Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
19 Ore
:
31 Minuti
:
00 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
05 Ore
:
31 Minuti
:
00 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

A Sakhir le Libere sono nel segno di Luca Engstler

condivisioni
commenti
A Sakhir le Libere sono nel segno di Luca Engstler
Di:
23 feb 2018, 18:28

Il tedesco chiude al vertice i 90' di prove pre-qualifiche mettendosi dietro il compagno Thoma e il duo tricolore Altoè-Veglia. Bene Oriola al debutto con l'Audi, primi giri con le Golf per Himmo e Al Alawi.

Siamo alla resa dei conti finale per i concorrenti della TCR Middle East International Series e Luca Engstler parte con il piede giusto in Bahrain, dove va in scena l'ultimo evento della stagione 2018.

Sul tracciato di Sakhir (bagnato in mattinata da una insolita pioggia), il pilota del Liqui Moly Team Engstler ha chiuso con il miglior tempo la sessione di 90' di prove libere, fermando il cronometro sull'1'09"983 al volante della sua Volkswagen Golf GTI TCR, risultando più forte anche dei problemi tecnici in cui è incappato, dato che un guasto alla trasmissione lo ha costretto a sostare ai box lungamente.

Alle sue spalle, staccato di soli 0"221 troviamo il compagno di squadra Florian Thoma, che però non ha completato oltre i 15 giri con la sua Golf, sulla quale si è rotto il differenziale lasciandolo a piedi per buona parte del tempo a disposizione dei concorrenti.

Terminano invece al terzo e quarto posto i piloti di casa nostra, ovvero Giacomo Altoè e Lorenzo Veglia, rispettivamente con Audi RS 3 LMS TCR e Volkswagen Golf GTI TCR dotate di cambio DSG, portate nel Medio Oriente dall'Adria Raceway e preparate dalla Pit Lane Competizioni. Il veneto, che è in piena lotta con Engstler per la conquista del titolo, accusa un ritardo di 0"368 dal rivale, mentre il piemontese si ferma a 0"406.

In Top5 anche lo spagnolo Jordi Oriola, per l'occasione saltato al volante della seconda Audi marchiata Adria/Pit Lane, mentre Kai Jordan conclude con il settimo tempo sulla Volkswagen del team HR Spezialfedern, staccato di 0"701 dal leader.

In pista abbiamo visto altri due debuttanti, anch'essi con le Volkswagen DSG della TCR Academy di Adria: l'idolo locale Raed Himmo si piazza settimo, seppur molto in ritardo (+1"225), mentre il suo connazionale Nasser Al Alawi è nono (+1"768) ed è il concorrente che ha girato più di tutti oggi mettendo insieme ben 40 tornate.

I due sono divisi dalla Volkswagen dello slovacco Martyn Ryba (Brutal Fish Racing Team).

Engstler: "Come lo scorso anno abbiamo avuto seri problemi con l'albero motore. Una volta risolti, i tempi sono stati buoni, ma sono un po' preoccupato per il rapido consumo delle gomme dovuto al Success Ballast".

Altoè: "E' stata una sessione di lavoro ottima e mi sono concentrato molto nel cercare di capire come si comporta la macchina su una pista dove è difficile trovare il giusto bilanciamento".

Veglia: "Ho avuto qualche problema ai freni, ma le cose sono poi migliorate".

Himmo: "Sto cercando di scoprire la macchina e il TCR, è tutto nuovo per me, ma sono felicissimo dei costanti progressi e dei tempi ottenuti. L'auto è molto sensibile ai cambi di assetto e gomme".

Al Alawi: "E' la prima volta che corro con una macchina a trazione anteriore ed è tutto molto diverso rispetto a ciò che ho guidato fino ad ora. E' difficile trovare il giusto bilanciamento fra anteriore e posteriore, ho sofferto fra sottosterzo e sovrasterzo".

TCR Middle East International Series - Libere

Prossimo Articolo
Luca Engstler e Giacomo Altoè a caccia del titolo in Bahrain

Articolo precedente

Luca Engstler e Giacomo Altoè a caccia del titolo in Bahrain

Prossimo Articolo

Luca Engstler ipoteca il titolo con la pole position di Sakhir

Luca Engstler ipoteca il titolo con la pole position di Sakhir
Carica commenti