Rossi e l'ansia da tampone: "E' stata una bella rottura"

Il "Dottore" ha raccontato come ha vissuto l'attesa del doppio tampone negativo al COVID-19 dopo quello "sospetto" di martedì. "Mi aveva fatto tornare un po' nel tunnel" ha detto, ma da domani vuole concentrarsi solo sul weekend di Valencia e sull'essere competitivo con la sua Yamaha.

Rossi e l'ansia da tampone: "E' stata una bella rottura"

L'ombra del Coronavirus sembra proprio non volerne sapere di lasciare in pace Valentino Rossi. Dopo averci messo oltre 20 giorni per guarire, con annesse due gare saltate a Motorland Aragon, il "Dottore" martedì ha dovuto fare i conti con la doccia fredda di un nuovo tampone dall'esito inconcludente.

Nonostante i medici lo avessero rassicurato, il pilota della Yamaha non è riuscito a vivere troppo serenamente i momenti che lo hanno separato dal primo tampone negativo, quello di ieri che gli ha permesso di partire oggi alla volta negativa, ma soprattutto dal secondo che ha certificato la possibilità di tornare in sella alla sua M1.

"Il tampone di ieri mattina mi ha tranquillizzato molto, perché il mio dottore mi ha detto che non era possibile che fossi tornato positivo. Era un tampone che non era chiaro, quindi abbiamo dovuto rifarlo ed ho dovuto rifarlo anche giovedì mattina. Stamattina mi sono svegliato avendo il tampone di ieri negativo e quello mi ha tranquillizzato molto. Dopo un mese, sei anche stanco, e quindi ti domandi: 'finirà mai sta cosa?'. Diventa un po' difficile per quello" ha detto Valentino.

Poi ha proseguito: "E' difficile perché sei già stanco. Io ci ho messo un sacco di tempo per diventare negativo. A me comunque non hanno detto che ero positivo, ma che c'era qualcosa che non andava nel tampone, ma che è una cosa che capita molto spesso a quelli che hanno avuto il COVID e che sicuramente quello successivo sarebbe stato negativo. Ma già questo mi aveva fatto un po' tornare nel tunnel, quando pensavo di avercela già fatta" ha aggiunto.

Leggi anche:

Ora però anche questa ennesima esperienza negativa di un 2020 fin qui da dimenticare è alle spalle e da domani potrà pensare solo al Gran Premio della Comunità Valenciana. Con la speranza che le cose possano andare meglio dello scorso fine settimana, sia a livello prestazionale che di risultati, visto che nel GP d'Europa è arrivato il suo sesto zero consecutivo per un problema tecnico.

"La cosa importante però è che sono qui, mi sento bene, non ho avuto nessun problema. E' importante cominciare da domani mattina, perché questo sembra un weekend diverso: la settimana scorsa è stata molto difficile per tutti i piloti Yamaha, invece stavolta le previsioni meteo sono migliori per tutto il weekend. Con più grip speriamo di essere più competitivi. Ho già lavorato con la mia squadra, ho visto la mia moto, però è stata un'altra bella rottura".

Andrea Dovizioso ha annunciato che si prenderà un anno sabbatico dalla MotoGP e che il 2021 lo dedicherà a correre nel cross regionale. Una scelta fatta per passione, ha spiegato il ducatista. A Rossi quindi è stato domandato se da pilota fosse comprensibile.

"Queste sono cose talmente personali, che a me non piace quando gli altri parlano di me, dicendo che dovrei smettere o che dovrei continuare. Alla fine l'età è solo uno dei fattori. Dovi è un grande appassionato di moto: vai a Faenza e lo trovi lì che fa la grigliata e gira con gli amici con la moto da cross. Non gli si può dire che non sia un appassionato".

"Sicuramente, tutto quello che ruota intorno alla MotoGP e non ha a che fare con le moto è comunque un impegno, quindi per continuare a farlo devi avere non solo la passione per la moto, ma anche altre motivazioni. Secondo me potrebbe essere anche solo un anno sabbatico e lo capirà durante l'anno prossimo quanto gli mancherà la MotoGP".

"Anche perché lui l'ha sempre detto che è un grande appassionato di cross: la sua carriera l'ha fatta, le sue gare le ha vinte, quindi può anche decidere di stare a casa a divertirsi con gli amici".

Sempre in tema Dovizioso, il forlivese ha detto anche no alla Yamaha per il ruolo di tester, cosa che ha portato Valentino a rispondere con una battuta: "Vorrà dire che andremo a fare cross insieme delle volte".

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
1/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
2/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
3/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
4/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
5/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
6/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
7/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
8/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
9/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
10/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
11/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
12/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
13/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
14/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
15/19

Foto di: Dorna

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
16/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
17/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
18/19

Foto di: Dorna

Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing
19/19

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Crutchlow: "Molto avanti nelle discussioni con Yamaha"
Articolo precedente

Crutchlow: "Molto avanti nelle discussioni con Yamaha"

Prossimo Articolo

Quartararo: “Sarebbe bello avere un tester che vuole girare”

Quartararo: “Sarebbe bello avere un tester che vuole girare”
Carica commenti
Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia Prime

Pagelle MotoGP | Ducati moto migliore, ora è pronto anche Bagnaia

Annata quasi perfetta per Ducati, che conquista ogni corona iridata in MotoGP tranne quella del mondiale piloti. Moto da 9 che, nelle mani di Pecco Bagnaia, si candida come seria pretendente alla corona di Fabio Quartararo per il 2022.

MotoGP
2 dic 2021
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021