Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Austria

F1 | Max: "Modifiche ok, oggi è bastato un buon giro per la pole"

Max Verstappen torna in pole position in Austria firmando un gap nei confronti di Lando Norris, secondo, di 4 decimi. Per l’olandese si tratta di un risultato ottenuto anche grazie alle modifiche effettuate sulla sua RB20...

Max Verstappen, Red Bull Racing RB20

Dopo essere ritornato sul gradino più alto del podio dopo la tappa di Miami, Max Verstappen si riappropria della pole position che mancava da Imola. Lo fa, segnando un 1:40.312 e lasciando alle sue spalle la McLaren di Lando Norris a 4 decimi. 

Per il campione del mondo in carica la giornata in pista nel sabato austriaco rappresenta un pieno bottino in termini di risultati. E la partenza dalla prima casella, la 40esima, è frutto non solo del suo talento, ma anche delle modifiche di setup che il team ha apportato alla sua RB20: “Le qualifiche sono andate davvero bene, abbiamo cercato di aggiustare un po’ la macchina dopo quello che abbiamo che abbiamo fatto questa mattina ed è andata bene. La pista è anche più calda rispetto a ieri e ha reso tutto più complicato da guidare, ma ha dato sensazioni migliori rispetto a ieri, ogni tentativo è stato perfetto e divertente”. 

“Siamo tornati in pole dopo un po’ di tempo – continua Verstappen - il team ha lavorato tantissimo per mettermi a disposizione una macchina competitiva e questa è una dimostrazione di forza che spero di dimostrarla anche domani in gara”. 

“Credo che l'intera sessione sia andata molto bene. La macchina era in una finestra migliore, potevo spingere un po' di più, fare affidamento sull'aderenza della macchina e sul bilanciamento. È stato molto piacevole, insomma, cercare di passare alla Q1 senza usare un nuovo set. E questo ha funzionato. Poi, da lì in poi, abbiamo cercato di mettere a punto il bilanciamento. Era da un po' di tempo che mi sentivo così in macchina e anche guardando i distacchi, le ultime gare sono sempre state molto vicine davanti o dietro. Quindi è stato sicuramente molto positivo”. 

Guardando all’ultimo tentativo nel Q3, Max conferma che sarebbe stato sufficiente un giro solido per firmare l’ennesima pole position in carriera: “Mi sentivo fiducioso, sapevo che se avessi fatto un giro solido sarebbe stato sufficiente per la pole, ed è quello che ho fatto oggi. Ed è questo che conta. Come squadra abbiamo lavorato duramente per cercare di essere più competitivi rispetto alle ultime gare e sembra che funzioni, ne sono decisamente felice. Naturalmente si cerca sempre di fare un giro, alcuni sono migliori di altri, ma questo è stato molto buono”. 

“Mi sentivo davvero bene con la macchina –conclude - e l'equilibrio era assicurato. Quindi si può spingere e attaccare nelle curve e credo che si sia riusciti a recuperare il distacco”.

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Verstappen 40esima pole al Red Bull Ring, Sainz è quarto
Prossimo Articolo F1 | Sainz: "Setup cambiato, ma rimane il bouncing legato alle novità"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia