Ferrari, Leclerc: "Sarà difficile replicare il secondo posto"

Leclerc cerca la conferma dopo l'inatteso secondo posto di domenica scorsa, mentre Vettel vuole il riscatto dopo un primo GP della stagione a dir poco deludente.

Ferrari, Leclerc: "Sarà difficile replicare il secondo posto"

Per la prima volta nella sua storia, la Formula 1 affronta una seconda gara sulla stessa pista a distanza di sette giorni. Una novità per tutti, piloti inclusi, che vivono la vigilia del Gran Premio della Stiria tra allenamenti e relax.

“Indubbiamente è molto strano disputare due gare di fila sulla stessa pista – ha commentato Charles Leclerc - sarà un'esperienza particolare: di solito arrivi su un circuito con i dati dell'anno scorso e utilizzi il venerdì per cercare di capire come si comporterà la tua vettura. In questo caso invece, a meno che non ci siano condizioni di bagnato, avremo già moltissime informazioni su come la nostra SF1000 si comporterà”.

Per Leclerc il Gran Premio di due giorni fa ha avuto un esito andato ben oltre le aspettative che c’erano prima del via, ed il secondo posto finale è un risultato che ha aiutato la classifica ma anche il morale: “La prima delle due gare qui a Spielberg è stata molto speciale, è stata molto divertente e, non senza un po' di fortuna, siamo riusciti a salire sul podio".

"Replicare quel risultato non sarà facile, ma di sicuro noi daremo tutto quello che abbiamo per provarci. Abbiamo visto che essere motivati ci aiuta a tirare fuori tutto il potenziale dalla vettura e da noi stessi, dunque affronteremo anche questo secondo appuntamento con lo stesso identico approccio”.

Leclerc spera di confermarsi, mentre Sebastian Vettel conta su un pronto riscatto dopo la delusione di due giorni fa. “In questa stagione così particolare – ha confermato Seb - iniziata nel cuore dell'estate, ci troviamo di fronte a un'altra anomalia, il fatto di disputare due gare sulla stessa pista, nell'ambito della medesima stagione e ad appena una settimana di distanza".

"Per me è l'occasione di fare meglio rispetto a domenica scorsa. Avremo molti più dati relativi alla vettura sui quali lavorare e credo che l'esperienza della prima corsa potrà tornarci utile. Come ho sempre detto, questa è una pista che mi piace molto perché, pur essendo molto breve, è ricca di belle curve e sorge in una cornice splendida come quella delle montagne austriache”.

Come confermato da Mattia Binotto, in Ferrari è in corso un vero e proprio tour de force che ha poco a che vedere con la quiete austriaca di questi giorni. Se i tecnici del Cavallino riusciranno a rispettare i piani, sia per Vettel che per Leclerc venerdì mattina ci sarà parecchio lavoro da fare in pista al fine di valutare i riscontri che arriveranno dai nuovi aggiornamenti tecnici previsti per le due SF1000. Siamo appena alla vigilia della seconda gara della stagione, ma per la Ferrari sembra già essere un passaggio importante in vista del proseguimento del Mondiale.

condivisioni
commenti
Binotto: "Novità? Corsa contro il tempo, ma ce la mettiamo tutta"

Articolo precedente

Binotto: "Novità? Corsa contro il tempo, ma ce la mettiamo tutta"

Prossimo Articolo

Webber: "Vettel svuotato, sarebbe meglio finisse ora con Ferrari"

Webber: "Vettel svuotato, sarebbe meglio finisse ora con Ferrari"
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021