MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
22 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Rinviato
G
GP delle Americhe
15 apr
Rinviato
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
44 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
57 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
85 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
92 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
106 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
127 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
197 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
211 giorni
G
GP della Tailandia
07 ott
Prossimo evento tra
218 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
232 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
239 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
253 giorni

Quartararo: Michelin conferma pressione di base troppo alta

Il responsabile Piero Taramasso ha confermato che la gomma anteriore di Aragon non aveva problemi e che "El Diablo" era solo partito con una pressione di base troppo alta.

Quartararo: Michelin conferma pressione di base troppo alta

La Michelin è riuscita a chiarire il giallo della gomma anteriore di Fabio Quartararo in occasione del Gran Premio di Aragon di MotoGP di domenica scorsa. Scattato dalla pole, il pilota della Yamaha Petronas è andato in crisi nello spazio di pochi giri ed ha iniziato a perdere posizioni, fino a chiudere solo 18esimo, vedendo sfumare anche la leadership iridata.

Fin da subito si era ipotizzato un problema legato alla pressione della gomma anteriore, visto che "El Diablo" non riusciva più a chiudere le curve. Quello che bisognava capire è se si trattasse di uno pneumatico in qualche maniera difettoso o se si era solo trattato di un errore legato alle pressioni di base.

L'indagine condotta dall'azienda francese alla fine ha confermato la seconda opzione, come ha confermato a Motorsport.com il responsabile Piero Taramasso.

Leggi anche:

"Abbiamo scambiato i dati con il team e la situazione è chiara. Dal punto di vista della gomma non c'è nessun problema, il pneumatico era a posto. La scelta della gomma media all'anteriore era quella giusta, viste le condizioni della pista e visti anche i risultati dopo la gara. Quindi non è neanche un problema legato alla mescola che è stata scelta" ha spiegato Taramasso.

"Il problema è stato che loro non hanno potuto provare la gomma media durante la FP4, in condizioni simili a quelle della corsa, quindi non avevano dei dati per capire quali pressioni utilizzare ed hanno calcolato delle pressioni di base che sono risultate un po' più alte del dovuto".

"Partendo con delle pressioni un po' più alte, con la guida aggressiva dei primi giri e stando nel traffico, la pressione si è alzata. Si sa che quando segui altre moto, la gomma non si raffredda e quindi la pressione sale ulteriormente, cambiando il comportamento della moto. A quel punto per Fabio è stato tutto difficile" ha concluso.

Piero Taramasso, Michelin

Piero Taramasso, Michelin

Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Bagnaia: "Con il freddo la chiave è spingere subito al 100%"

Articolo precedente

Bagnaia: "Con il freddo la chiave è spingere subito al 100%"

Prossimo Articolo

Fotogallery: 9 anni senza il Sic. Marco, ti ricordiamo così

Fotogallery: 9 anni senza il Sic. Marco, ti ricordiamo così
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP di Teruel
Location Motorland Aragon
Piloti Fabio Quartararo
Team Petronas Yamaha SRT
Autore Matteo Nugnes
Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata Prime

Pramac e la vittoria con Ducati solo sfiorata

Il Pramac Racing entra nella sua 20esima stagione in MotoGP, la 17esima con Ducati ed insegue ancora la sua prima vittoria con la Casa di Borgo Panigale, pur avendola sfiorata in diverse occasioni. Ripercorriamo insieme tutte le volte che è mancato veramente un soffio.

MotoGP
28 feb 2021
Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati Prime

Miller: la scommessa per far tornare grande la Ducati

Il ritorno di un pilota australiano in sella ad una Ducati ufficiale fa tornare alla memoria un periodo glorioso per la Casa di Borgo Panigale. Miller, però, è un personaggio che potrà aiutare il team a tornare ai vertici.

MotoGP
25 feb 2021
Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test? Prime

Honda: quanto peserà l'assenza di Marc Marquez nei test?

Dopo un 2020 senza vittorie in MotoGP, la Honda è chiamata assolutamente al riscatto nel 2021, anche se la sua stagione inizierà in salita: Marc Marquez non è ancora pronto, quindi dovrà saltare i test e non si sa ancora quando potrà tornare a correre. Che impatto avrà questo sullo sviluppo della RC213V?

MotoGP
24 feb 2021
Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici Prime

Perché ad Alex Marquez non interessa zittire i critici

La crescita di Alex Marquez è stata una delle sorprese della MotoGP 2020 e, uscendo finalmente dall'ombra del fratello Marc, ha dimostrato che alcune persone si sbagliavano. Non che gli importi di questo, come ha spiegato a Lewis Duncan.

MotoGP
21 feb 2021
La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales Prime

La nuova era Yamaha in MotoGP può "liberare" Vinales

Dopo l'elettrizzante inizio della sua carriera in Yamaha nel 2017, Maverick Vinales ha faticato a trovare la costanza. Molti temono che l'arrivo di Fabio Quartararo possa significare un disastro per lui, ma la partenza di Valentino Rossi potrebbe essere proprio l'impulso di cui ha bisogno.

MotoGP
19 feb 2021
Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte" Prime

Marini: "Se lotterò con Vale, vuol dire che sto andando forte"

Intervista esclusiva a Luca Marini, esordiente nel campionato 2021 di MotoGP. Il marchigiano si racconta ai nostri microfoni in vista del primo anno da rookie in sella ad una Ducati del team Esponsorama.

MotoGP
19 feb 2021
KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber" Prime

KTM: attacco a quattro punte, ma forse manca il "bomber"

La Casa austriaca prova a cambiare filosofia, schierando quelli che ritiene essere due team ufficiali a tutti gli effetti. Dopo le tre vittorie del 2020, le ambizioni sono elevate, ma i quattro piloti ne saranno all'altezza?

MotoGP
15 feb 2021
Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP Prime

Andrea Dovizioso e l'impareggiabile esperienza di 19 anni nei GP

Mai assente da un Gran Premio dal 2002, Andrea Dovizioso sta chiudendo un capitolo che rappresenta più della metà della sua vita e che gli ha regalato lezioni di incomparabile valore.

MotoGP
11 feb 2021