Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
47 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
54 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
82 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
96 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
117 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
131 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
138 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
152 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
187 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
215 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
222 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
236 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
243 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
257 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
271 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
278 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
292 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
306 giorni

Verstappen convocato dai commissari per il caso bandiera gialla

condivisioni
commenti
Verstappen convocato dai commissari per il caso bandiera gialla
Di:
26 ott 2019, 21:46

Max Verstappen è stato convocato dai commissari del Gran Premio del Messico per non aver rallentato nei secondi finali della Q3 nonostante le bandiere gialle.

Il pilota della Red Bull, che ha conquistato la pole position nel suo primo giro in Q3, è stato l'ultimo a passare dall'ultima curva dopo che Valtteri Bottas si era schiantato contro le barriere.

Con una sola bandiera gialla esposta all'esterno della curva, Verstappen ha segnato un intermedio migliore rispetto a quello che aveva fatto nel suo giro della pole position.

Tuttavia, è stato suggerito che i tempi dei mini-settori, che sono quelli che vengono monitorati dalla FIA in questi casi, hanno mostrato un leggero rallentamento.

Leggi anche:

Dopo che Verstappen ha dichiarato in conferenza stampa di non aver rallentato per l'incidente di Bottas, però, i commissari hanno deciso di valutare ulteriormente la questione e lo hanno convocato.

“Mi sono accorto dell’incidente di Valtteri, ma non sembra proprio che io abbia alzato il piede…” ha ammesso il pilota della Red Bull.

Una sorta di autogol per Max, che è stato convocato proprio per questo, visto che il regolamento afferma che, in caso di bandiera gialla: "I piloti devono ridurre la loro velocità ed essere pronti a cambiare direzione. Deve essere chiaro che un pilota abbia ridotto la sua velocità e, affinché sia chiaro, ci si aspetta che abbia frenato o rallentato in maniera evidente nel settore in questione".

 
Prossimo Articolo
Fotogallery F1: le qualifiche del GP del Messico

Articolo precedente

Fotogallery F1: le qualifiche del GP del Messico

Prossimo Articolo

Verstappen perde la pole per aver ignorato la bandiera gialla

Verstappen perde la pole per aver ignorato la bandiera gialla
Carica commenti