MotoGP
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
09 Ore
:
36 Minuti
:
02 Secondi
18 giu
-
21 giu
Canceled
25 giu
-
28 giu
Canceled
09 lug
-
12 lug
Canceled
G
GP della Repubblica Ceca
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP d'Austria
13 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
70 giorni
G
GP di Gran Bretagna
27 ago
-
30 ago
Canceled
G
GP di San Marino
10 set
-
13 set
Prossimo evento tra
98 giorni
G
GP di Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
113 giorni
G
GP di Thailandia
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
120 giorni
15 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
133 giorni
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
GP della Malesia
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
147 giorni
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
162 giorni
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
169 giorni
G
GP di Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
176 giorni

Pierer: "Prima o poi la KTM dominerà anche in MotoGP"

condivisioni
commenti
Pierer: "Prima o poi la KTM dominerà anche in MotoGP"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
14 mag 2019, 10:01

Stefan Pierer difende la filosofia della KTM e considera irrinunciabile il suo impegno con il telaio tubolare: "Le Ducati di MotoGP e quelle che girano in strada non hanno nulla a che fare".

Dopo aver rivolto la sua attenzione a Johann Zarco per le sue "prestazioni semplicemente inaccettabili" fino ad ora, il CEO della Casa austriaca ha difeso a spada tratta il telaio tubolare di cui l'azienda ha fatto il suo principale segno distintivo.

Leggi anche:

Chiedendo a diversi team manager un pensero sulle KTM dopo più di due stagioni nella classe regina, la maggior parte concorda che: "C'è troppa politica all'interno e, prima o poi, dovranno rinunciare al telaio tubolare perché è già stato chiaro che qui non funziona".

Quando questi commenti sono stati trasferiti a Pierer a Jerez, il dirigente più importante della compagnia sembra pensarla in maniera completamente opposta, al punto che è arrivato ad affermare che la Ducati ha commesso un errore nel rinunciare al telaio tubolare per passare a quello in alluminio.

"Non rinunceremo mai al telaio tubolare, perché è uno dei principali vantaggi delle nostre moto. Guadagni flessibilità e perdi peso. Così dominiamo nelle altre discipline. Per raggiungere questo obiettivo però è necessario avere le persone giuste nella posizione giusta" ha dichiarato Pierer a Motorsport.com con totale convinzione.

"Ci sono voluti 11 anni per vincere nel Supercross, ma quando ci siamo riusciti, abbiamo vinto cinque titoli consecutivi. Ci sono voluti sette anni per vincere alla Dakar, ma ora abbiamo 18 successi consecutivi. Potrebbero volerci dieci anni, ma prima o poi domineremo anche in MotoGP" ha aggiunto.

Quando poi gli è stato ricordato che la Ducati si è allineata alle scelte di telaio della concorrenza (nel 2012, dopo l'arrivo di Valentino Rossi), Pierer ha chiarito che, per lui, i trofei non sono altro che la miglior argomentazione possibile per vendere moto.

"Se seguiremo l'esempio della Ducati, perderemo. La KTM è coinvolta nelle corse per due motivi. Per prima cosa, per innovare, ma anche perché vogliamo vendere delle moto. La MotoGP della Ducati non ha nulla a che fare con le moto che mette in vendita. Guarda le loro vendite (53.000 nel 2018 secondo i dati dell'azienda) e le nostre (261.000). Le gare per me non sono solo emozioni, ed è per questo che il mio motto è 'vincere domenica e vendere lunedì'" ha aggiunto l'austriaco.

Scorrimento
Lista

Stefan Pierer, CEO KTM Group

Stefan Pierer, CEO KTM Group
1/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing piloto de pruebas, Stefan Pierer, CEO KTM Group

Dani Pedrosa, Red Bull KTM Factory Racing piloto de pruebas, Stefan Pierer, CEO KTM Group
2/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
3/30

Foto di: MotoGP

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
4/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
5/30

Foto di: Miquel Liso

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
6/30

Foto di: Miquel Liso

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
7/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
8/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
9/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
10/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
11/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Danilo Petrucci, Ducati Team

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing, Danilo Petrucci, Ducati Team
12/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
13/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
14/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
15/30

Foto di: MotoGP

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
16/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
17/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
18/30

Foto di: Miquel Liso

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
19/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
20/30

Foto di: Miquel Liso

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
21/30

Foto di: Miquel Liso

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
22/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
23/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
24/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
25/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
26/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing

Pol Espargaro, Red Bull KTM Factory Racing
27/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
28/30

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
29/30

Foto di: Miquel Liso

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing

Johann Zarco, Red Bull KTM Factory Racing
30/30

Foto di: Miquel Liso

Prossimo Articolo
Valentino vince almeno in tribunale: la spunta nella causa con gli ex custodi della sua villa

Articolo precedente

Valentino vince almeno in tribunale: la spunta nella causa con gli ex custodi della sua villa

Prossimo Articolo

Marquez avverte: "Le Mans può essere un Gran Premio difficile"

Marquez avverte: "Le Mans può essere un Gran Premio difficile"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Piloti Pol Espargaro , Johann Zarco
Team Red Bull KTM Factory Racing
Autore Oriol Puigdemont