Allarme Mercedes: "Se non risolviamo il blistering siamo nei guai"

Mercedes sapeva di andare in contro a un weekend difficile a Silverstone a causa del blistering, ma è stato peggio del previsto. E ora si teme per la gara del Montmelo, dove le temperature saranno ancora molto alte.

Allarme Mercedes: "Se non risolviamo il blistering siamo nei guai"

"Brackley, abbiamo un problema". La Mercedes esce dal secondo fine settimana di gara a Silverstone con qualche crepa nelle proprie fondamenta, che sino alla passata settimana sembravano più che solide, inattaccabili.

Le W11 hanno mostrato segni di debolezza che, in apparenza, sembravano non avere. Dalla gara di ieri è apparsa la sofferenza inattesa dovuta al blistering che ha di fatto minato la corsa di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, dando una chance - sfruttata perfettamente e con grande merito - da Max Verstappen e dalla Red Bull.

In casa Mercedes il timore c'è, e non è nemmeno celato. In questo fine settimana la F1 approda al Montmelo, in Catalogna, regione spagnola che offrirà un'altra pista impegnativa e temperature che potrebbero ripresentare la situazione vista ieri pomeriggio a Silverstone.

Andrew Shovlin, capo ingegnere della Mercedes, ieri pomeriggio è stato chiaro nelle sue dichiarazioni. Il team sapeva di andare incontro a una gara meno facile del previsto, e sa bene che, con così poco tempo tra una gara e l'altra, trovare una soluzione che consenta alle W11 di non soffrire più di blistering potrebbe risultare un'impresa proibitiva nel breve periodo.

"Sapevamo che il blistering sarebbe stato un problema. Lo sapevamo dalla settimana scorsa. Sappiamo che a certe temperature sarebbe potuto accadere, per cui non èstata una sorpresa per noi", ha dichiarato Shovlin.

"La vera sorpresa per noi è che ha avuto un effetto molto, ma molto peggiore rispetto alle nostre aspettative. Red Bull, inoltre, sembra cavarsela molto meglio da quel punto di vista. E questa è una cosa che dobbiamo cercare di capire. Perché ci sono state altre gare in cui tutti siamo stati sulla stessa barca, ma perché ora siamo i peggiori? Non ho una risposta".

"Questo sarà un problema che potrebbe ripresentarsi anche a Barcellona. Andiamo lì martedì e inizieremo a girare venerdì. Le temperature dovrebbero essere sui 30°, la pista sarà sicuramente calda ed è una pista che genera tante energie".

Pirelli tornerà a proporre le tre mescole più dure per il fine settimana di gara del Montmelo e questo potrebbe migliorare la situazione della Mercedes.

"Qualora non dovessimo risolvere il problema, avere le gomme C1 potrebbe aiutarci. Però dovremo comunque fare i conti con mescole con cui abbiamo faticato. Abbiamo notato una Red Bull non lontana da noi anche quando siamo stati al nostro massimo. Se non facciamo progressi saremo nei guai anche in Spagna".

Spesso Mercedes ha fatto vedere reazioni efficaci in poco tempo. Ricordiamo infatti gare disastrose come Singapore e Messimo 2018.

"Quando abbiamo avuto gare pessime, siamo riusciti a imparare molto sulle prestazioni della nostra monoposto. E ci siamo anche resi conto che esistono meccanismi che nemmeno avevamo tenuto in considerazione. Da quelli, abbiamo capito come sviluppare le monoposto future. Però devo dire che dal problema attuale non abbiamo imparato. Non è un problema semplice da risolvere".

"Questo non è un problema già verificatosi negli anni passati. La monoposto di quest'anno, in generale, è un'evoluzione di quella dell'anno scorso. Non ci sono aree in cui abbiamo davvero cambiato filosofia, abbiamo solo spinto sui percorsi di sviluppo. In questo momento, non abbiamo capito quale sia il nostro problema".

condivisioni
commenti
Hulkenberg spiega: "Ecco perché ho dovuto fare la terza sosta"

Articolo precedente

Hulkenberg spiega: "Ecco perché ho dovuto fare la terza sosta"

Prossimo Articolo

Report F1: Mercedes superba o si riapre la corsa al mondiale?

Report F1: Mercedes superba o si riapre la corsa al mondiale?
Carica commenti
Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza? Prime

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Lando Norris è protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. L'inglese è il vero sconfitto del Gran Premio di Russia di Formula 1: dopo aver condotto buona parte della gara, il pilota McLaren sbaglia a proseguire con gomma slick mentre la pista andava asciugandosi. La troppa voglia di fare bene, spesso, è cattiva consigliera

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore" Prime

Minardi: "Norris straordinario, la McLaren complice nell'errore"

Il Gran Premio di Russia è crocevia della stagione 2021 di Formula 1. A brillare è - in parte - la stella di Lando Norris, che getta alle ortiche una vittoria meritata. Vittoria che, alla fine, va a Lewis Hamilton: la centesima della carriera per il pilota Mercedes. Ma a Brackley c'è poco da gioire: Verstappen, partito ultimo, chiude al secondo posto...

Formula 1
27 set 2021
Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!" Prime

Bobbi: "Norris, l'errore di guida... è del team!"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Russia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret, in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Dopo una gara stupenda, Lando Norris e la McLaren sbagliano la chiamata più importante della loro stagione, gettando alle ortiche una vittoria quasi conquistata

Formula 1
27 set 2021
Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa Prime

Jordan: dal debutto shock in F1 ad una fine ingloriosa

John Watson è stato il primo pilota a provare la neonata Jordan 191 trovandola subito eccellente. L'ex pilota racconta in prima persona tutte le sensazioni dei primi passi del team di Eddie Jordan in Formula 1.

Formula 1
26 set 2021
GP Russia: Norris, prima pole della carriera! Prime

GP Russia: Norris, prima pole della carriera!

Lando Norris riporta la McLaren in pole position e si prende la prima posizione nelle qualifiche del GP di Russia di Formula 1. Al suo fianco l'inglese trova la Ferrari di Carlos Sainz. Terzo il solito sorprendente Russell, davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton

Formula 1
26 set 2021
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica" Prime

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

In questo nuovo video di Motorsport. com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i motivi che hanno portato il Gran Premio di Russia a regalare una qualifica sorprendente: McLaren in pole, con Norris, davanti a Sainz e Russell. Cos'ha reso questi tre piloti così veloci?

Formula 1
25 set 2021
Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto" Prime

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare i vari stili di guida in occasione delle qualifiche del GP di Russia di F1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu

Formula 1
25 set 2021
Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi " Prime

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi "

Andiamo ad analizzare le soluzioni tecniche che hanno esordito nel venerdì di Prove Libere del Gran Premio di Russia, commentandole in maniera dettagliata in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
24 set 2021