Ricciardo: "Se piove posso vincere. Altrimenti solo lottare per il podio"

condivisioni
commenti
Ricciardo: "Se piove posso vincere. Altrimenti solo lottare per il podio"
Di:
29 set 2017, 10:24

L'australiano è in difficoltà con il bilanciamento della sua RB13 sull'asciutto. La nota positiva è aver messo alle spalle le Mercedes, ma le Ferrari sembrano imprendibili. "Se piove, però, possiamo vincere", ha detto Daniel.

Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB13

Daniel Ricciardo è stato il miglior pilota Red Bull nella seconda sessione di prove libere di Formula 1 sul tracciato malese di Sepang, che ospita il 15esimo appuntamento della stagione corrente.

L'australiano ha ottenuto il terzo tempo in 1'32"099 grazie a un treno di gomme Supersoft, le più morbide portate dalla Pirelli in Malesia, ma ha dovuto prendere atto di un gap molto ampio da Vettel, che ha centrato il miglior tempo assoluto.

Ricciardo, infatti, si trova infatti a oltre 8 decimi dalla Ferrari numero 5, ma anche sul passo gara ha mostrato di essere sì costante, ma molto più lento delle Rosse. A preoccupare Daniel è il bilanciamento della sua RB13, tutt'altro che perfetto. Ecco dunque dove i meccanici del team dovranno intervenire prima delle Libere 3 di domani.

"Con le intermedie stamattina ero forte. Io e Max siamo andati molto bene in quelle condizioni. Nel pomeriggio siamo andati bene nei confronti delle Mercedes, ma le Ferrari erano troppo veloci. Una giornata così così. Dobbiamo migliorare sui long run".

"Prima della bandiera rossa nelle Libere 2 mi sentivo bene sul passo gara, ma ero abbastanza lento. Dobbiamo capire per quale motivo. Con meno benzina avevo problemi con le gomme anteriori, con un carico maggiore, invece, faticavo con quelle posteriori. Dobbiamo trovare il giusto bilanciamento".

"Dobbiamo cercare di trovare un assetto che faccia degradare meno le gomme posteriori. Ero evidentemente troppo aggressivo, dunque dovremo lavorare sotto questo aspetto".

Anche in questa occasione le Red Bull si sono confermate velocissime in condizione di pista bagnata. Nelle Libere 1 hanno dominato la sessione, mentre sull'asciutto l'indicazione più positiva arriva dal fatto di aver messo alle proprie spalle le Mercedes.

Domani, però, tutto potrebbe cambiare. Ricciardo lo sa bene e, per questo, non si è fatto scrupoli nell'ammettere che solo con la pioggia potrà lottare per la vittoria nel corso di questo fine settimana.

"Se dovesse venire a piovere avremmo una grande opportunità per vincere. Siamo veloci con l'acqua. Sull'asciutto, invece, forse posso lottare per il podio, ma per vincere ci serve la pioggia".

Prossimo Articolo
Verstappen: "Non è il massimo provare a fare il tempo con gomme usate"

Articolo precedente

Verstappen: "Non è il massimo provare a fare il tempo con gomme usate"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Mercedes senza aderenza e non sappiamo perché"

Hamilton: "Mercedes senza aderenza e non sappiamo perché"
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie