Leclerc: "Il format di Silverstone potrebbe favorire la Ferrari"

Charles Leclerc ha spiegato per quale motivo il GP di Gran Bretagna possa essere un'occasione da sfruttare per la Ferrari: "Siamo bravi a preparare i weekend. A Silverstone avremo una sessione di libere fondamentale prima delle Qualifiche".

Leclerc: "Il format di Silverstone potrebbe favorire la Ferrari"

La Ferrari si appresta a prendere parte al Gran Premio di Gran Bretagna, che quest'anno ospiterà una novità epocale per la Formula 1: la Sprint Qualifying. Si tratterà di una gara di 100 km che verrà disputata sabato pomeriggio e andrà a delineare la griglia di partenza del gran premio che si disputerà regolarmente domenica.

Silverstone ha un disegno che, così come il Paul Ricard, metterà sotto stress le gomme anteriori delle monoposto. Al Gran Premio di Francia le Ferrari hanno denotato diversi problemi di degrado, per questo motivo il team di Maranello inizierà il fine settimana con diversi dubbi sulle spalle.

Sebbene la pista britannica rappresenti diversi punti di domanda, Charles Leclerc pensa che il nuovo format che sarà utilizzato per la prima volta proprio in Inghilterra possa rappresentare una grande occasione per la Ferrari. Ecco perché.

"Il format del weekend sarà abbastanza differente. Le Libere 1 saranno cruciali. Penso che saremo molto occupati, saremo tanto in pista. Sarà molto importante capire subito la macchina, cercare di configurare rapidamente la macchina per le qualifiche e poi dovremo mantenere la vettura così per tutto il weekend. Sarà importante preparare bene il weekend, per noi è uno dei punti di forza principali. Siamo molto bravi a preparare la macchina. Normalmente non cambiamo molto la macchina, speriamo di trarre vantaggio di questa nostra caratteristica in questo fine settimana".

Leclerc ha poi parlato delle aspettative che ha per il weekend di Silverstone. Il desiderio del monegasco è quello di avere una Ferrari più forte in qualifica rispetto a quanto visto nella doppia uscita al Red Bull Ring, ma che possa mantenere l'efficacia vista sul passo gara la domenica.

"In Austria siamo stati meno forti in qualifica, ma molto forti in gara. Qui speriamo di essere un po' più forti un qualifica, mantenendo però il nostro ritmo in gara. Non dimentichiamo però quanto avvenuto al Paul Ricard, con i problemi alle gomme anteriori. Silverstone è una pista abbastanza difficile per le gomme anteriori, quindi dobbiamo prenderci cura di questo e speriamo di aver atto un lavoro abbastanza buono per cercare di evitare il problema in questo fine settimana".

"Non so cosa mi piace di questa pista, so solo che mi piace, soprattutto con queste macchine. Andiamo molto veloce nelle curve veloci, ad esempio Becketts, Copse. E' molto eccitante. Mi piace il ritmo che hanno. E' stata una delle mie piste in cui sono andato forte. Spero di aver un buon fine settimana".

Infine, Charles ha sottolineato come già alla fine del Gran Premio d'Austria sia riuscito a parlare con Perez e a chiarirsi riguardo quanto accaduto tra i due in gara. Il dialogo tra i due ha portato a un immediato chiarimento.

"Ho parlato con Perez e ci siamo chiariti subito. Ha detto di essere andato un po' troppo oltre e poi ci siamo visti circa 20 minuti dopo la gara. L'adrenalina era scesa e si è scusato. Quindi non ci sono risentimenti o altro. Ovviamente durante la gara ero abbastanza frustrato. Pensavo di avere più ritmo ma non ho potuto mostrarlo, ma va bene. Fa parte delle corse e guarderò solo avanti.

condivisioni
commenti
Fotogallery: ecco come saranno le Formula 1 2022
Articolo precedente

Fotogallery: ecco come saranno le Formula 1 2022

Prossimo Articolo

Piola: “La F1 2022 punta sulla semplificazione aerodinamica”

Piola: “La F1 2022 punta sulla semplificazione aerodinamica”
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021