Sam Bird: “La mia DS Virgin a New York volava”

condivisioni
commenti
Sam Bird: “La mia DS Virgin a New York volava”
Di: Antonio Russo , Motorsport.com Switzerland
17 lug 2017, 07:30

Il pilota della formazione anglofrancese ha scritto una pagina importante nella storia del motorsport, siglando la prima doppietta in Formula E nella Grande Mela. E adesso è in grande rialzo nella classifica generale...

Podio: il vincitore Sam Bird, DS Virgin Racing
Podio: il vincitore della gara Sam Bird, DS Virgin Racing, il secondo classificato Felix Rosenqvist,
Podio: il vincitore Sam Bird, DS Virgin Racing, il secondo classificato Felix Rosenqvist, Mahindra R
Podio: il vincitore Sam Bird, DS Virgin Racing, il secondo classificato Felix Rosenqvist, Mahindra R
Partenza: Sam Bird, DS Virgin Racing, e Felix Rosenqvist, Mahindra Racing al comando
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing
Sam Bird, DS Virgin Racing passa Daniel Abt, ABT Schaeffler Audi Sport

Sam Bird in un solo week end è passato dall’ottavo al quarto posto nella classifica generale del Campionato FIA di Formula E, situandosi a sole quattro lunghezze dal terzo, Felix Rosenqvist (Mahindra Racing), quando al termine della stagione manca soltanto il doppio round di Montréal. 

Il pilota della DS Virgin Racing, infatti, a New York è riuscito nell’impresa di vincere entrambe le manche dell’ePrix tenutosi sulla pista ricavata nel porto di Brooklyn. Non soltanto: il veterano britannico ha condotto entrambe le gare in maniera autorevole. 

Sam Bird alla fine della seconda manche ha così dichiarato: “Un fine settimana magnifico, ma non solo per me, anche per la squadra. L’auto che mi è stata affidata qui volava in qualifica e in gara è stata perfetta nella gestione dell’energia. Ci tengo a ringraziare la DS Virgin per avermi fornito la miglior monoposto di sempre”. 

 

Il driver londinese ha poi proseguito: “Vincere qui è davvero incredibile. Questo è stato un momento storico non soltanto per la Formula E, ma per tutto il mondo del motorsport. Non c’è mai stata una gara a New York prima di questa ed essere la prima persona ad aver vinto la corsa inaugurale e quella immediatamente successiva è una sensazione davvero speciale”. 

 

La DS Virgin è in netta crescita e magari l’anno prossimo Sam Bird potrà lottare per il campionato dalla prima all’ultima corsa. Per ora però il britannico si gode il momento di gloria e i due morsi che si è concesso alla... Grande Mela. 

 

Prossimo Articolo
Anche la BMW entra ufficialmente in Formula E!

Articolo precedente

Anche la BMW entra ufficialmente in Formula E!

Prossimo Articolo

Clamoroso: Mercedes entra in Formula E e... lascia il DTM!

Clamoroso: Mercedes entra in Formula E e... lascia il DTM!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula E
Evento ePrix di New York
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Brooklyn Street Circuit
Piloti Sam Bird
Team DS Virgin Racing
Autore Antonio Russo
Tipo di articolo Intervista