Quartararo rivela: “Ho chiesto aiuto psicologico dopo il Qatar”

Fabio Quartararo è stato la rivelazione della stagione 2019 di MotoGP, ma spiega che la sua prima gara con le moto grandi ha rappresentato un duro colpo e ha avuto bisogno di aiuto per superarlo.

Quartararo rivela: “Ho chiesto aiuto psicologico dopo il Qatar”

Fabio Quartararo ha debuttato in MotoGP a soli 19 anni e ha stupito tutti con le sue prestazioni inaspettate nella gara inaugurale della scorsa stagione, in Qatar. Durante il primo fine settimana nella classe regina con la Yamaha del Team Petronas, il francese ha ottenuto il quinto crono nelle FP2, nelle FP2 e nel Q2 delle qualifiche. Questo gli ha permesso di partire dalla seconda fila durante il gran premio con i migliori piloti del pianeta.

Tuttavia, quando tutto era pronto per iniziare la gara sotto i fari di Losail, la moto di Quartararo si è fermata sulla griglia di partenza, costringendolo così a tornare ai box e partire dalla pit lane. El Diablo ha potuto recuperare qualche posizione, anche se ha concluso la gara al 16esimo posto, il suo peggior risultato di tutto il weekend.

Dopo la gara, il pilota Yamaha ha provato a trasmettere calma: “È stato molto complicato avere un buon ritmo per tutto il fine settimana, essere tra i primi cinque in prova e poi dover partire dalla pit lane. È veramente frustrante, ma ad ogni modo fra due giorni me lo dimenticherò, mi resteranno solo le sensazioni positive per il futuro”.

Un anno dopo, a distanza da quelle dichiarazioni, il transalpino riconosce che aveva avuto bisogno di un aiuto psicologico per superare quel colpo.

In un’intervista pubblicata per l’edizione italiana di GQ, spiega: “La mia seconda stagione sarà un trampolino. Voglio sfruttare tutte le mie capacità. Ho trovato il metodo: mantenere la calma. Questo è l’unico modo per fare in modo che il cervello lavori a pieno rendimento”. Così parla il francese, che recentemente ha firmato un contratto biennale con la Yamaha per correre nel team ufficiale nel 2021 e nel 2022, in sostituzione del leggendario Valentino Rossi.

El Diablo ricorda la sua prima gara in Qatar con la M1: “Senza adrenalina morirei, è la mia benzina naturale. Tuttavia, quando ne arriva troppa nelle vene, i nervi saltano e si corre il rischio di rovinare tutto. Dalla felicità sono passato alla disperazione totale. C’erano le condizioni per lottare con i migliori e non ho conquistato nemmeno mezzo punto. È stato un duro colpo che mi ha lasciato senza fiato”.

Tutto questo per il 19eenne è stato talmente tanto grande che ha avuto bisogno di chiedere aiuto: “È stata una situazione orribile, ma avevo bisogno di capire che dovevo trasformare la tensione negativa in energia positiva e ho trovato il coraggio di chiedere aiuto ad uno psicologo. Ho toccato il fondo, sono risalito in superficie con un lavoro introspettivo ed alcuni esercizi facili. I benefici in pista si sono visti immediatamente”.

ar la tensión negativa en energía positiva y encontré el valor para pedir ayuda a un psicólogo”, desvela.

“Toqué fondo, salí a la superficie a través de un trabajo introspectivo y algunos ejercicios fáciles, y los beneficios en la pista llegaron inmediatamente”, zanja el Diablo.

Ecco il grande spavento di Quartararo a Silverstone

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team después dell accidente
Andrea Dovizioso, Ducati Team después dell accidente
8/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team después dell accidente
Andrea Dovizioso, Ducati Team después dell accidente
9/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
10/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
11/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
12/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
Accidente de Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
13/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team y Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT motos en llamas
Andrea Dovizioso, Ducati Team y Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT motos en llamas
14/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team moto en llamas
Andrea Dovizioso, Ducati Team moto en llamas
15/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
16/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
17/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
18/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
Andrea Dovizioso, Ducati Team después del accidente
19/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team con la moto en llamas
Andrea Dovizioso, Ducati Team con la moto en llamas
20/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Andrea Dovizioso, Ducati Team con la moto en llamas
Andrea Dovizioso, Ducati Team con la moto en llamas
21/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT después del accidente
22/22

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Honda e Suzuki rinunciano al test programmato a Jerez
Articolo precedente

Honda e Suzuki rinunciano al test programmato a Jerez

Prossimo Articolo

Suppo esclusivo: "Rossi non è ridicolo, va ancora forte"

Suppo esclusivo: "Rossi non è ridicolo, va ancora forte"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021