Ogier: "Ho poca pressione. Io sono il campione"

condivisioni
commenti
Ogier:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
21 gen 2016, 12:18

Sébastien inizia la stagione 2016 da iridato e cerca il quarto titolo di fila sempre al volante della Volkswagen Polo

Sébastien Ogier, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier and Jari-Matti Latvala, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport
Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, Volkswagen Polo WRC, Volkswagen Motorsport

Ormai gli aggettivi per definire Sébastien Ogier sono sprecati. Scorrere il curriculum sportivo del transalpino vale certamente di più di qualsiasi altro aggettivo o soprannome dato per esaltare il nativo di Gap. Nella conferenza stampa di questa mattina, però, Séb ha mostrati ai presenti una sicurezza disarmante, condita da parole non banali, che spostano la pressione dalle sue spalle a quelle dei diretti avversari per il titolo piloti WRC 2016.

"Uno degli aspetti in cui sono fortissimo è che ho molta meno pressione sulle mie spalle rispetto ai miei avversari. Perché qualsiasi cosa accada io sono diventato campione del mondo e ho raggiunto un sogno. Inoltre l'ho fatto più di una volta. Non dico questo perché non mi importa del risultato, non è assolutamente vero, Dico solo che sono più rilassato. Mi diverto molto. Ho la possibilità di guidare auto fantastiche e con questo spirito spero di poter fare nuovamente molto bene".

Negli ultimi tre anni Ogier non ha avuto rivali. Certo, la Polo R si è rivelata imprendibile per tutti, ma ha schiacciato in poco tempo anche il rivale diretto, Jari-Matti Latvala, uscito ridimensionato dalla lotta interna con il "Cannibale 2.0".

Ogier ha poi concluso il suo intervento parlando direttamente del Rally di Monte-Carlo, gara che apre la stagione 2016 del Mondiale WRC. "In generale l'esperienza serve molto nei rally e la gara di Monte-Carlo non fa certo eccezione. In questo rally puoi trovare ogni condizione possibile, Vengo da due vittorie nel Principato. So che sarà difficile perché la scelta di gomme sarà fondamentale e non certo così facile. Sarà importante non fare errori e tutto andrà per il verso giusto".

Prossimo articolo WRC

Su questo articolo

Serie WRC
Evento Rally di Monte Carlo
Sotto-evento Shakedown
Piloti Sébastien Ogier
Team Volkswagen Motorsport
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Commento