Allison entra nel progetto di Coppa America di Ineos Team UK

E' stata ufficilializzata oggi a Brackley una più stretta collaborazione di Mercedes F1 nel progetto in Coppa America di vela del team Ineos Britannia. James Allison, CTO della Stella, dedicherà una parte del suo tempo alla barca di Sir Ben Ainslie.

Allison entra nel progetto di Coppa America di Ineos Team UK

James Allison parteciperà in maniera attiva al progetto della nuova barca del team Ineos Britannia che parteciperà alla prossima Coppa America. Il CTO del team Mercedes rappresenterà la punta dell’iceberg di uno staff che vedrà crescere il coinvolgimento della squadra di Formula 1.

Ricordiamo che l’anno scorso la divisione Applied Science di Mercedes, che è un ramo del team di F1 con sede a Brackley, aveva iniziato la sua collaborazione con Ineos Team UK.

Ma, dopo aver perso la finale della Prada Cup contro la nostra Luna Rossa ad Auckland, il leader del progetto, Sir Ben Ainslie, ha voluto rivedere il progetto del team Ineos Britannia e gli uomini che dovranno curarlo.

Secondo le nuove strategie il personale di Mercedes F1 giocherà un ruolo cruciale nella progettazione e nello sviluppo della barca che nascerà una volta che saranno definite le nuove regole.

Ufficializzando lunedì l’accordo, Toto Wolff ha detto: "Non c'è molta differenza tra cercare di mettere la migliore auto a correre contro gli altri, e la F1 sull'acqua perché questa è la Coppa America”.

“Siamo entrati tardi nell'ultima campagna, ma è un è progetto che ci è piaciuto molto. Ho potuto vedere il fermento che si è creato al nostro interno perché le persone hanno iniziato a seguire l'America's Cup e l'hanno vissuta come un nostro progetto. Ora saremo ancora più coinvolti”.

La collaborazione diventerà più stretta: i rappresentanti del team Ineos potranno accedere alle strutture di Brackley, mentre James Allison dedicherà parte del suo tempo diventando parte del progetto.

Allison ha detto di non sapere quale sarebbe stato il coinvolgimento di Mercedes, ma si è detto consapevole che la mentalità vincente di una squadra che ha vinto sette titoli in F1 potrebbe essere preziosa anche nella vela.

“In realtà il paragone più calzante e che parliamo di due attività sorprendentemente difficili. In F1 le cose hanno funzionato bene perché abbiamo sempre avuto l’umiltà nell’ammettere quanto fosse difficile vincere i GP, ben sapendo che i tuoi concorrenti saranno pronti a mangiarti nel momento in cui smetterai di ricordartelo. E la sfida in Coppa America è proprio difficile”.

Vale la pena ricordare che Ineos non è più solo uno sponsor del team di F1, ma è entrato nel capitale della squadra con una partecipazione azionaria del 33%, paritaria con la Stella e Toto Wolff.

Il maggiore coinvolgimento della Mercedes nel progetto Coppa America lascia intendere che gli intrecci fra le parti si stanno moltiplicando, segno di una presenza sempre più importante del colosso chimico inglese.

condivisioni
commenti
Mercedes legale: bocciata la protesta Red Bull sul plenum
Articolo precedente

Mercedes legale: bocciata la protesta Red Bull sul plenum

Prossimo Articolo

Pirelli, Isola: "In Turchia mescole più morbide rispetto al 2020"

Pirelli, Isola: "In Turchia mescole più morbide rispetto al 2020"
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021