López: "Una pole importante dopo tanti errori"

condivisioni
commenti
López:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
07 ago 2016, 09:06

In una qualifica da brividi, José María López ha conquistato la partenza al palo per la Main Race argentina, oltre che punti importanti e il record della pista.

José María López torna a conquistare la pole al termine delle qualifiche del WTCC e lo fa proprio davanti ai suoi tifosi a Termas de Río Hondo.

Ma il pilota argentino ha dovuto lottare fino all'ultimo metro con un protagonista inaspettato: Esteban Guerrieri, infatti, avrebbe potuto batterlo se non avesse commesso un errore in uscita dalla pit-lane in Q3, quando non ha rispettato il semaforo rosso, con il risultato che il suo giro record è stato cancellato dai giudici.

López si è dunque aggiudicato al volante della sua Citroën C-Elysée WTCC la partenza al palo per la Main Race, 5 punti fondamentali per la classifica piloti e anche il nuovo record della pista fermando il cronometro sull'1'43"044.

"Sono contentissimo - ha ammesso López - Nelle ultime qualifiche disputate avevo commesso un po' troppi errori, specialmente a Vila Real, per cui ritengo questa pole importantissima. Abbiamo lavorate bene ottenendo un gran risultato per me e per il team".

"Volevo essere il più veloce, ma anche pensare al campionato. Ho dovuto lottare con le Honda e anche con le Chevrolet di Coronel e Guerrieri. La squadra mi ha comunicato via radio che Esteban sarebbe stato penalizzato e quindi ho completato il mio giro un po' più serenamente e senza sbagliare niente".

"Tiago Monteiro non è entrato in Q3 e questi cinque punti guadagnati su di lui sono molto importanti. Facciamo un altro passo avanti verso il titolo, ma la strada è ancora lunga".


Prossimo articolo WTCC