Luca Filippi approda in Formula E con il Team NIO

condivisioni
commenti
Luca Filippi approda in Formula E con il Team NIO
Di:
2 ott 2017, 08:12

Il pilota italiano farà il proprio esordio ad Hong Kong, nella gara che aprirà la quarta stagione "full electric", ma ha già provato la vettura in Spagna. Prenderà il posto di Nelsinho Piquet, passato alla Jaguar.

Monoposto 2017/18 NIO Formula E Team
Monoposto 2017/18 NIO Formula E Team
Luca Filippi and Oliver Turvey, NIO Formula E team
Monoposto 2017/18 NIO Formula E Team

Gran colpo per Luca Filippi. Al termine di una trattativa molto riservata il trentaduenne pilota piemontese si è accordato con il team NIO Formula E per sostituire Nelson Piquet jr. nel campionato 2017-2018. 

 

L’esordio avverrà nella prova di Hong Kong, prova inaugurale della quarta edizione della serie in programma il prossimo 2 dicembre, e affiancherà nel team il riconfermato britannico Oliver Turvey.

Il team NIO ha dato per certa la presenza in squadra di Piquet anche per la prossima stagione, ma il brasiliano è riuscito a svincolarsi dal contratto biennale che lo legava alla squadra accettando l’offerta del team Jaguar. 

Filippi ha già disputato un test in Spagna con la monoposto Formula E, un impatto molto positivo che lo ha convinto definitivamente ad accettare l’offerta.

"Mi sono trovato benissimo – ha commentato – sia al volante della monoposto che all’interno della squadra, dove sono stato accolto in un modo fantastico. E’ un’opportunità molto professionale, e lavorerò con Oliver e Gerry (il team principal Hughes, ndr), sono certo che sarà un’avventura molto gratificante". 

Per Luca Filippi la chance in Formula E rappresenta un’opportunità importante per tornare al volante di una monoposto a due anni di distanza dall’esperienza in IndyCar.

Durante questa stagione ha gareggiato con una Lamborghini Hurracan nella serie Blancpain negli eventi di Monza, Paul Ricard e Spa, poi è arrivata la chiamata per essere al via della serie full-electric.

Prossimo Articolo
Audi: “Chiamarsi Abt è uno svantaggio in Formula E”

Articolo precedente

Audi: “Chiamarsi Abt è uno svantaggio in Formula E”

Prossimo Articolo

Antonio Félix Da Costa "pesca" la riconferma di Andretti!

Antonio Félix Da Costa "pesca" la riconferma di Andretti!
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie