Hulkenberg: "Lottare per il quarto posto? E' una cosa realistica"

condivisioni
commenti
Hulkenberg:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
14 apr 2016, 08:46

Nico Hulkenberg traccia un bilancio delle prime due gare della stagione e afferma che la VJM09 ha un buon potenziale, tanto da poter lottare per la quarta posizione in gara.

Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1 VJM09
Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1
Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1 VJM09 and Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09 leads team mate Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1 VJM
Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1 VJM09 and Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09
Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1 VJM09
Nico Hulkenberg, Sahara Force India F1 VJM09 e Sergio Perez, Sahara Force India F1 VJM09

Per Nico Hulkenberg l'avvio del Mondiale 2016 di F.1 è stato in chiaroscuro. L'ottima prestazione nel Gran Premio d'Australia è stata seguita da una meno convincente in Bahrain, dove è stato protagonista di un contatto nelle prime battute di gara che gli ha rovinato il prosieguo del Gran Premio e lo ha fatto finire fuori dalla zona punti.

Nonostante la delusione di Sakhir, il tedesco del team Force India pensa di poter lottare per il quarto posto in gara: "Credo che lottare per il quarto posto possa essere un obiettivo realistico. Sarà dura e sarà una vera e propria sfida. Le mie prime due gare dell'anno sono state danneggiate entrambe. La prima dalla bandiera rossa, che ha distrutto la nostra strategia".

"In Bahrain, invece, ho avuto un incidente al primo giro che mi ha portato nelle retrovie. Poi il traffico ha fatto il resto. Nonostante questo inizio ci sono stati ottimi segnali. Siamo solo all'inizio della stagione e penso che potremo fare molto di più da qui in poi".

Il team che ha sede a Silverstone ha portato componenti nuove a Sakhir, che però non hanno fatto davvero la differenza. In Cina saranno riproposti, sperando che possano aiutare le VJM09 a lottare con Toro Rosso e Haas F1: "Le componenti che abbiamo portato in Bahrain sapevamo che non avrebbero comportato un netto miglioramento per la nostra monoposto".

"Il centro classifica è molto competitivo in questa stagione. La Toro Rosso ha migliorato molto nel corso dell'inverno. Haas ha fatto un gran debutto, è un team molto competitivo, e se non tiri fuori il massimo dalla vettura rischi di trovarti almeno un paio di file indietro rispetto a quanto desiderato".

 

Prossimo articolo Formula 1
I piloti di F.1 a cena a Shanghai per una riunione della GPDA

Articolo precedente

I piloti di F.1 a cena a Shanghai per una riunione della GPDA

Prossimo Articolo

Marchionne: "La Sauber? L'Alfa la prende se c'è chi paga i debiti!"

Marchionne: "La Sauber? L'Alfa la prende se c'è chi paga i debiti!"
Carica commenti