Hamilton: "Per battere Valtteri devo essere sempre al limite"

Lewis Hamilton conquista la sua novantunesima pole position in carriera in Inghilterra, a Silverstone, in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna. Il pilota Mercedes ha dovuto faticare più del previsto, commettendo un errore in Q2 ma ottenendo comunque il massimo risultato possibile anche per via di un Bottas che non concede nulla

Hamilton: "Per battere Valtteri devo essere sempre al limite"

Ormai ci siamo abituati: dietro la mascherina necessaria al fine di rispettare le misure anti-coronavirus, Lewis Hamilton è sempre raggiante. Il pilota inglese ha conquistato a Silverstone la sua pole numero 91 in carriera - migliorando il record all-time che già gli appartiene - arrivando a quota 7 sull'ex aeroporto della RAF.

Leggi anche:

Con il tempo di 1'24''303 Hamilton ha anche fatto segnare il nuovo record del tracciato, rifilando oltre 3 decimi al compagno di team, Valtteri Bottas. Ma non è tutto oro quel che luccica: in occasione del primo tentativo della Q2, Lewis ha commesso un errore in uscita dalla curva 7, finendo in testacoda in ghiaia e inondando di detriti quella zona della pista, rendendo necessaria la bandiera rossa per ripulire la lingua d'asfalto.

Il risultato, però, è più che soddisfacente. "Alla fine c'è un grosso distacco tra noi ed il terzo posto, ma non importa: è Valtteri a spingermi al limite", commenta Lewis appena sceso dalla sua W11. 

"Ho apportato qualche cambiamento prima della qualifica, ma ho solo peggiorato la situazione. La pista è fantastica, ma con il vento che gira cambia tutto da un momento all'altro. Mi sono girato in Q2, il che è stato un male: nelle qualifiche devi costruire fiducia giro dopo giro: ho cercato di ritrovare calma e compostezza con un respiro profondo, anche perché ero dietro a Valtteri. Il Q3 è iniziato bene, ma il secondo tentativo è stato perfetto".

Sull'assenza del pubblico, che di solito lo coccola tantissimo nella gara di casa, ha aggiunto: "Sarebbe stato bello vedere il pubblico, con sirene, fumo e tutta l'atmosfera  che è in fermento: quando sali in auto l'energia è diversa. Spero siano contenti di quello che ho fatto, nonostante mi abbiano visto da casa. Ringrazio il team, anche i ragazzi in fabbrica: fanno sempre tantissimo, sono fiero di tutto ciò", conclude Hamilton.

Pole Sitter Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 con il premio Pirelli Pole Position

Pole Sitter Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 con il premio Pirelli Pole Position
1/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Pole Sitter Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 firma il premio Pirelli Pole Position

Pole Sitter Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 firma il premio Pirelli Pole Position
2/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, festeggia la pole postion nel parc ferme

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, festeggia la pole postion nel parc ferme
3/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
4/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

La macchina di Lewis Hamilton, conquista la pole position, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB16 nel parc ferme

La macchina di Lewis Hamilton, conquista la pole position, Mercedes F1 W11, Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 e Max Verstappen, Red Bull Racing RB16 nel parc ferme
5/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, conquista la pole position e festeggia con il team nel parc ferme

Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1, conquista la pole position e festeggia con il team nel parc ferme
6/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Pole Sitter Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 festeggia nel Parc Ferme

Pole Sitter Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 festeggia nel Parc Ferme
7/8

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11

Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11
8/8

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

 

condivisioni
commenti
F1, Gran Bretagna: Hamilton in pole, il vuoto dietro le Mercedes

Articolo precedente

F1, Gran Bretagna: Hamilton in pole, il vuoto dietro le Mercedes

Prossimo Articolo

Leclerc stupito: "Non mi aspettavo di partire quarto"

Leclerc stupito: "Non mi aspettavo di partire quarto"
Carica commenti
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021
Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita Prime

Ferrari: l'importanza della qualifica per correre in aria pulita

A Silverstone la Scuderia ha sfiorato una clamorosa vittoria con Charles Leclerc. La SF21 è molto migliorata nella gestione delle gomme Pirelli (specie con la mescola media), ma per estrarre il massimo dalla Rossa i due piloti devono portarla il più avanti possibile in qualifica.

Formula 1
24 lug 2021
F1 2021: piloti dal salotto di casa Prime

F1 2021: piloti dal salotto di casa

Andiamo ad analizzare da vicino F1 2021, il videogame dedicato alla stagione attuale di Formula 1 realizzato da Codemasters

Formula 1
24 lug 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021