F1: Cowell lascia Mercedes! Al suo posto 4 nuovi dirigenti

Cowell lascerà il suo ruolo a fine mese, ma aiuterà le nuove figure a inserirsi nei nuovi ruoli. Il nuovo managing director della sezione motori di Mercedes F1 sarà Hywel Thomas.

F1: Cowell lascia Mercedes! Al suo posto 4 nuovi dirigenti

A tre settimane dall'avvio del Mondiale 2020 di Formula 1, arriva una ventata di cambiamento in casa Mercedes-AMG Petronas F1. Per la precisione, ad assumere toni differenti da quelli attuali sarà il reparto motori, uno dei gioielli che ha permesso alla squadra diretta da Toto Wolff di inanellare una serie di 10 titoli iridati in 5 anni.

Il team di Brackley ha annunciato nel primo pomeriggio di oggi che dal 1 luglio cambierà la direzione del reparto Mercedes-AMG High Performance Powertrains (HPP), perché Andy Cowell lascerà il suo ruolo di managing director.

Cowell non se ne andrà di punto in bianco, ma rimarrà per facilitare la transizione ai nuovi responsabili della sezione motori di Mercedes AMG F1 e farà da consulente al team riguardo il nuovi progetti almeno sino all'inizio del 2021. A sostituire Cowell saranno 4 persone: Hywel Thomas, Adam Allsopp, Richard Stevens e Ronald Ballhaus.

Dunque i compiti di Cowell saranno distribuiti a 4 figure differenti. Ma vediamo nel dettaglio quali ruoli avranno le 4 persone che sostituiranno Cowell ai vertici di Mercedes-AMG High Performance Powertrains.

Hywel Thomas diverrà managing director della sezione, con diretta responsabilità della sezione motori di F1. Adam Allsopp sarà il direttore del motore della Project One e dovrà fare riferimento a Markus Schafer. Richard Stevens diverrà operations director, mentre Ronald Ballhaus sarà il finance e IT director.

Mercedes ha anche fatto sapere che Pierre Godof continuerà a essere a capo della produzione e sviluppo della Mercedes-AMG One di FIA Formula E.

"Dopo 16 anni meravigliosi in cui ho lavorato in HPP ho deciso che questo è il momento giusto per lasciare il mio ruolo e accettare una nuova sfida", ha dichiarato Andy Cowell. "Ho apprezzato tanto il fatto di aver potuto lavorare con persone del calibro di Toto e Markus. Sono certo che il futuro del team sarà roseo, perché chi mi sostituirà ha le capacità per fare molto bene. Un ringraziamento anche a Ola Kallenius, che ha avuto il coraggio di sostenermi dal 2006".

"La leadership di Andy sul team HPP è stata un fattore chiave per i recenti successi in F1 del team", ha dichiarato invece Toto Wolff, team principal e amministratore delegato di Mercedes-AMG Petronas F1.

"Andy ha dato un contributo incalcolabile all'eredità motorsport di Mercedes. Ho una grande considerazione del lavoro che ha fatto con noi dal 2013 e devo dire di averne goduto appieno. Sono sicuro che godrà di grande successo anche nella prossima sfida che accetterà".

"La nostra filosofia è sempre stata quella di avere un team dinamico nell'organizzazione e questa è una sfida che è parte naturale dello sviluppo di ogni impresa. Sono molto contento di aver creato questa nuova struttura, che avrà 4 persone con ruoli determinati a Brixworth. Questo ci porrà in una posizione molto favorevole nei prossimi anni, consentendoci di avere nuovi punti di riferimento sia in F1 che in Formula E".

Queste invece le prime parole di Hywel Thomas, nuovo managing director di Mercedes HPP: "Sono orgoglioso di aver fatto parte di HPP per 16 anni. Questo è un'organizzazione incredibile in termini di spirito di squadra, ma anche per quanto riguarda valori e integrità morale".

"Questo è tanto e si deve alle leadership che HPP ha avuto in questi anni. Da Mario Illien e Paul Morgan fino ai giorni nostri. Andy e io abbiamo lavorato insieme durante tutto il tempo che io sono stato qui e sono grato di aver potuto imparare da lui in questi anni, senza contare il meraviglioso periodo in cui il team ha vinto".

"Il nostro gruppo dirigenziale è entusiasta di affrontare questa nuova sfida: abbiamo un team incredibile di persone che lavora a Brixworth e siamo tutti concentrati a dare il massimo di noi in pista negli anni a venire".

condivisioni
commenti
F1, Norris: "Chi ha fatto sim race avrà piccoli vantaggi"
Articolo precedente

F1, Norris: "Chi ha fatto sim race avrà piccoli vantaggi"

Prossimo Articolo

Mercedes: quale sarà l'eredità lasciata da Cowell?

Mercedes: quale sarà l'eredità lasciata da Cowell?
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021