Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
55 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
97 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
108 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
115 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
129 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
143 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
171 giorni
02 set
Prossimo evento tra
178 giorni
09 set
Prossimo evento tra
185 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
206 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
270 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
279 giorni

Stroll mantiene la pole, i commissari lo graziano

Il canadese ha avuto la certezza della prima pole in carriera dopo che i commissari hanno deciso di non penalizzarlo per aver effettivamente alzato il piede dal gas quando erano esposte le bandiere gialle.

Stroll mantiene la pole, i commissari lo graziano

E' stato un pomeriggio di emozioni forti quello vissuto all'Istanbul Park da Lance Stroll. Il canadese, infatti, ha stupito tutto il paddock conquistando la prima pole in carriera in condizioni di asfalto bagnato, ma subito dopo le qualifiche è stato convocato dai commissari per aver ottenuto il miglior crono quando in curva 7 erano esposte le bandiere gialle a causa della monoposto di Perez finita in testacoda.

Lance ha dovuto attendere a lungo prima di avere la certezza che domani scatterà dalla prima casella, ed alla fine i commissari hanno deciso di non penalizzarlo.

Alla base di questa motivazione c'è stata l'analisi della telemetria che ha evidenziato come Stroll abbia in effetti alzato il piede dal gas, ma sia ugualmente riuscito a migliorare i propri parziali a causa dell'asfalto che è andato progressivamente asciugandosi.

Prima di conoscere la decisione definitiva, Lance è giunto davanti ai microfoni per le interviste di rito ancora incredulo per quanto fatto.

“Non ho parole, sono scioccato. Non mi aspettato di essere in pole. Dopo le FP3 c’erano molte incertezze e non sapevamo cosa aspettarci per la qualifica”.

Stroll, a differenza di Verstappen, è riuscito sin da subito a far lavorare correttamente le gomme intermedie  e questo gli ha consentito di beffare l’olandese, grande favorito per la pole, per strappare a sorpresa il miglior tempo della sessione con un vantaggio di soli 290 millesimi.

“Sono riuscito a mettere insieme un buon giro alla fine. Avevo un solo tentativo a disposizione perché avevo iniziato il turno con le gomme full wet. Sono andato ai box per montare le intermedie e quando sono tornato in pista mi sono trovato davanti a me Bottas che è finito in testacoda”.

1’47’’465. Questo il tempo che Lance è riuscito ad ottenere e che sicuramente ricorderà a lungo. Il canadese ha festeggiato la sua prima pole in carriera come una liberazione dopo un periodo piuttosto complicato.

“Alla fine sono riuscito a trovare confidenza con la vettura e sono riuscito a fare un gran giro. E’ un gran modo per riprendersi dopo un paio di settimane difficili e soprattutto dopo l’incidente del Mugello. Adesso mi sento davvero alla grande”.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Lance Stroll, Racing Point RP20

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, Lance Stroll, Racing Point RP20
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point

Lance Stroll, Racing Point
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il casco di Lance Stroll, Racing Point

Il casco di Lance Stroll, Racing Point
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
6/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
7/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
8/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
9/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
10/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20, Lance Stroll, Racing Point RP20

Kevin Magnussen, Haas VF-20, Lance Stroll, Racing Point RP20
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20, in pit lane

Lance Stroll, Racing Point RP20, in pit lane
13/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20 conquista la Pole Position

Lance Stroll, Racing Point RP20 conquista la Pole Position
14/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Il Polesitter Lance Stroll, Racing Point

Il Polesitter Lance Stroll, Racing Point
15/22

Foto di: FIA Pool

Lance Stroll, Racing Point

Lance Stroll, Racing Point
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20, Lando Norris, McLaren MCL35

Lance Stroll, Racing Point RP20, Lando Norris, McLaren MCL35
17/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20, in pit lane

Lance Stroll, Racing Point RP20, in pit lane
18/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
19/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
20/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20

Lance Stroll, Racing Point RP20
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point

Lance Stroll, Racing Point
22/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Verstappen: ecco perché la pole è sfuggita all'ultima curva

Articolo precedente

Verstappen: ecco perché la pole è sfuggita all'ultima curva

Prossimo Articolo

Ferrari: la SF1000 a Istanbul naufraga con le full wet

Ferrari: la SF1000 a Istanbul naufraga con le full wet
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Turchia
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Lance Stroll
Team Racing Point
Autore Marco Di Marco
F1 Stories: Da Toleman ad Alpine, un viaggio con base ad Enstone Prime

F1 Stories: Da Toleman ad Alpine, un viaggio con base ad Enstone

Toleman, Benetton, Renault, Lotus, ancora Renault e Alpine. Cinque squadre legate da un solo nome: Enstone. Andiamo a rivivere la loro storia

Williams FW43B: come uscire dalla sindrome di essere ultima Prime

Williams FW43B: come uscire dalla sindrome di essere ultima

La Williams è pronta ad affrontare il nuovo mondiale 2021. Lo dimostra, presentando la FW43B, la monoposto che rappresenta la speranza della rinascita del team fondato da Sir Frank Williams...

Formula 1
6 mar 2021
Ocon è pronto ad affrontare il duello interno con Alonso? Prime

Ocon è pronto ad affrontare il duello interno con Alonso?

Il pilota francese ha vissuto un 2020 dai due volti ed è riuscito a crescere nel finale di stagione. Esteban dovrà mantenere questo slancio se vorrà tenere a bada un agitatore di uomini come Fernando Alonso.

Formula 1
6 mar 2021
Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea Prime

Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea

La presentazione più attesa della Formula 1 era sicuramente quella della Aston Martin e i cambiamenti dicono che c'è molto di più di una fantastica livrea, perché l'idea è quella di creare solide fondamenta, più che ripartire da un team già avviato.

Formula 1
5 mar 2021
Perché la Haas sta sacrificando la sua stagione 2021 Prime

Perché la Haas sta sacrificando la sua stagione 2021

La Haas affronterà il 2021 senza portare alcun aggiornamento aerodinamico sulla sua monoposto. Il team ha deciso di puntare tutto sul 2022, preservando le risorse economiche. Sarà la scelta giusta?

Formula 1
5 mar 2021
Aston Martin AMR21: è l’arma di Vettel per tornare grande? Prime

Aston Martin AMR21: è l’arma di Vettel per tornare grande?

L'Aston Martin AMR21 è la monoposto che segna il rientro del costruttore inglese in Formula 1. I punti di contatto con Mercedes W11 e W12 sono evidenti, a prima vista, ma andando nello specifico vediamo come certe soluzioni abbiano preso direzione propria. Sarà la monoposto che permetterà a Sebastian Vettel di potersi rilanciare dopo ultime stagioni opache in Ferrari?

Formula 1
4 mar 2021
Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso? Prime

Alpine A521: può essere l’arma vincente di Alonso?

L'Alpine A521 succede alla Renault R.S.20, andando a riprenderne molti dei punti di forza senza tuttavia evolverli. Andiamo a conoscere più da vicino il team di Enstone che riporta in F1 Fernando Alonso e che, in questa stagione, sarà diretto da Davide Brivio

Formula 1
4 mar 2021
F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica Prime

F1 Stories: Lella Lombardi, l'unica

Il 3 marzo del 1992 ci lasciava Lella Lombardi, l'unica donna a conquistare punti nella storia della Formula1. Riviviamo la sua storia, la sua impresa, e il suo più grande amore: le corse.

Formula 1
3 mar 2021