Audi: “La F.E è un altro mondo rispetto a F.1 e WEC...”

Secondo il responsabile Motorsport della Casa di Ingolstadt, Dieter Gass, il comportamento dei costruttori nella serie “full electric” è diverso rispetto alle categorie frequentate negli anni precedenti, in termini di maggior coesione.

Audi: “La F.E è un altro mondo rispetto a F.1 e WEC...”
Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Schaeffler, Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, festeggiano sul podio
Daniel Abt, Audi Sport ABT Schaeffler, festeggia con Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Sc
Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Schaeffler, celebrates with the trophy on the podium
Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Schaeffler
Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Schaeffler, sul podio
Allan McNish, Team Principal, Audi Sport Abt Schaeffler, sul podio
Allan Mcnish, Dario Franchitti

Appena diventata proprietaria dopo tre stagioni di mero supporto al team ABT Schaeffler, la Casa dei quattro cerchi ha riconosciuto un tipo di approccio più sinergico della Formula E in confronto al Circus e al Campionato Mondiale Endurance, nonostante la presenza di marchi rivali. 

 

“In un certo senso i tre campionati vengono gestiti in maniera differente. La F.1 ha una storia alle spalle per cui non si è mai posta il problema. Alla fine non ha mai dipeso molto dai grossi brand. Per le scuderie, quello rappresenta il business e ciò che vogliono è essere presenti”, ha affermato ad Autosport. 

“Il WEC è ancora peggio, in quanto essendoci vari concept, tutti vogliono delle regole ad hoc per trarne un vantaggio. Di conseguenza, malgrado il numero basso di partecipanti, le discussioni sono sempre feroci”.

“La Formula E, invece, è giovane e in crescita. Chi ne è coinvolto sin dal principio se ne prende cura sapendo quanto è delicata. Ed è quello l’atteggiamento più corretto. Speriamo, dunque, che continui così”, ha aggiunto il tedesco pur palesando un timore. 

“Con l’arrivo delle grandi Case il livello di competitività tra l’uno e l’altro aumenterà e con esso la parità decisionale verrà a diminuire. Dobbiamo essere realisti al riguardo”.

Uguale pensiero pure per il neo team principal Audi Sport, Allan McNish, convinto che l’ingresso di nomi come Porsche, BMW e Mercedes, renderà più complicate le decisioni di gruppo. 

“Per il momento tutti abbiamo avuto la possibilità di esprimere un opinione per il bene comune, ma non credo sarà un approccio facile da mantenere”, ha confidato infine lo scozzese. 

 

condivisioni
commenti
Michelin: “La F.1 non si prenderebbe mai i rischi di F.E e WEC”

Articolo precedente

Michelin: “La F.1 non si prenderebbe mai i rischi di F.E e WEC”

Prossimo Articolo

La F.E. posticipa al 2025 la competizione tra le batterie

La F.E. posticipa al 2025 la competizione tra le batterie
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula E
Piloti Allan McNish
Team Audi Sport Team ABT
Autore Scott Mitchell
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021
Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi Prime

Chinchero racconta Vergne - Stelle di altri mondi

Stelle di altri mondi è la rubrica in cui Roberto Chinchero, prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta la carriera nel motorsport di piloti che la F1 non hanno potuto fare altro che sognarla nonostante il grande talento o che nel Circus iridato sono state talentuose meteore. Buon ascolto!

Formula E
18 feb 2021
Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono? Prime

Formula E in crisi: perché ora le Case fuggono?

Dopo diverse stagioni da catalizzatrice di Case sfruttando l'onda della propulsione elettrica che ha travolto l'automotive, la Formula E si trova a dover far fronte ai recenti addii di Audi e BMW. Ecco quali sono i motivi di questa crisi e quali sono gli scenari futuri per la serie full electric del motorsport.

Formula E
12 feb 2021
Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix Prime

Anche Shanghai si è candidata per un nuovo ePrix

Esponenti della società Juss Event Management, promotrice del Gran Premio di Cina di Formula 1, hanno incontrato Alejandro Agag in loco e puntano ad entrare nel calendario 2017-2018...

Formula E
15 ott 2016
Abt: “In gara non avevo il passo giusto...” Prime

Abt: “In gara non avevo il passo giusto...”

Il tedesco della ABT Schaeffler FE01 non ha una spiegazione per la scarsa velocità riscontrata a Puerto Madero

Formula E
10 feb 2016