Bahrain, Libere 3: Verstappen sorprende Mercedes e Ferrari

condivisioni
commenti
Bahrain, Libere 3: Verstappen sorprende Mercedes e Ferrari
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
15 apr 2017, 13:15

Nel caldo della terza sessione di prove libere emerge la Red Bull dell'olandese, ma Hamilton e Vettel non hanno spinto le power unit per preservare l'affidabilità. Grosjean sbatte contro il muro e torna ai box senza il musetto divelto.

Max Verstappen è la sorpresa della terza sessione di prove libere del GP del Bahrain: l'olandese porta la Red Bull RB13 davanti a tutti con il tempo di 1'32"194 in un turno poco significativo perché disputato con il gran caldo (c'erano 34 gradi di aria e 39 gradi di asfalto) e un fastidioso vento trasversale, mentre le qualifiche si disputeranno con il calare della notte.

Il tempo dell'olandese è significativo perché risulta circa mezzo secondo più lento rispetto allo scorso anno: c'è il dubbio che Mercedes e Ferrari non abbiano spinto le power unit per preservare l'affidabilità, per cui la Red Bull non avrebbe pagato il gap di potenza del motore Renault.

Lewis Hamilton ha chiuso il turno con 1'32"304 al secondo posto a poco più di un decimo dalla RB13: l'inglese che aveva pasticciato con il primo treno di supersoft, ha usato anche il secondo treno di Rosse per cercare una prestazione di riferimento.

Sebastian Vettel , invece, si è accontentato di un solo tentativo e il suo giro non è stato nemmeno perfetto per cui non deve sorprendere il distacco di mezzo secondo della Ferrari. Il tedesco ha lasciato la Mercedes di Valtteri Bottas ad appena 4 millesimi di secondo, con Kimi Raikkonen dietro al compagno di squadra di appena 35 millesimi.

Nella tabella dei tempi Felipe Massa figura sesto con la Williams, accreditato di 1'32"801, vale a dire a sei decimi dalla vetta: il brasiliano ha preceduto Daniel Ricciardo (Red Bull) e Nico Hulkenberg in bella evidenza con la Renault in crescita. Hanno chiuso la top ten le due Toro Rosso con Carlos Sainz davanti a Daniil Kvyat.

Romain Grosjean ha regalato l'unica emozione del turno: il francese ha perso la VF-17 all'uscita di Curva 4 per un forte sottosterzo che lo ha fatto andare largo oltre il cofano e poi è finito in sovrasterzo prima di sbattere contro il muro dopo una frenata con le quattro ruotre bloccate che hanno permesso di ridurre sensibilmente la velocità dell'impatto.

Il transalpino ha urtato con il muso che si è divelto, ma il pilota è uscito dalla monoposto del tutto incolume e poi è stato invitato via radio dal team a tornare nell'abitacolo perché i danni non erano tali da non permettere di tornare ai box, mentre era già stata esposta la bandiera rossa dalla direzione gara per neutralizzare la sessione.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 33 netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 8 1'32.194     211.328
2 44 united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 10 1'32.304 0.110 0.110 211.076
3 5 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 10 1'32.750 0.556 0.446 210.061
4 77 finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 13 1'32.754 0.560 0.004 210.052
5 7 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 9 1'32.785 0.591 0.031 209.982
6 19 brazil Felipe Massa  Williams Mercedes 12 1'32.801 0.607 0.016 209.946
7 3 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 8 1'32.809 0.615 0.008 209.927
8 27 germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 9 1'32.933 0.739 0.124 209.647
9 55 spain Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Renault 18 1'33.604 1.410 0.671 208.144
10 26 russia Daniil Kvyat  Toro Rosso Renault 11 1'33.744 1.550 0.140 207.834
11 11 mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 14 1'33.916 1.722 0.172 207.453
12 14 spain Fernando Alonso  McLaren Honda 10 1'33.922 1.728 0.006 207.440
13 94 germany Pascal Wehrlein  Sauber Ferrari 15 1'33.947 1.753 0.025 207.385
14 18 canada Lance Stroll  Williams Mercedes 15 1'33.965 1.771 0.018 207.345
15 2 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Honda 15 1'34.027 1.833 0.062 207.208
16 31 france Esteban Ocon  Force India Mercedes 17 1'34.064 1.870 0.037 207.127
17 20 denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 13 1'34.198 2.004 0.134 206.832
18 8 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 14 1'34.205 2.011 0.007 206.817
19 9 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 15 1'34.268 2.074 0.063 206.678
20 30 united_kingdom Jolyon Palmer  Renault Renault 11 1'34.417 2.223 0.149 206.352

 

Prossimo Articolo
McLaren: due nuovi soffiaggi nella paratia dell'ala posteriore

Articolo precedente

McLaren: due nuovi soffiaggi nella paratia dell'ala posteriore

Prossimo Articolo

Bottas centra la prima pole in Bahrain, Vettel è solo terzo

Bottas centra la prima pole in Bahrain, Vettel è solo terzo
Carica commenti