Formula 1
02 lug
-
05 lug
Gara in
14 Ore
:
35 Minuti
:
32 Secondi
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
5 giorni
MotoGP
18 giu
-
21 giu
Canceled
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
12 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
39 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
33 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
68 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
61 giorni

Björk: "Sono dove vorrei essere, ma non è ancora finita"

condivisioni
commenti
Björk: "Sono dove vorrei essere, ma non è ancora finita"
Di:
26 ott 2017, 06:47

Lo svedese vola a Motegi da leader del campionato, ma la battaglia per il Mondiale resta apertissima e anche Catsburg è tornato in lizza, mentre in casa Volvo c'è un Girolami molto motivato dopo il bel weekend in Cina.

Nicky Catsburg, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Podium: Race winner Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1, third place Thed
Nicky Catsburg, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Podium: Race winner Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1, second place Norb
Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Conferenza stampa: Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Nicky Catsburg, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Thed Björk, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1
Nestor Girolami, Polestar Cyan Racing, Volvo S60 Polestar TC1

Thed Björk è prontissimo per affrontare quella che ha definito una lotta durissima per la conquista del titolo 2017 del FIA World Touring Car Championship.

Il concorrente della Polestar Cyan Racing si presenterà alla WTCC JVCKENWOOD Race of Japan del prossimo weekend da leader della classifica piloti con 0,5 punti di vantaggio su Tiago Monteiro, che però in Giappone non correrà.

"E' bello tornare in Giappone, c'è una fantastica atmosfera e sono contento di correre in un posto del genere - ha detto lo svedese prima di volare a Motegi - Penso sempre a prendere il massimo dei punti, ma ragiono molto in ottica gara perché è lì che bisogna cercare di capitalizzare al massimo sfruttando tutto quello che hai. Sono felice di essere in lotta per il titolo e spero di restarci fino a fine stagione. Sono esattamente nella posizione in cui vorrei essere. Non sarà semplice come lo fu in passato per José María López, ora la sfida è più serrata il che rende tutto molto più interessante. Noi continueremo a combattere per il resto dell'anno perché è vero che sono davanti, ma non significa nulla".

In casa Volvo anche Nicky Catsburg è tornato in lizza per la corona iridata grazie ai punti raccolti a Ningbo.

"Abbiamo preso tanti punti in Cina e ci siamo avvicinati alla vetta della classifica - ha dichiarato l'olandese - Abbiamo un pacchetto competitivo a disposizione e sono fiducioso in vista del Giappone. Possiamo ridurre ancora il margine dai migliori".

Néstor Giorlami in Cina ha vinto la sua prima gara nel WTCC (seppur a tavolino), dopo aver conquistato la pole position al sabato mostrando un bel miglioramento dopo le ultime uscite.

"Le sensazioni dopo il weekend in Cina sono estremamente positive, siamo stati fortunati e alla fine abbiamo mostrato il nostro reale potenziale nelle qualifiche con la pole position conquistata in condizioni di bagnato - ammette l'argentino - Vorrei proseguire così anche in Giappone, il posto dove debuttai lo scorso anno con la Volvo".

Alexander Murdzevski Schedvin, responsabile di Polestar-Motorsport, ha aggiunto: "A Motegi la Honda sarà la grande favorita e godrà del supporto dei fan locali, per cui tutta la pressione sarà su di loro. Dobbiamo approciarci a queste gare con l'obiettivo di vincere. Lotteremo per la pole e per il successo, ma c'è una bella differenza fra "ambire" alla vittoria e "doverla" conquistare".

Prossimo Articolo
Coronel: "Motegi è il circuito più bello per dare spettacolo"

Articolo precedente

Coronel: "Motegi è il circuito più bello per dare spettacolo"

Prossimo Articolo

Guerrieri esclusivo: "Honda è una delle poche occasioni della mia carriera"

Guerrieri esclusivo: "Honda è una delle poche occasioni della mia carriera"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WTCC
Evento Motegi
Location Twin Ring Motegi
Piloti Thed Björk , Nick Catsburg , Néstor Girolami
Team Cyan Racing
Autore Francesco Corghi