Vettel: "Prima o poi mostreremo il nostro valore anche domenica"

condivisioni
commenti
Vettel: "Prima o poi mostreremo il nostro valore anche domenica"
Di:
6 ott 2017, 07:29

Dopo aver fatto il miglior tempo nella prima giornata di prove del GP del Giappone, il tedesco ha risposto così alla Mercedes, che sostiene che ora il pacchetto più competitivo è quello a disposizione della Ferrari.

Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari

Il weekend del GP del Giappone è iniziato bene per la Ferrari, con Sebastian Vettel che è stato il più veloce nel turno di apertura, prima che la pioggia arrivasse a bagnare la pista, rendendo praticamente inutile la sessione pomeridiana.

Il tedesco ha staccato di un paio di decimi la Mercedes del rivale Lewis Hamilton, ma è soprattutto sul passo gara che la sua SF70H ha fatto vedere le cose migliori.

Il bilancio di questa prima giornata quindi sembra positivo: "Credo che sia stata una mattinata discreta. Abbiamo cercato di fare diverse cose, ma è stato positivo avere una prima sensazione ed è stata interessante perché la macchina si è comportata bene fin dall'inizio e pare che tutto vada per il verso giusto" ha detto ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

Sotto alla pioggia del pomeriggio invece Seb ha fatto solamente un giro di installazione, preferendo preservare le gomme per una possibile qualifica sul bagnato.

"Ci aspettavamo il bagnato per oggi pomeriggio, ci sarebbe piaciuto girare un pochino di più, ma sappiamo qual è la situazione delle gomme, quindi non era il caso di rischiare di sprecarle in questa prima giornata. Comunque vale lo stesso discorso per tutti".

Nelle ultime uscite sul bagnato la Rossa non ha brillato, ma il quattro volte iridato sembra ottimista che a Maranello possano aver trovato una chiave di svolta anche in questo senso.

"Non so se sarà bagnato o meno, ma se lo sarà dovremo migliorare, perché a Monza non siamo stati forti in queste condizioni. In Malesia siamo andati un pochino meglio, però spero che abbiamo imparato la lezione e che in quel caso la macchina possa essere veloce anche sul bagnato".

In casa Mercedes recentemente hanno iniziato a parlare della Ferrari come della vettura di riferimento a livello prestazionale. Un discorso che fa un po' parte del gioco, sul quale Vettel non si è voluto sbilanciare troppo.

"Ovviamente i risultati non sono stati i migliori nelle ultime due gare, però credo che siamo forti ed abbiamo tutti i motivi per essere fiduciosi. Prima o poi riusciremo a mostrare il nostro valore anche domenica" ha concluso.

Prossimo Articolo
Suzuka, Libere 2: nel diluvio sbuca la Mercedes di Hamilton

Articolo precedente

Suzuka, Libere 2: nel diluvio sbuca la Mercedes di Hamilton

Prossimo Articolo

Raikkonen: "Non abbiamo fatto tanti giri, ma è andata piuttosto bene"

Raikkonen: "Non abbiamo fatto tanti giri, ma è andata piuttosto bene"
Carica commenti