Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
6 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Charles Leclerc torna a ruggire nelle Libere di Jerez

condivisioni
commenti
Charles Leclerc torna a ruggire nelle Libere di Jerez
Di:
6 ott 2017, 10:17

Il leader del campionato ottiene il miglior riferimento di giornata precedendo di 169 millesimi Oliver Rowland. Sessione difficile per gli italiani. Luca Ghiotto ha chiuso con il tredicesimo tempo, mentre Fuoco è solamente 15°.

Dopo la parentesi di Monza, dove non era riuscito come di consueto a conquistare il miglior tempo nelle Libere ed in Qualifica, Charles Leclerc è tornato a ruggire sul tracciato di Jerez ottenendo il miglior tempo nella sessione mattutina.

Grazie al crono di 1'25''293, il monegasco della Prema è riuscito a scrivere il proprio nome in cima alla lista dei tempi regolando il diretto rivale in classifica, Oliver Rowland, autore del secondo riferimento di giornata con un gap di 169 millesimi.

Leclerc e Rowland sono stati gli assoluti protagonisti delle Libere, con il pilota della DAMS in vantaggio sino a metà sessione proprio su Leclerc, ed il leader del campionato capace di piazzare la zampata decisiva quando al termine del turno mancavano 22 minuti.

I due grandi rivali della stagione hanno fatto il vuoto nei confronti dei rivali. Nyck de Vries, infatti, ha confermato la sua consueta velocità ottenendo il terzo tempo, ma ha pagato un ritardo dalla vetta di ben 4 decimi, mentre Sergio Sette Camara, apparso decisamente rinato dopo il successo di Spa-Francorchamps, ha chiuso con il quarto tempo ad oltre mezzo secondo da Leclerc.

Il team DAMS sembra aver trovato subito un buon assetto per le proprie vetture, prova ne sia il quinto riferimento centrato da Latifi in 1'25''940, mentre alle spalle del canadese troviamo il poleman di Monza, Nobuharu Matsushita, costretto alla sesta posizione in classifica per soli 35 millesimi di ritardo da Latifi.

Norman Nato ha messo in campo tutta la sua esperienza ed è riuscito a portare la propria Arden sino al settimo tempo precedendo per appena due millesimi Alexander Albon.

Completano la top ten Louis Deletraz, apparso rinato dopo il passaggio in Rapax, ed Artem Markelov. Lo svizzero è stato il primo pilota a non raggiungere il limite del minuto e venticinque secondi chiudendo la sessione con il crono di 1'26''050, mentre il russo non è riuscito ad andare oltre il decimo riferimento accusando un ritardo di 780 millesimi dalla vetta.

Complicata la sessione vissuta dai nostri portacolori. Luca Ghiotto ha confermato le difficoltà di set up del Russian Time fermando il cronometro sul tempo di 1'26''203 che gli è valso il tredicesimo riferimento di giornata, mentre Antonio Fuoco, dopo l'ottimo weekend di Monza, è apparso nuovamente in difficoltà come nella prima metà di stagione ottenendo solamente il quindicesimo tempo.

La sessione è stata interrotta con bandiera rossa dopo nove minuti a causa dello stop in pista di Ralph Boschung in Curva 10. Lo svizzero è riuscito a compiere solamente tre giri senza tempi di rilievo ed ha chiuso la classifica con l'ultimo riferimento.

Cla#PilotaTeamGiriTempoGapDistaccoMph
1 1 monaco Charles Leclerc  italy Prema Powerteam 18 1'25.293     186.683
2 9 united_kingdom Oliver Rowland  france DAMS 18 1'25.461 0.168 0.168 186.316
3 3 netherlands Nick de Vries  spain Racing Engineering 16 1'25.735 0.442 0.274 185.721
4 14 brazil Sergio Sette Camara  netherlands MP Motorsport 19 1'25.868 0.575 0.133 185.433
5 10 canada Nicholas Latifi  france DAMS 19 1'25.940 0.647 0.072 185.278
6 7 japan Nobuharu Matsushita  france ART Grand Prix 19 1'25.975 0.682 0.035 185.202
7 20 france Norman Nato  united_kingdom Arden International 19 1'25.985 0.692 0.010 185.181
8 8 thailand Alexander Albon  france ART Grand Prix 18 1'25.988 0.695 0.003 185.174
9 18 switzerland Louis Délétraz  italy Rapax 18 1'26.050 0.757 0.062 185.041
10 6 russia Artem Markelov  russia RUSSIAN TIME 18 1'26.072 0.779 0.022 184.993
11 4 sweden Gustav Malja  spain Racing Engineering 18 1'26.108 0.815 0.036 184.916
12 21 india Sean Gelael  united_kingdom Arden International 18 1'26.195 0.902 0.087 184.729
13 5 italy Luca Ghiotto  russia RUSSIAN TIME 17 1'26.203 0.910 0.008 184.712
14 17 united_states Santino Ferrucci  italy Trident 19 1'26.214 0.921 0.011 184.689
15 2 italy Antonio Fuoco  italy Prema Powerteam 13 1'26.247 0.954 0.033 184.618
16 12 spain Álex Palou  spain Campos Racing 19 1'26.287 0.994 0.040 184.533
17 15 united_kingdom Jordan King  netherlands MP Motorsport 16 1'26.430 1.137 0.143 184.227
18 16 malaysia Nabil Jeffri  italy Trident 17 1'26.801 1.508 0.371 183.440
19 19 austria Rene Binder  italy Rapax 18 1'26.981 1.688 0.180 183.060
20 11 switzerland Ralph Boschung  spain Campos Racing 3 1'46.217 20.924 19.236 149.908

 

 

Prossimo Articolo
Palou debutta in F.2 con Campos Racing. Correrà a Jerez e Yas Marina

Articolo precedente

Palou debutta in F.2 con Campos Racing. Correrà a Jerez e Yas Marina

Prossimo Articolo

Leclerc regola Ghiotto e centra la pole numero otto a Jerez

Leclerc regola Ghiotto e centra la pole numero otto a Jerez
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie FIA F2
Evento Jerez
Location Circuito de Jerez
Piloti Nyck De Vries , Oliver Rowland , Charles Leclerc
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco