Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
106 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
140 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
154 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
182 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
189 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
203 giorni
24 set
-
27 set
FP1 in
210 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
239 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
246 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
260 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
273 giorni
F1 2019
Topic

F1 2019

Albon ha scelto il numero 23: voleva almeno la metà del 46 di Valentino Rossi

condivisioni
commenti
Albon ha scelto il numero 23: voleva almeno la metà del 46 di Valentino Rossi
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
19 dic 2018, 09:31

Il rookie Alexander Albon ha rivelato l'ultimo pezzo del puzzle della entry list della prossima stagione di Formula 1, annunciando il suo numero di gara.

Il pilota della Toro Rosso ha ufficializzato che userà il 23, spiegando su Twitter di averlo scelto perché è la metà del 46 del suo idolo Valentino Rossi, con cui ha corso in Kart.

Il 22enno, terzo in Formula 2 nel 2018, utilizzerà anche l'hashtag #AA23 su Twitter. Da tifoso di Valentino, Albon nei kart ha sempre corso con il numero 46 ed era solito utilizzare anche gli stickers con la scritta "The Doctor".

 

La conferma del numero di Albon è arrivata in ritardo, perché il suo ingaggio è stato ufficializzato solamente dopo il Gran Premio di Abu Dhabi che ha chiuso il 2018, perché prima ha dovuto trovare una soluzione per svincolarsi dal contratto che aveva firmato con la Nissan e.dams in Formula E.

Tra le altre cose, pur essendo presente ai test di Yas Marina, non ha ancora avuto modo di mettersi alla guida di una monoposto di Formula 1. Intanto però ha iniziato a prendere le misure alla squadra, facendo visita alla fabbrica di Faenza la scorsa settimana.

Alexander non è l'unico grande fan di Valentino Rossi che si è unirà alla griglia nel 2019. Qualche giorno fa, infatti, Lando Norris aveva rivelato di essere stato tentato di scegliere il 46, dirottando poi sul 4 per evitare di sembrare un "copione" del suo idolo.

Ecco la entry list della Formula 1 2018

No. Pilota Compagnia Team Telaio Motore
44  Lewis Hamilton Mercedes-Benz Grand Prix Limited Mercedes-AMG Petronas Motorsport Mercedes Mercedes
77  Valtteri Bottas Mercedes-Benz Grand Prix Limited Mercedes-AMG Petronas Motorsport Mercedes Mercedes
5  Sebastian Vettel  Ferrari SPA  Scuderia Ferrari Mission Winnow Ferrari Ferrari
16  Charles Leclerc Ferrari SPA  Scuderia Ferrari Mission Winnow Ferrari Ferrari
10  Pierre Gasly Red Bull Racing Limited Aston Martin Red Bull Racing Red Bull Honda
33  Max Verstappen  Red Bull Racing Limited Aston Martin Red Bull Racing Red Bull Honda
3  Daniel Ricciardo  Renault Sport Racing Limited Renault F1 Team Renault Renault
27  Nico Hulkenberg  Renault Sport Racing Limited Renault F1 Team Renault Renault
8  Romain Grosjean Haas Formula LLC Rich Energy Haas F1 Team Haas Ferrari 
20   Kevin Magnussen  Haas Formula LLC Rich Energy Haas F1 Team Haas  Ferrari 
55   Carlos Sainz  McLaren Racing Limited McLaren F1 Team  McLaren  Renault 
 Lando Norris McLaren Racing Limited McLaren F1 Team  McLaren  Renault 
11   Sergio Perez Racing Point UK Limited Racing Point F1 Team Racing Point Mercedes 
18   Lance Stroll  Racing Point UK Limited Racing Point F1 Team Racing Point Mercedes 
 Kimi Raikkonen Sauber Motorsport AG Alfa Romeo Sauber F1 Team Sauber  Ferrari 
99 Italy Antonio Giovinazzi Sauber Motorsport AG Alfa Romeo Sauber F1 Team Sauber  Ferrari 
26   Daniil Kvyat Scuderia Toro Rosso SPA  Red Bull Toro Rosso Honda  Scuderia Toro Rosso  Honda 
23   Alexander Albon  Scuderia Toro Rosso SPA  Red Bull Toro Rosso Honda  Scuderia Toro Rosso  Honda
63   George Russell Williams Grand Prix Engineering Limited Williams Racing Williams Mercedes 
88  Poland Robert Kubica Williams Grand Prix Engineering Limited Williams Racing Williams  Mercedes 

Prossimo Articolo
Hamilton si scusa con la "sua" Stevenage per averla definita "bassifondi"

Articolo precedente

Hamilton si scusa con la "sua" Stevenage per averla definita "bassifondi"

Prossimo Articolo

Renault, Abiteboul: "Mi aspettavo di lottare con la McLaren, non con la Haas"

Renault, Abiteboul: "Mi aspettavo di lottare con la McLaren, non con la Haas"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Alexander Albon
Team Alpha Tauri Acquista adesso
Autore Charles Bradley