AlphaTauri: Il cambio di Tsunoda si è rotto a metà

Il giapponese dell'AlphaTauri ha distrutto il retrotreno della sua vettura e tra i numerosi danni riportati il direttore tecnico della squadra, Jody Egginton, ha evidenziato il cambio spaccato a metà.

AlphaTauri: Il cambio di Tsunoda si è rotto a metà

Dal “paradise traffic” delle Libere 3, all’inferno delle qualifiche. Per Yuki Tsunoda il sabato di Imola non è stato certamente semplice e si è concluso anzitempo quando, in occasione del Q1, il giapponese dell’AlphaTauri ha perso il controllo della sua monoposto all’uscita della Variante Alta per poi andare ad impattare contro le barriere di protezione e distruggere letteralmente il retrotreno della AT02.

“Ad essere onesto ho spinto troppo all’ingresso” ha spiegato Tsunoda. “Fino a quel momento stavo effettuando un ottimo giro e sarei riuscito a superare il turno senza utilizzare un altro set di gomme”.

“Forse ero troppo eccitato. Per me è stato un errore stupido, ma devo chiedere scusa al team”.

Considerata l’entità dell’impatto, i meccanici della AlphaTauri avranno dovuto lavorare sodo per ricostruire l’intero retrotreno della monoposto del giapponese.

Jody Egginton, direttore tecnico della scuderia faentina, ha spiegato nel dettaglio cosa sarà sostituito sulla AT02 #22: “Il cambio si è rotto a metà ed è andato, stiamo valutando se sia il caso di sostituire la power unit così come faremo già per le sospensioni posteriori, l’ala e la carrozzeria. Al momento l’unico elemento che non sembra aver subito danni è il telaio”.

“Questo è l’ultimo aggiornamento che ho e temo che i nostri meccanici saranno impegnati stasera e domani mattina” ha dichiarato Egginton nella serata del sabato.

Il direttore tecnico della AlphaTauri ha poi consolato a distanza Tsunoda per l’errore commesso che costringerà il giapponese a scattare dal fondo della griglia e provare una durissima rimonta su un tracciato dove i sorpassi sono davvero complicati.

“Credo che sia una di quelle cose che accadono ad un rookie nelle fasi iniziali della sua carriera. Tutti i ragazzi che corrono qui hanno avuto incidenti simili, non dipende dal fatto che Yuki stesse spingendo troppo”.

“A mente fredda si potrebbe pensare che avrebbe potuto prendersi un po' di margine, ma questo fa parte del percorso di apprendimento di un debuttante”.

Yuki non aver paura di sbagliare un calcio di rigore. Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore. Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia. De Gregori cade sempre a pennello in queste occasioni…

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
1/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
2/10

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
3/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
4/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
5/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02 dopo l'incidente alla Variante Alta
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02 dopo l'incidente alla Variante Alta
6/10

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
7/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02
8/10

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02 dopo l'incidente alla Variante Alta
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02 dopo l'incidente alla Variante Alta
9/10

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02 dopo l'incidente alla Variante Alta
Yuki Tsunoda, AlphaTauri AT02 dopo l'incidente alla Variante Alta
10/10

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: la telemetria promuove motore e carico assoluto
Articolo precedente

Ferrari: la telemetria promuove motore e carico assoluto

Prossimo Articolo

F1: Il Gran Premio di Miami entra nel calendario 2022

F1: Il Gran Premio di Miami entra nel calendario 2022
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021