Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
3 giorni
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
17 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
59 giorni
Thomas Laurent
France
Pilota

Thomas Laurent

1997-04-05 (Età 23)
Team Signatech
36

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
28 articoli
Cancella tutti i filtri
Thomas Laurent
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Ultime notizie di Thomas Laurent

Griglia
Lista

Toyota, che colpo: presa la giovane promessa Thomas Laurent

Thomas Laurent, 21 anni, ha già all'attivo alcune prestazioni notevoli nel WEC. Entrerà a far parte del team giapponese a partire dalla superstagione 2019/2020 come tester e pilota di riserva.

Clamoroso a Silverstone: escluse le Toyota dominatrici! Vittoria della 6 Ore alla Rebellion

Scalino del fondo non conforme per entrambe le TS 050 Hybrid, ma la Casa giapponese ha presentato appello. In GTE PRO esclusa per altezze irregolari la Porsche 911 RSR di Bruni-Lietz.

Silverstone, prove libere 2: lampo di Jose Maria Lopez che abbatte il muro del 1'39"

L'argentino della Toyota con 1'38"536 ha fatto meglio del compagno di guida Mike Conway. Seconda l'altra Toyota di Kazuki Nakajima mentre in GTE-PRO dietro la Ford si trova la sorprendente Aston Martin di Maxime Martin.

Il WEC riparte da Silverstone con nuovi EoT e BoP e molte incertezze sul futuro

La 6 Ore britannica inserita all'ultimo momento in calendario dovrebbe porre su un piano di maggior equilibrio le LMP1 endotermiche e la Toyota ibrida. Intanto le Case litigano sul progetto hypercar

Le Mans: Alonso davanti a tutti nel prologo ma le Rebellion sono vicine

Il pilota spagnolo della Toyota ha ottenuto il miglior tempo con 3'19"066 davanti alla R13 di Mathias Beche e di Gustavo Menezes. Bene anche le BR01 modificate nell'aerodinamica. Porsche e Ford senza rivali in GTE PRO.Ferrari in sofferenza

Tutto troppo facile per la Toyota. A Le Mans dovrà guardarsi da se stessa

Difficile che la supremazia della Casa giapponese possa essere messa in discussione dalle deludenti LMP1 endotermiche. Tra queste la sola Rebellion ha convinto mentre troppi incidenti e guai di natura varia hanno coinvolto le BR1

Per Fernando Alonso e la Toyota buona la prima a Spa

Lo spagnolo vince assieme a Buemi e Nakajima la gara inaugurale del WEC davanti ai compagni Conway-Kobayashi-Lopez. Terza e quarta le due Rebellion. Alla Ford l'affermazione tra le GTE PRO. A podio anche la Ferrari di Rigon-Bird

Spa, 4° Ora: si preannuncia una doppietta Toyota

Le due TS050 guidate attualmente da Nakajima e Lopez sono al comando con facilità. La Rebellion di punta rallentata all'ultimo pit stop per sostituire il sistema dati. Prosegue il dominio della Porsche RSR in GTE PRO.

Spa, 2° Ora: Buemi-Alonso dominano. Tincknell spaventa

Sembra tutto facile per la Toyota TS050 alla 6 Ore di Spa: la coppia svizzero-spagnola comanda sulle due Rebellion. Spaventoso incidente senza conseguenze per il pilota della Ford GT. Ferrari, BMW e Aston Martin staccate in GTE

Neel Jani " Qualche problema in gara ci farebbe bene per Le Mans"

L'autore del terzo tempo elogia la Rebellion R13 e pensa che la 6 Ore belga possa diventare un vero e proprio banco di collaudo in vista della classica francese, dove la vettura costruita dall'Oreca avrà più possibilità di dire la propria

Spa, Libere 3: Neel Jani e la Rebellion si prendono il primo posto!

Miglior tempo per la LMP1 del team svizzero, superiore però a quello fatto registrare da Mike Conway giovedi pomeriggio. Le Toyota invece si sono nascoste. Buona la quarta prestazione della BR1 di Sarrazin. Ford davanti in GTE PRO

Preview WEC: inizia a Spa una superstagione che Toyota non può perdere

La recente modifica dell'EoT ha dato un piccolo vantaggio allo squadrone giapponese che in terra belga farà debuttare Fernando Alonso. Rebellion e BR1 Dallara sono le rivali più accreditate. Ancora da scoprire il potenziale di Ginetta e CLM

De Chaunac: "Con Rebellion puntiamo alla 24 Ore di Le Mans del 2019"

Hughes de Chaunac, patron di Oreca e gestore in pista delle Toyota, spiega il perché della collaborazione con il team elvetico e quali sono gli obiettivi: ottenere un grande risultato nella classicissima dell'anno prossimo

Parte in ritardo la caccia delle endotermiche alla Toyota

A pochi giorni dal prologo del Paul Ricard Toyota è pronta a raccogliere la sfida delle LMP1 tradizionali. La BR1 è quella che ha percorso il maggior numero di test mentre tutte le altre hanno provato meno

6 mar 2018

Ecco la Rebellion R13, LMP1 in stile Oreca

Svelate le immagini della vettura del team svizzero che punta a sfidare Toyota, BR, Ginetta e CLM per far suo il titolo della superstagione. Deriva dall'Oreca LMP2 e monta il motore aspirato Gibson. André Lotterer e Neel Jani stelle della squadra

Dalle ceneri del ritiro Porsche sta nascendo il WEC del futuro

Il domani della serie potrebbe rivelarsi meno critico di quanto previsto mesi fa. l'ACO ha saputo reagire coinvolgendo i costruttori. La stagione 2018-19 sarà interessante ma il vero nodo sono le regole del 2020

Laurent: "Mi ha aiutato molto l'esperienza con il simulatore"

Il diciannovenne francese, rivelazione della LMP2, ha guidato la Toyota ottenendo ottimi tempi. È rimasto impressionato dalla potenza e dalla trazione della vettura giapponese.

Per Fernando Alonso primi 37 giri con la Toyota

Lo spagnolo ha saggiato in mattinata le potenzialità della vettura giapponese, senza cercare di spingere ma limitandosi a una prima presa di conoscenza della TS050. Il suo è stato l'ultimo tempo. Bene i deb Laurent e Fittipaldi

In Bahrain vince Toyota. Pier Guidi e Calado campioni del mondo

Dominio di Buemi-Nakajima-Davidson mentre la coppia italobritannica della Ferrari conquista il titolo iridato piloti della GTE PRO.A Senna-Canal il Trofeo LMP2. Porsche poco fortunata nel giorno dell'addio al WEC

Bahrain, Libere 3: doppietta Porsche nella sessione diurna

Hartley e Jani hanno dominato il terzo turno, disputato in condizioni ben diverse da quelle che i piloti incontreranno in qualifica e gara. Bene la Ferrari di Pier Guidi in GTE PRO. DC Racing al comando in LMP2

Bahrain, Libere 2: Kazuki Nakajima lascia i rivali a sei decimi

Inavvicinabile il tempo del giapponese che ha preceduto Lopez, Hartley e Tandy uno attaccato all'altro. In GTE PRO dominano le Aston Martin ma le Ferrari di Rigon-Bird e Pier Guidi-Calado sono subito dietro. Senna primo in LMP2

Porsche e Ferrari: le vittorie del gruppo

Alla base dei trionfi iridati delle due Case ci sono state la compattezza e la capacità di tenere duro nei momenti difficili. In Bahrain attenzione centrata su GTE e LMP2 dove l'equilibrio della classifica rende impossibile i pronostici

Porsche in Cina per chiudere il doppio discorso iridato

Alle 919 Hybrid basta conservare un vantaggio di 44 punti sulla Toyota per conquistare il terzo mondiale di seguito mentre Brendon Hartley, Timo Bernhard e Earl Bamber con un terzo posto sarebbero campioni tra i piloti LMP1

Toyota: Thomas Laurent sulla TS050 nei Rookie Test in Bahrain

Il 19enne francese girerà il 19 novembre a Sakhir al volante della TS050 Hybrid grazie ai fantastici risultati ottenuti in questa stagione in LMP2 da pilota del team Jackie Chan DC Racing.