Cipro, PS2-3: Lukyanuk ha problemi, Al-Attiyah fa doppietta e si avvicina

condivisioni
commenti
Cipro, PS2-3: Lukyanuk ha problemi, Al-Attiyah fa doppietta e si avvicina
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
16 giu 2018, 10:03

La Ford del russo ha l'acceleratore singhiozzante e il rivale del Qatar ne approfitta per ridurre il distacco, mentre Nordgren resta terzo staccando Galatariotis e Tsouloftas. Perdono terreno Magalhães e Avcioğlu. Ok Polykarpou in ERC2, bene Pellier in ERC3.

Alexey Lukyanuk continua a guidare il Cyprus Rally, ma il leader del FIA European Rally Championship vede arrivare alle sue spalle il temibile Nasser Al-Attiyah, che si è appena portato a casa la PS2 "Analiontas 1" (14,41km, 100% terra) e la PS3 "Cyta Stavrovouni 1" (11,28km, 40% terra, 60% asfalto).

Il russo è quindi ancora in testa con la Ford Fiesta R5 della Russian Performance Motorsport, ma quella del rivale della Autotek Motorsport si è portata a 5"6 da lui nonostante continuino i problemi alla valvola pop-off. Dal canto suo nemmeno Lukyanuk può dirsi tranquillo, dato che l'acceleratore gli si è bloccato un paio di volte costringendolo a fermarsi per resettare tutto.

Juuso Nordgren è sempre terzo al volante della ŠKODA Fabia R5 griffata Wevers Sport, ma il finlandese ha ora 23"2 di ritardo dalla vetta, seppur sia riuscito a scrollarsi di dosso gli avversari che lo seguono.

Alle sue spalle abbiamo ora i ciprioti Simos Galatariotis (ŠKODA Fabia R5) ed Alexandros Tsouloftas (Citroën DS3 R5), autori di tempi da Top5 in queste ultime due prove che gli hanno consentito di scavalcare un Bruno Magalhães (ARC Sport) alle prese con un set-up troppo morbido sulla propria ŠKODA Fabia R5, così come Orhan Avcioğlu (Toksport WRT), sceso al settimo posto e ormai raggiunto dalle ŠKODA Fabia R5 di Norbert Herczig (MOL Racing Team) ed Hubert Ptasezk (TRT Krezus Rally Team).

Sempre decimo l'ottimo Vojtéch Štajf sulla ŠKODA Fabia R5 dell'ACCR Czech Team, davanti a quelle di Albert Von Thurn Und Taxis (BRR) e Dávid Botka (Sysinfo Rallye Team), che si sono invertiti le posizioni in queste ultime due tratte.

In Classe ERC2 guida sempre Panikos Polykarpou con la Mitsubishi Lancer Evo IX del team Psaltis Auto Parts precede le Mitsubishi Lancer Evo X di Petros Panteli (Q8 Oils Rally Team) e Michalis Posedias (Autotelio Rally Team). Incidente invece nella PS3 per il compagno di squadra di Polykarpou, Andreas Psaltis, mentre ha perso terreno per una foratura Juan Carlos Alonso (RMC Motorsport), dunque risale al quarto posto il nostro Zelindo Melegari con la sua Lancer Evo X.

In ERC3 nessun problema per Laurent Pellier con la Peugeot 208 R2 del Saintéloc Junior Team. Il francese è seguito ora da Artur Muradian (Renault Clio R3 - TBRacing), il quale ha superato l'altra pilota Saintéloc, Catie Munnings, che comunque mantiene la leadership nell'ERC Ladies' Trophy davanti ad Emma Falcón (Citroën DS3 R3T).

ERC - Cipro: Classifica PS2
ERC - Cipro: Classifica PS3

 

Prossimo Articolo
Cipro, PS1: Lukyanuk parte forte, Al-Attiyah con qualche problema

Articolo precedente

Cipro, PS1: Lukyanuk parte forte, Al-Attiyah con qualche problema

Prossimo Articolo

Cipro, PS4: Lukyanuk è fuori, Al-Attiyah fora ma va in testa

Cipro, PS4: Lukyanuk è fuori, Al-Attiyah fora ma va in testa
Carica commenti