Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP1 in
19 Ore
:
30 Minuti
:
33 Secondi
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
05 Ore
:
30 Minuti
:
33 Secondi
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
63 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Luca Engstler ipoteca il titolo con la pole position di Sakhir

condivisioni
commenti
Luca Engstler ipoteca il titolo con la pole position di Sakhir
Di:
23 feb 2018, 19:55

Il tedesco è imprendibile nelle Qualifiche in Bahrain e chiude davanti ad un ottimo Jordan e a Thoma, mentre Altoè soffre terminando quarto. Veglia in Top5, Oriola sesto, Himmo e Al Alawi in prima fila per Gara 2.

Luca Engstler potrebbe aver messo una serissima ipoteca sul titolo di Campione 2018 della TCR Middle East International Series grazie alla grande pole position conquistata nelle Qualifiche in Bahrain.

Il tedesco, che comanda la classifica piloti ora con 17 punti di margine sugli inseguitori, ha centrato la partenza al palo di Gara 1 fermando il cronometro sull'1'09"056 al volante della Volkswagen Golf GTI TCR preparata dal Liqui Moly Team Engstler, mentre il suo diretto rivale, Giacomo Altoè, non è andato oltre il quarto posto nei 30' a disposizione dei concorrenti.

Il veneto aveva cominciato bene portando l'Audi RS 3 LMS TCR DSG della TCR Academy/Pit Lane Competizioni in prima piazza, ma già dopo pochi minuti è stato evidente che Engstler aveva una marcia in più, tant'è che il 17enne di Adria si è visto rifilare oltre mezzo secondo dal suo coetaneo.

Questo complica parecchio le cose per Altoè, anche perché, oltre ad aver perso 3 punti nei confronti del rivale, davanti a lui in griglia si ritroverà le Volkswagen Golf GTI TCR di un ottimo Kai Jordan (H&R Spezialfedern) e di Florian Thoma (Liqui Moly Team Engstler), rispettivamente secondo e terzo.

In Top5 c'è anche Lorenzo Veglia con la Golf DSG portata dalla TCR Academy di Adria in Medio Oriente e affidata agli uomini della Pit Lane Competizioni; il piemontese ha però chiuso con un ritardo di 0"780 dal leader, tenendosi comunque dietro l'altra Audi DSG iscritta all'evento con al volante Jordi Oriola. Lo spagnolo è sesto e si è visto pure cancellare il miglior tempo per non aver rispettato i limiti della pista.

Martyn Ryba porta la Volkswagen Golf GTI TCR del Brutal Fish Racing Team al settimo posto, mentre la classifica viene completata dalla coppia di casa, ossia Nasser Al Alawi e Raed Himmo, entrambi impegnati con le altre due Golf della TCR Academy/Pit Lane Competizioni arrivate da Adria. Il secondo è stato anche protagonista di un'uscita di pista dopo 7' dall'inizio, con i commissari costretti ad esporre la bandiera rossa per consentire il recupero della sua auto bloccata nella ghiaia.

Questo consentirà ad Himmo di scattare dalla pole position della griglia invertita di Gara 2, affiancato da Al Alawi, mentre Ryba e Oriola saranno alle loro spalle. Veglia-Altoè formeranno la terza fila davanti a Thoma-Jordan e al fanalino di coda Engstler, che però già nel primo round di domani avrà l'occasione di chiudere i giochi.

Luca Engstler: "Sono molto contento di questa pole position conquistata attaccando totalmente. E' stata una sessione difficile, specialmente quando ho avuto un gran testacoda nel corso del mio secondo giro. Non è facile trovare il giusto bilanciamento su questa pista, in particolar modo quando hai 30kg di Success Ballast sulla vettura, ma il team ha fatto un lavoro eccellente. Il fatto che i miei compagni di squadra siano dietro di me domani è perfetto, debbo restare freddo e concentrato e capire cosa succederà giro dopo giro".

Kaj Jordan: "Sono molto felice di questo risultato, abbiamo migliorato costantemente il set-up e ho fatto il giro quasi perfetto. Il team ha compiuto un lavoro eccellente per consentirmi di raggiungere il mio obiettivo, che era la Top3. Domani punto al podio".

Giacomo Altoè: "Questa è proprio la pista dove si vedono maggiormente le differenze tra Audi e Volkswagen, infatti è perfetta per la Golf! Noi siamo riusciti a fare un lavoro discreto, ma è dura competere contro di loro. Domani vedremo cosa si riuscirà a fare. Le previsioni dicono che potrebbe piovere e questo magari cambierà la situazione".

Jordi Oriola: "Sono un po' frustrato per il risultato e perché ho perso il mio giro migliore per aver superato i track limits. Qui le Golf sono di un altro livello, inoltre il cambio sequenziale gli dà un vantaggio in più nelle scalate e in trazione".

TCR Middle East International Series - Qualifiche

Prossimo Articolo
A Sakhir le Libere sono nel segno di Luca Engstler

Articolo precedente

A Sakhir le Libere sono nel segno di Luca Engstler

Prossimo Articolo

Pioggia a Sakhir, l'inarrestabile Luca Engstler vince gara e titolo

Pioggia a Sakhir, l'inarrestabile Luca Engstler vince gara e titolo
Carica commenti