Bennani: "Dopo due anni finalmente sono Campione WTCC dei privati!"

Sono serviti due anni a Mehdi Bennani per conquistare il titolo nel WTCC Trophy, arrivato ieri a Shanghai dopo due belle gare e una stagione pressoché dominata.

Mehdi Bennani si è aggiudicato matematicamente il titolo riservato ai piloti privati del FIA World Touring Car Championship grazie alla vittoria ottenuta nel WTCC Trophy durante la Main Race di Shanghai. Ecco le parole del marocchino della Sébastien Loeb Racing al termine dell'evento cinese.

Risultato fantastico al termine di una stagione incredibile, sei contento?
"E' stato un weekend molto difficile perché sapevo che con pochi punti sarei potuto diventare Campione, ma nella prima gara la lotta è stata seratissima e non volevo rovinare l'auto. Il mio ingegnere mi continuava a dire via radio la situazione in campionato e questo mi rendeva nervoso perché comunque Tom Chilton è un concorrente molto forte e con lui la bagarre non è mai conclusa fino all'ultimo metro. Inoltre lui dispone della mia stessa auto e del medesimo set-up, ha vinto diverse gare durante l'anno e non poteva certo essere un evento facile questo. Il suo ritiro nella prima gara mi ha consentito di allungare definitivamente e quindi di laurearmi Campione, che era il mio obiettivo di inizio anno. Nel 2015 Norbert Michelisz mi ha battuto all'ultima gara, quindi volevo riscattarmi e ce l'ho fatta. Sono contentissimo".

Oltre alla vittoria nel WTCC Trophy sei salito anche sul podio assoluto, qual è il tuo segreto qui a Shanghai?
"Non saprei! In Asia vado sempre bene, era così anche quando correvo in Formula BMW. Può essere che essendo una pista molto lontana da dove viviamo, nessuno ci va mai a provare e partendo tutti allo stesso livello vengono fuori i veri valori dei piloti in campo".

L'ultima gara si correrà in Qatar, un paese arabo. Immaginiamo che vorrai festeggiare la vittoria nel WTCC Trophy ottenendo anche qualcosa di più a livello assoluto...
"Il Marocco e il Qatar sono paesi vicini e collaborano fra loro. Quando siamo a Losail è come essere a Marrakech per via del tifo, sarà un weekend speciale perché sono campione e spero di fare delle belle gare. Non avendo più nulla da perdere o da giocarci, darò tutto quello che ho per conquistare il massimo dei punti possibili anche a livello assoluto, visto che un bel piazzamento ci tornerà utile. Mi piacerebbe concludere fra i primi cinque o sei in classifica di campionato".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Shanghai
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Mehdi Bennani
Team Sébastien Loeb Racing
Articolo di tipo Intervista