#1 Paul Miller Racing BMW M4 GT3: Bryan Sellers, Madison Snow, Erik Johansson

Photo by: Jake Galstad / Motorsport Images

GTD

La BMW si consola invece con il successo in Classe GTD ottenuto dalla Paul Miller Racing. Madison Snow e Bryan Sellers sono stati perfetti al volante della M4 #1, tenendo il primato dalla Pole Position e ritrovandosi solamente per un breve periodo di pit-stop dietro ai rivali.

L'ottima prova gli ha consentito di battere la Acusa NSX #66 di Farnbacher/Miller (Gradient Racing), trovandosi pure al passo delle GTD PRO.

Il podio viene completato dalla Lexus #12 di Montecalvo/Telitz (Vasser Sullivan).

Cla   Classe Num Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco Ritirato Pit stop Punti
1   DPi 01 Netherlands Renger van der Zande
France Sébastien Bourdais
Cadillac DPi 73 1:40'48.134       1  
2   DPi 02 New Zealand Earl Bamber
United Kingdom Alex Lynn
Cadillac DPi 73 1:40'51.895 3.761 3.761   1  
3   DPi 5 France Tristan Vautier
United Kingdom Richard Westbrook
Cadillac DPi 73 1:40'57.182 9.048 5.287   1  
4   DPi 60 United Kingdom Oliver Jarvis
United Kingdom Tom Blomqvist
Acura DPi 73 1:40'58.148 10.014 0.966   1  
5   DPi 31 Brazil Pipo Derani
United States Tristan Nunez
Cadillac DPi 73 1:40'58.669 10.535 0.521   2  
6   DPi 10 United States Ricky Taylor
Portugal Filipe Albuquerque
Acura DPi 73 1:41'00.113 11.979 1.444   2  
7   GTD PRO 23 United Kingdom Ross Gunn
Spain Alex Riberas
Aston Martin Vantage GT3 69 1:41'03.483 4 Laps 4 Laps   1  
8   GTD PRO 14 United Kingdom Jack Hawksworth
United Kingdom Ben Barnicoat
Lexus RC F GT3 69 1:41'04.948 4 Laps 1.465   1  
9   GTD 1 United States Bryan Sellers
United States Madison Snow
BMW M4 GT3 69 1:41'06.029 4 Laps 1.081   1  
10   GTD PRO 3 Spain Antonio García
United States Jordan Taylor
Corvette C8.R GTD 69 1:41'06.556 4 Laps 0.527   2  
11   GTD 66 Germany Mario Farnbacher
United States Marc Miller
Acura NSX GT3 69 1:41'07.915 4 Laps 1.359   1  
12   GTD 12 United States Frankie Montecalvo
United States Aaron Telitz
Lexus RC F GT3 69 1:41'09.795 4 Laps 1.880   1  
13   GTD PRO 25 United States Connor de Phillippi
United States John Edwards
BMW M4 GT3 69 1:41'12.906 4 Laps 3.111   2  
14   GTD 96 United States Robby Foley
United States Bill Auberlen
BMW M4 GT3 69 1:41'20.121 4 Laps 7.215   1  
15   GTD 16 United States Ryan Hardwick
Belgium Jan Heylen
Porsche 911 GT3 R 69 1:41'24.456 4 Laps 4.335   1  
16   GTD 32 United States Mike Skeen
United Kingdom Stevan McAleer
Mercedes-AMG GT3 69 1:41'26.206 4 Laps 1.750   1  
17   GTD 99 United States Rob Ferriol
United Kingdom Katherine Legge
Porsche 911 GT3 R 69 1:41'30.112 4 Laps 3.906   1  
18   GTD 51 United States Ryan Eversley
Australia Aidan Read
Acura NSX GT3 69 1:41'35.930 4 Laps 5.818   1  
19   GTD 70 United States Brendan Iribe
Switzerland Frederik Schandorff
McLaren 720S GT3 69 1:41'41.651 4 Laps 5.721   2  
20   GTD PRO 79 United States Cooper MacNeil
Italy Raffaele Marciello
Mercedes-AMG GT3 69 1:41'46.311 4 Laps 4.660   2  
21   GTD 34 Kyle Washington
United States James Sofronas
Porsche 911 GT3 R 67 1:41'27.506 6 Laps 2 Laps   1  
22   GTD 39 United States Robert Megennis
United States Jeff Westphal
Lamborghini Huracan GT3 57 1:24'35.420 16 Laps 10 Laps Ritirato 2  
23   GTD 27 Canada Roman Angelis
Belgium Maxime Martin
Aston Martin Vantage GT3 48 1:09'28.199 25 Laps 9 Laps Ritirato 1  
24   GTD 59 Jon Miller
United States Paul Holton
McLaren 720S GT3 47 1:07'53.318 26 Laps 1 Lap Ritirato 2  
25   GTD 57 United States Russell Ward
Switzerland Philip Ellis
Mercedes-AMG GT3 33 46'01.371 40 Laps 14 Laps Ritirato 2  
26   GTD PRO 9 Australia Matt Campbell
France Mathieu Jaminet
Porsche 911 GT3 R 29 38'45.533 44 Laps 4 Laps Ritirato 1  
condivisioni
commenti

Ferrari 296 GT3: la nuova Rossa si avvicina, ecco altri disegni

Ferrari: la 296 GT3 ha esordito in pista a Fiorano