Caso Racing Point: la sentenza slitta a venerdì

I tecnici della FIA hanno ascoltato i rappresentanti delle tre squadre accompagnati dai rispettivi legali, ma alla conclusione dell'istruttoria non è stata ancora presa una decisione. A seguito del reclamo Renault presentato in tre GP contro la Racing Point sono sub-judice i risultati di Stiria, Ungheria e Gran Bretagna. Il team di Silverstone è accusato di usare brake duct identiche a quelle della Mercedes W10, mentre dovrebbero essere parti esclusive.

Caso Racing Point: la sentenza slitta a venerdì

L’istruttoria si è conclusa: gli esponenti di Racing Point, Mercedes e Renault che erano stati convocati nel motorhome della FIA per discutere sul reclamo che la Casa francese ha fatto contro le prese dei freni della RP20 hanno portato le loro argomentazioni e adesso di aspetta solo la sentenza della Federazione Internazionale.

A dispetto di quanto si andava dicendo l’esito della protesta non verrà reso noto questa sera, ma solo venerdì mattina prima della FP1 del GP del 70esimo anniversario. Ricordiamo che in ballo ci sono i risultati di tre GP: Stiria, Ungheria e Gran Bretagna, vale a dire le gare nelle quali la Renault ha presentato un reclamo sostenendo che le brake duct della Racing Point RP20 sono identiche a quelle che la Mercedes usava sulla W10 campione del mondo l’anno scorso.

Secondo i transalpini la squadra di Silverstone non ha ottemperato alle regole che da quest’anno considerano “Listed part” anche le prese dei freni, vale a dire parti della monoposto che devono essere utilizzate in esclusiva da ciascun Costruttore.

È concesso che i team vadano a esternalizzare il lavoro, ma non è possibile che due squadre utilizzino lo stesso fornitore. Secondo la Racing Point non c’è stata alcuna violazione del regolamento dal momento che le brake duct della W10 sono state acquistate l’anno scorso, quando non era ancora vietato e nel team di Stroll hanno avuto tutto il tempo per ridisegnarle uguali a quelle delle frecce d’argento, ma con progetto proprio.

In caso di condanna la Racing Point potrebbe interporre appello al Tribunale Internazionale d'Appello della FIA.

La questione è seguitissima da tutto il paddock perché potrebbe avere un grande impulso sul futuro della F1: ricordiamo che la Ferrari ha scritto alla FIA una lettera chiedendo un chiarimento normativo e sulla stessa lunghezza d’onda ragiona anche la McLaren contraria alla diffusione delle customer cars.

condivisioni
commenti
F1, Alfa Romeo con Kubica nelle Libere 1 del GP 70° Anniversario

Articolo precedente

F1, Alfa Romeo con Kubica nelle Libere 1 del GP 70° Anniversario

Prossimo Articolo

Mercedes: esclusa l'influenza del DAS dalle gomme afflosciate

Mercedes: esclusa l'influenza del DAS dalle gomme afflosciate
Carica commenti
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021
Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Formula 1
16 set 2021
Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021